Approfondimentio Storici. Austria e Prima Guerra Mondiale: prospettive di una Nazione vicina

(ASI) Vienna- L'Italia ha un fitto programma di eventi, celebrazioni, mostre, conferenze e dibattiti riguardanti il centenario della Prima Guerra Mondiale.

Cosa sappiamo invece di ciò che sta organizzando la vicina Austria, nostra avversaria 100 anni or sono, e ora invece pacifica nazione che come noi ricorda "l'inutile strage"? Praticamente nulla. Non v'è stato alcun giornale nostrano che abbia voluto almeno in parte indagare come si sia preparata l'Austria. Come se fosse inesistente. E allora in esclusiva per Agenzia Stampa Italia un piccolo viaggio nelle 9 Regioni dell'Austria, per vedere ciò che hanno preparato. Anche per noi, italiani ed europei. (La ricerca comprende il 2014 e il 2015, e lo status della stessa è al 20 ottobre 2014, ndr).

Regione: Voralberg

Luogo: Musei di Montafon

Mostra: Montafon nella prima guerra mondiale.

Trama: Fotografie, oggetti e documenti della popolazione. La prima guerra mondiale, questa "Catastrofe originaria del 20° Secolo", viene tematizzata anche nei Musei di Montafon.

www.montafoner-museen.at a partire dal 2015.

Regione: Steiermark (Stiria)

Luogo: Universalmuseum Joanneum, Graz

Mostra: La Stiria e la "Grande Guerra"

Trama: La mostra porta l'attenzione su una Regione non colpita direttamente dalle battaglie, ma fortemente influenzata dalle conseguenze delle stesse.

www.museum-joanneum.at  dal 28 giugno 2014 al 05 luglio 2015

Regione: Stiermark

Luogo: GrazuMusem, Graz

Mostra: Königsmorde. Gewalttaten in der Donaumonarchie. (Regicidi. Violenza nella monarchia danubiana)

Trama: Il Museo di Graz esamina la questione circa la parte di responsabilità austriaca nel conflitto.

www.grazmuseum.at  dal 30 aprile 2014 al 17 novembre 2015

Regione: Burgenland

Luogo: Landesmuseum Burgenland, città di Eisenstadt

Mostra: Land im Krieg. Zwischen Schützengraben und Heimatfront (Regione in guerra. Tra trincee e fronte interno)

Trama: La prima guerra mondiale non modificò solamente la carta geopolitica - bensì anche le persone. Il materiale esposto proviene da una selezione promossa da una campagna di raccolta popolare.

www.landesmuseum-burgenland.at  dal 4 aprile 2014 all'11 novembre 2014

Regione: Salzburg (Salisburghese)

Luogo: Salzburg Museum

Mostra: Krieg, Trauma, Kunst. Salzburg und der Erste Weltkrieg. (Guerra, trauma, arte. Salisburgo e la prima guerra mondiale)

Trama: Al centro sono esposte opere di artisti, donne e uomini. Foto, corrispondenze e oggetti della vita quotidiana di quel tempo completano il quadro degli autori.

www.salzburgmuseum.at  Dal 09 maggio 2014 al 28 settembre 2015

Regione: Salzburg

Luogo: Stille Nacht Museum Arnsdorf

Mostra: Stille Nacht 1914 - Friedenslied im Schützegraben (Notte Silente 1914 - Canto di pace nelle trincee)

Trama: Indipendentemente dalla guerra, la sera di Natale del 1914 ci fu desiderio di pace.

www.stillenachtarnsdorf.at

Regione: Kärnten (Carinzia)

Luogo: Museum 1915 - 1918 Kötschach - Mauthern

Mostra: 1914 - Der Anfang vom Ende (1914 - L'inizio della fine)

Trama: I soldati del 9 battaglione alpini festeggiano nel marzo del 1914 la fine del loro servizio di tre anni. Ma quattro mesi dopo, verranno coinvolti nel conflitto.

Fine prima parte.

Valentino Quintana per Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Giorgia Meloni alla convention di Vox: una visione per una nuova Europa

(ASI) Madrid ha ospitato "Europa Viva 24", una convention che ha radunato i rappresentanti dell'ultradestra europea, tra cui membri di gruppi conservatori (Ecr) e di Identità e Democrazia. L'evento, organizzato da ...

Perché non abbiamo capito nulla delle elezioni europee

(ASI) Padova -  Quello che la maggior parte della popolazione sa, è che nell’Unione Europea si svolgeranno dal 06 al 09 giugno le elezioni per il rinnovo del Parlamento. Il resto, ...

Ramona Castellino e Carla Peroni(Ancora Italia Roma): Senza una teoria rivoluzionaria, non può esserci un partito rivoluzionario

(ASI) "La Sezione romana di Ancora Italia rilancia il comunicato del nazionale:" Senza una teoria rivoluzionaria, non può esserci un partito rivoluzionario!

Il servilismo volontario

(ASI) «Gli uomini coraggiosi per conquistare il bene che desiderano non temono di affrontare il pericolo; la gente intraprendente non rifiuta la fatica. Invece gli uomini deboli e pressoché storditi ...

Amministrative di Gubbio: il sondaggio Winpoll di oggi dà al secondo posto Rocco Girlanda e vincente al ballottaggio contro la candidata delle sinistre

(ASI)  Manca poco alle elezioni amministrative a Gubbio. L’ultimo sondaggio realizzato da WinPoll registra una salita tra alcuni candidati del centrodestra come l'ex parlementare Rocco Girlanda ...

Chicco Forti. Filini,Rizzetto,Tozzi,Calovini,de Bertoldi (Fdi) il ritorno in Italia successo diplomatico Governo Meloni

(ASI) Dopo 25 anni vissuti in prigione negli USA, a causa di una complessa vicenda giudiziaria, Chicco Forti, ritorna in Italia per scontare la pena nel nostro Paese.

Giornata Api: Coldiretti, SOS Invasione miele dall’estero, +23% nel 2024

Alveare Italia in difficoltà anche per le anomalie climatiche, ma la direttiva breakfast porterà più trasparenza (ASI) "Nel 2024 sono aumentate del 23% le importazioni di miele straniero, mentre le anomalie climatiche, ...

FNC UGL Comunicazioni Catania al sit-in contro la privatizzazione di Poste Italiane

(ASI) La FNC UGL Comunicazioni di Catania ha partecipato oggi, di fronte la Prefettura di Palermo, al sit-in per esprimere il proprio dissenso verso la seconda tranche di privatizzazione ...

Congiuntura, Confindustria: Economia italiana in crescita, ma velocità diverse: bene i servizi, turismo record, male l'industria.

(ASI) Economia italiana in crescita, ma a velocità diverse: turismo record, bene servizi ed export netto, male l’industria. Aumenta ancora il lavoro, ma salgono anche le ore autorizzate ...

Pace, Ricci (PD): "Condivido l'Appello di Trieste del mondo cattolico. Ci impegna alla costruzione della pace, che passa dai territori"

(ASI) Roma - "Ho letto negli scorsi giorni l'appello sul tema della pace che numerose associazioni e sigle cattoliche hanno lanciato e rivolto da un lato per suscitare un doveroso ...