×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Calcio serie A.  Il Cagliari vince a Catania.

(ASI) Calcio, Serie A. CATANIA - CAGLIARI 0 - 1

Il Cagliari dopo due mesi senza vittorie si impone sul Catania con un gran gol di Ibarbo, raggiungendo i catanesi in classifica.


Catania, 4 dicembre 2011 - Stadio Massimino, Catania, ore 12:00 -  Quattordicesima giornata di campionato. Si incontrano Cagliari e Catania. Partita interessante, si affrontano duq squadre che si trovano a metà classifica. Il Cagliari, senza vittorie da due mesi ma in costante miglioramento con la cura Ballardini, il Catania invece cerca di invertire la rotta che lo vede perdente nelle ultime partite casalinghe tra campionato e Coppa Italia.

PRIMO TEMPO - Palla al Cagliari, che gioca con uno schieramento inedito. Perico gioca da centrocampista, defilato sulla destra, completando un centrocampo in cui nei piani di Ballardini dovrebbe supportare sia i centrocampisti più arretrati, Conti ed Ekdal, che i trequartisti Cossu e Ibarbo, menre l'unica punta è Larrivey. Il Catania si presenta con la consueta formazione, con Maxi Lopez che parte dalla panchina.
5' il primo tiro in porta è del Cagliari. Ci prova Ibarbo da fuori area, la palla ermina debolmente tra le mani di Andujar.
7' rovesciata di Ariaudo, che si trova in posizione di fuori gioco. Il portiere catanese aveva parato senza problemi.
10' si gioca prevalentemente a centrocampo le due squadre si stanno ancora studiando. Il Catania nelle ultime fasi sembra prendere il sopravvento.
11' uscita bassa di Agazzi su Almiron, che si trascina palla fuori.
12' tiro-traversone di Lodi dalla sinistra, ma Agazzi controlla la palla mentre esce sul fondo.
13' traversone in area di Agostini. Ibarbo si trova in posizione di fuorigioco.
15' lancio di Lodi in aria del Cagliari, ma risulta troppo lungo per gli attaccanti catanesi.
20' tiro da fuori area di Gomez, la palla termina lentamente a lato.
23' punizione per il Catania dalla tre quarti. Pisano libera di testa.
24' girata di Berghessio. Para Agazzi.
25' traversone di Cossu, la palla a Ekdal, che tira al volo. Andujar para e bilancia l'azione catanese. Berghessio, però commette fallo. Parte allora in contropiede il Cagliari. Risponde subito il Catania con una veloce ripartenza, ma Pisano manda la palla in angolo. Dal calcio d'angolo, la palla va a Berghessio, ma ha commesso fallo su Pisano. Pisano si è messo in evidenza per tre volte consecutive in buone azioni di difesa.
28' Ibarbo va al traversone da destra, ma viene respinto.
30' il Catania sostituisce Biagianti, infortunato, con Sciacca.
32' punizione dalla trequarti per il Catania. Lodi batte in area, ma la difesa respinge.
34' Marchese si trova in area del Cagliari e colpisce di testa, ma la palla termina in fallo laterale.
35' tiro di Lodi dalla trequarti di campo, ma la palla temrina a lato.
36' Cossu smarca Ibarbo, ma la palla termina a lato.
37' Cos l'su batte una punizione dalla trequarti, ma la traiettoria è corta e la difesa catanese libera l'area. nell'azione rimane a terra Ekdal.
39' Azione catanese, con la palla che viene parata da agazzi. Il portiere cagliaritano rilancia immediatamente il pallone verso Cossu, situazione di pericolo per il Catania, con due giocatori di attacco del Cagliari contro due difensori catanesi. Cossu controlla e lancia Ibarbo, che si invola solo verso andujar a grandi falcate, ma non ha la freddezza per andare in rete. Il portiere espinge la palla.
41' il Catania risponde con un tiro di Gomez. Para Agazzi.
46' dopo 1' di recupero, l'arbitro manda le squadre negli spogliatoi. La partita è sembrata equilibrata, molto gioco a centrocampo, soprattutto da parte del Catania, ma l'occasione da gol più limpida è del Cagliari con Ibarbo.

