×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Libia: “Gruppo Contatto”, le ipotesi emerse. L’Italia conferma, usiamo gli strumenti Onu a disposizione

(ASI) Tra le opzioni che dovrebbero accompagnare l’obiettivo finale di una “nuova Libia” alla riunione del “Gruppo di Contatto” a Londra si sarebbe parlato della “via dell’esilio” a Gheddafi ma anche di armare i ribelli.

La posizione dell’Italia, sia per quanto riguarda l’obiettivo finale, sia per quanto concerne le opzioni contingenti che potrebbero servire a raggiungere quell’obiettivo, e’ stata ribadita dal ministro Franco Frattini anche nella riunione londinese. Quello raggiunto a Londra – ha detto Frattini - è "un risultato politico estremamente positivo: c'è infatti un'unità di visione sul fatto che la missione nel paese non è un fine ma che l'obiettivo è una soluzione politica per il futuro della Libia". In altri termini – secondo Frattini - spetta ai libici “decidere il loro futuro attraverso un processo che possa vedere il Consiglio nazionale di transizione assumerne la guida a cui "Gheddafi non partecipi: il Rais deve lasciare".. C’e’ dunque l’esigenza di "sostenere un'azione condivisa per l'avvio di un dialogo che includa tutte le parti del territorio libico, sia i gruppi tribali come tutte le forze organizzate in vista di un percorso che potrebbe portare alla definizione di una Costituzione". In questo contesto "il cessate il fuoco è certamente indispensabile" e ha come precondizione l'uscita di Gheddafi "altrimenti - ha spiegato il Ministro - si rischierebbe un paese diviso in due".

Una “misura controversa” che “certamente dividerebbe la comunità internazionale”: così il portavoce della Farnesina Maurizio Massari ha definito l’eventualità di “armare i ribelli”. Un’opzione che “non e’ affatto detto” sia “la soluzione ideale per fermare i massacri della popolazione civile” mentre la posizione dell’Italia e “usiamo gli strumenti a disposizione, la no - fly zone e i corridoi umanitari per risolvere la situazione sul terreno”. Un “comune consenso” si e’ registrato, nella riunione di Londra, sull’ipotesi dell’esilio a Gheddafi. Un’opzione “più auspicabile per porre fine alle violenze contro i civili’’. L’esilio, però, “non significa immunità, non e’ un salvacondotto internazionale ma significa solo far sì che Gheddafi possa lasciare la Libia per far sì che possa riprendere, attraverso il cessate il fuoco, il processo politico”. Per rendere praticabile tale opzione c’e’ bisogno della collaborazione dell’Unione Africana, assente alla Conferenza di Londra, che insieme con l’Onu sono le istituzioni internazionali che potrebbero svolgere al meglio un ruolo di mediazione in Libia.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Roberto Breda e Mario Mariano a “Il Punto sulla Serie B”

(ASI) Saranno l’allenatore Roberto Breda e il giornalista di Tuttosport ed Umbria24 Mario Mariano gli ospiti de “Il Punto sulla Serie B”, talk show griffato Agenzia Stampa Italia. Ore 21 ...

Legge di Bilancio, Calandrini (FdI): soddisfatti dei contenuti, al Parlamento il compito di migliorarla

(ASI) Questa è il primo bilancio politico dopo anni di governi tecnici o 'di palazzo'. Le reazioni delle opposizioni sono, in questo contesto, fisiologiche direi.            &...

Congresso Pd, on. Gribaudo: Serve Pd  femminista

(ASI) «Due uomini che in ticket si candidano a guidare il PD. Ancora una volta. Serve un PD femminista, serve cambiare passo, serve una nuova storia democratica».

Rifiuti, Giannini (Lega): senza fondi PNRR si escludano scelte biodigestori Casal Selce e Cesano

(ASI) Roma - "Il sindaco Gualtieri, che tanto si era incaponito nel voler realizzare i due maxi biodigestori della Capitale proprio a Casal Selce e Cesano, due aree periferiche già ...

Manovra, Appendino-Aiello (M5S): emendamento per riportare opzione donna a versione originale

(ASI) Roma “Il Movimento 5 Stelle presenterà un emendamento alla legge di Bilancio per riportare Opzione donna alla sua versione originale”.

Giustizia, Gasparri: interrogazione su nota ANM che contesta decisioni Nordio

(ASI) “Con una interrogazione chiederò al ministro della giustizia Nordio di valutare l'opportunità di un'ispezione nei confronti dei componenti della Giunta Toscana dell'Associazione Nazionale Magistrati che hanno sottoscritto una nota ...

PD: Boccia, su candidature chi decide senza linea politica vuole un altro ex segretario

(ASI) "Non è la corsa a posizionarsi che distingue la scelta di un candidato anziché un altro o un’altra, ma il contributo che ognuno può dare alla costruzione di una ...

Manovra. Leonardi (FdI): molte misure a sostegno di famiglie e imprese. No criminalizzazione uso contante

(ASI) "È importante sottolineare che le misure sul tetto al contante e sull'uso del pos sono residuali rispetto ad una manovra di circa 35 milioni destinata in gran parte ad aiutare famiglie ...

Natale: Coldiretti/Ixè, 6 italiani su 10 nei mercatini a caccia di regali

(ASI) Oltre sei italiani su dieci (63%) frequentano quest’anno i tradizionali mercatini di Natale che si moltiplicano nelle piazze italiane e che offrono opportunità di acquistare regali per se stessi ...

Assemblea Ordinaria, Repace (LND Umbria):dopo due anni di pandemia, i bilanci sono positivi. Il sistema calcio ha retto bene. Ora occorre ritornare a fare sport

(ASI) Oggi si è svolta l'Assemblea Ordinaria Biennale del Comitato Regionale dell'Umbria della Lega Nazionale Dilettanti. Un'assemblea molto partecipata e sentita dalle società calcistiche umbre perché si ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113