Osservatorio Europa. Si chiude a Berlino il primo congresso di EUPAS

(ASI) Si è tenuto a Berlino, dal 20 al 22 marzo, il primo congresso di EUPAS (European Pupils Association), che ha visto la partecipazione di 120 delegati provenienti da 16 Paesi.

Si è discusso di educazione innovativa per i prossimi anni, con lo scopo di creare un ambiente ottimale per la crescita delle nuove generazioni.

«EUPAS rappresenta a nostro avviso uno scenario di confronto per creare nuove collaborazioni con le associazioni studentesche che fanno parte del panorama europeo, e crediamo che questo confronto vada rafforzato al fine di creare un fronte unitario di rappresentanza studentesca e giovanile a livello europeo» ha dichiarato Filippo Pompei, Coordinatore Nazionale Scuola di StudiCentro, associazione che ha partecipato attivamente al congresso.

Francesco Sismondini, Vicepresidente di EUPAS nonché membro del comitato affari esteri di StudiCentro, ha aggiunto che si tratta di «una associazione che ha la capacità di portare in uno stesso luogo 120 delegati da tutto il mondo e per questo non può che essere una grandissima opportunità di conoscenza dei meccanismi scolastici di altri Stati, oltre a rendere più chiaro l’obiettivo dell’integrazione europea, che deve passare per i bisogni delle persone e le politiche in favore degli studenti».

La delegazione italiana comprendeva anche l’International Organization of Students, il cui presidente, Carlo Prosperi, ha dichiarato: «Ringrazio vivamente tutti i delegati per le bellissime esperienze condivise insieme. L’incontro di narrazioni della classe dirigente europea è lo strumento migliore per la cristallizzazione dello spirito dell’Europa». A questa dichiarazione si aggiunge il commento del delegato italiano Francesco Severa, che ha voluto rimarcare come «in un momento di crisi e di profondi cambiamenti, è fondamentale per le giovani generazioni che condividono la passione per la politica e l’impegno civile avere dei momenti di confronto e discussione sul futuro della nostra Europa. Per questo dobbiamo ringraziare EUPAS».

A Berlino è stato fatto un piccolo passo per costruire una nuova classe dirigente, una classe dirigente che sta crescendo ogni giorno e che ha capito che educazione e formazione di alto livello sono le chiavi per cambiare il futuro.

 Guglielmo Cassiani Ingoni – Agenzia Stampa Italia

 

 

Ultimi articoli

Nord Corea, missile sul Giappone: cittadini nei rifugi

(ASI) Sale la tensione in Asia.  La  Corea del Nord ha lanciato, questa notte, un nuovo missile. Secondo quanto si è appreso, si tratterebbe di un Irbm ...

Ucraina, Russia: “Basta armi, o rischio guerra diretta contro la Nato”

(ASI) I dispositivi bellici, che gli Stati Uniti forniscono all’esercito di Kiev che combatte contro le truppe del Cremlino, stanno aumentando il rischio di un possibile “scontro militare diretto”&...

Governo, verso un ritorno del Ministero del Commercio Estero. L’imprenditore Lorenzo Zurino in pole position tra i papabili ministri

(ASI) Nel totoministri che impazza in queste ore o, meglio ancora, sul tavolo dei ragionamenti di natura politica e strategica relativi al prossimo assetto che la premier in pectore Giorgia ...

PD: Boccia, Letta chiamato da Parigi dopo caduta Governo giallorosso e crollo Dem. Merita massimo rispetto

(ASI) “Il Segretario Enrico Letta è stato chiamato da Parigi dopo la caduta del governo giallorosso e con il Partito democratico che era drammaticamente crollato al 15%.

Nappi (Lega): sicurezza al centro dell’azione politica a tutti i livelli

(ASI) “La 72enne vittima prima di rapina e poi ricoverata in ospedale perché caduta battendo la testa sul selciato dissestato, conferma la drammaticità della situazione napoletana e campana anche sul ...

Veneto, Elisa Venturini: su trasporto pubblico intervenga la Regione

(ASI) "La situazione di grande difficoltà nel trasporto pubblico locale non può essere una sorpresa perché da tanto tempo si stanno susseguendo problemi di varia natura che finiscono per ripercuotersi ...

DL Aiuti-Ter, Pallavicini (Confcommercio Salute): “Un tavolo con Stato e Regioni sul tema risorse e per un’analisi organica del socio sanitario

(ASI) Roma - “L’apertura del Governo alle strutture sanitarie del privato accreditato tramite il riconoscimento alle stesse, con il Decreto Aiuti-ter, del diritto ad accedere alle risorse destinate ...

M5S Europa: in 13 anni abbiamo rivoluzionato la politica italiana 

(ASI) “Il 4 ottobre 2009 dall’intuizione rivoluzionaria di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio nasceva il Movimento 5 Stelle. In questi tredici anni abbiamo dimostrato che in Italia è possibile fare politica mettendo ...

Valdegamberi (Consigliere Regione Veneto): "Dal 2023 il 30% di Energia Idroelettrica in meno se non si ferma la legge sul deflusso ecologico voluta dall'Europa, facendo aumentare la dipendenza dell'Italia. Il nuovo Governo intervenga con urgenza".

(ASI) In un momento tragico sul fronte dei costi dell'energia, la principale fonte rinnovabile,  l'energia idroelettrica, rischia il prossimo anno di avere un calo di produzione di circa il 30 ...

Festa di San Francesco. Omelia del Card. Matteo Zuppi, Presidente della CEI

(ASI) Assisi - La Parola di Dio parla sempre a noi e di noi. Parla oggi e ci aiuta a capire i segni dei tempi e questi ci aiutano ...