SECONDO TEMPO - Il Cagliari torna in campo con il centrocampista Biondini in campo al posto del difensore Perico, schierato oggi a centrocampo, e la manovra del Cagliari migliora per qualità e propositività. Un altro cagliari in campo nel secondo tempo. Il Catania torna in campo con gli stessi undici che avevano terminato il primo tempo.
50' Ibarbo viene fermato da Bellusci, che lo tira vistosamente per la maglia. L'arbitro fa proseguire.
55' Barrientos per Alvarez nel Catania.
58' scontro di gioco, Larrivei con una ferita al sopracciglio lascia il campo per qualche minuto.
61' Ribeiro in campo per Larrivey nel Cagliari.
64' Ibarbo sfida se stesso in velocità per raggiungere un lancio di Conti. Supera in velocità Legrottaglie recuperando una palla destinata al fondo, lo aggira con un gioco di gambe, sulla linea di fondo, avanza verso la porta superando anche Spolli, dribla infine il portiere verso l'interno, mandando la palla in rete di sinistro. Giocata da fuoriclasse che vale il vantaggio del Cagliari. Lo stadio ammutolisce.
66' Almiron rimane a terra dopo uno scontro di gioco. Al suo posto entra Maxi Lopez.
68' tiro di Conti da fuori area. Palla a lato.
70' Maxi Lopez lanciato in area. C'è un contrasto con Canini, prima dell'ingresso in area, Lopez cade dopo essere entrato in area, ma l'arbitro fa proseguire il gioco. Episodio dubbio.
71' Barrientos entra in area, ma il suo tiro termina alto.
72' Colpo di testa di Sciacca su calcio d'angolo. La palla termina a lato.
74' In seguito a un calcio d'angolo, la palla va a Cossu, che parte in contropiede. viene fermato da Berghessio, ammonito per fallo tattico.
75' Maxi Lopex gira di peto la palla a  Berghessio, che calcia a lato. Buona azione del catania.
78' Ibarbo entra in area e tiene palla, in attesa che qualche compagno si smarchi. Lancia infine la palla in area verso Ribeiro, che controlla male e calcia da terra verso la porta catanese, trovando l'opposizone del portiere.
80' Numero di Ibarbo, che supera il diretto avversario e mette Cossu solo davanti alla porta. Ma la palla era terminata in fallo laterale. rimessa per il Catania,
81' Brutta reazione di Berghessio su Biondini, manata in faccia, con Biondini che resta a terra. Il gioco prosegue.
83' fallo di Biondini su Sciacca a centrocampo. Giallo anche per lui. Lodi batte la punizione, ma agazzi para senza problemi.
85' fallo a gamba tesa di Lodi su Ibarbo. Cartellino giallo per lui.
87' angolo per il Catania, la palla va a Marchese, che calcia verso la porta. Trova l'opposizione di Agostini sulla liea.
88' Biondini lancia ribeiro in area, nel successivo confronto col difensore catanese ha la meglio quest'ultimo, che libera in fallo laterale.
89' In Campo Sampaio per Cossu nel Cagliari. Agostini dal fondo va al traversone, colpendo la palla di esterno. La palla finisce sulla traversa, col portiere argentino ormai battuto. La palla torna al centro dell'area, ma Ribeiro non riesce a ribadire in gol, e la difesa libera.
91' Ribeiro viene lanciato sulla destra, si avvicina Spolli, che cade. L'arbitro assegna calcio di punizione al Catania.
92' Girata al volo di Maxi Lopez, dopo un controllo con la testa. Agazzi para, mandando la palla in angolo. Maxi Lopez colpisce di testa, ma questa volta Agazzi para trattenendo la palla tra le mani. Ballardini si agita, invitando i suoi a mantenere l'ordine a centrocampo. vuole i 4 centrocampisti in linea, con Ibarbo in attacco, supportato da Ribeiro, che deve dare una mano anche in copertura.
95' l'arbitro fischia la fine della partita dopo cinque minuti di recupero.

IL CAGLIARI TORNA ALLA VITTORIA - Bella partita, vivace, nonostante l'inizio dei due tempim in cui il gioco si è svolto prevalentemente a centrocampo senza grandi occasioni. Vince il Cagliari, che ha avuto occasioni da gol più limpide ed è andato a segno con una straordinaria giocata di Ibarbo. Un gol che vale i tre punti, la prima vittoria di Ballardini da quando è iniziata la sua terza avventura in Sardegna. La squadra ha cambiato volto nel secondo tempo con l'ingresso di Biondini, che ha rilevato Perico, adattato in un ruolo non suo.
Il Catania perde la terza partita casalinga consecutiva tra Coppa Italia e campionato. Squadra più concreta nel secondo tmpo, con l'ingresso di Maxi  Lopez, che si è reso pericoloso in diverse occasioni e che ha permesso al Catania di concludere verso la porta il gioco prodotto a centrocampo.

TABELLINO

CATANIA(3-5-2): 21 Andujar; 14 Bellusci, 6 Legrottaglie, 3 Spolli; 22 Alvarez, 4 Almiron, 10 Lodi, 27 Biagianti, 12 Marchese; 17 Gomez, 18 Bergessio. In panchina: 30 Campagnolo, 2 Potenza, 7 Lanzafame, 20 Sciacca, 28 Barrientos, 11 Maxi Lopez, 24 Delvecchio.  Allenatore: Montella. Sostituzioni: 30' Sciacca per Biagianti, 55' Barrientos per Alvarez, Maxi Lopez per Amiron. Cartellini gialli: 73' Berghessio, 85' Lodi. Reti: . Migliore in campo: Maxi Lopez.

CAGLIARI (4-3-2-1): 1 Agazzi; 14 Pisano, 21 Canini, 3 Ariaudo, 31 Agostini; 2Perico, 5 Conti, 20 Ekdal; 7 Cossu, 23 Ibarbo; 9 Larrivey. In panchina: 25 Avramov, 2 Gozzi, 26 Dametto, 8 Biondini, 30 Rui Sampaio, 32 Ceppelini, 19 Ribeiro. Allenatore: Ballardini. Sostituzioni: 46' Biondini per Perico, 61' Ribeiro per Larrivey, 89' Sampaio per Cossu. Cartellini gialli: 83' Biondini. Reti: 64' Ibarbo. Migliore in campo: Ibarbo.

 

 

 

 

 

 

 

 

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Ultimi articoli

Clima, M5S: Governo parla di ideologia, intanto milioni di persone muoiono

(ASI) Roma – “Il cambiamento climatico non è una minaccia lontana, ma un pericolo attuale che, oltre alle nostre economie, colpisce la nostra salute su più fronti. Tutto per via del riscaldamento ...

Roma, Lega: "Bene rassicurazioni prefetto per sicurezza città"

(ASI) Roma. - "Accogliamo con favore le rassicurazioni che questa mattina abbiamo ricevuto dal prefetto di Roma Lamberto Giannini, a cui ci siamo rivolti per portare alla sua attenzione la ...

Omicidio Cerciello, Gasparri: disporre subito ispezione su Corte Appello Roma

(ASI) “Con un’interrogazione urgente chiedo al Ministro della Giustizia Nordio di disporre in via immediata un'ispezione sulla Corte di Appello di Roma, che ha disposto gli arresti domiciliari per ...

Violenza di genere, Federconsumatori: recenti casi richiamano all’ attenzione i tempi troppo lunghi e incerti per ottenere giustizia.

Necessarie risorse e stanziamenti utili a garantire le dovute tutele. (ASI) Nei giorni scorsi il caso di Angelica Schiatti ha riportato all’attenzione dell’opinione pubblica il complesso, ma soprattutto ...

No Ponte Calabria, G7 a Santa Trada? Proponiamo un’altra strada.

(ASI) Riceviamo e Pubblichiamo - "Mentre i potenti del G7 se ne stanno asserragliati in lussuosi fortini a discutere delle nostre vite in vuoti e ipocriti incontri che per la ...

Bagnoli, Orsomarso (FDI): attenzione per il sud prioritaà Governo Meloni

8ASI) “La firma del protocollo d’intesa su Bagnoli non è solo un passo fondamentale per la riqualificazione dell’area ex Italsider, dopo decenni di inerzia e sprechi, ma rappresenta la ...

Sanità Lazio, Giuliano (UGL): "Violenza sessuale su operatrice del 118 è atto selvaggio che va punito in maniera esemplare"  

(ASI) "La violenza sessuale a bordo di una autoambulanza del 118 avvenuta sabato sera a Roma nel quartiere San Lorenzo è un atto selvaggio, che va punito in una maniera esemplare" ...

Bonus Adozioni 2024

(ASI) Il bonus adozioni 2024 è un contributo economico dedicato alle coppie di genitori che hanno affrontato procedure adottive complesse, a livello internazionale, fino a 6.500 euro.  La normativa definisce “complesse” le ...

Il 16 luglio, nella Camera dei Deputati, la presentazione del libro di Biagio Maimone "La comunicazione creativa per lo sviluppo socio-umanitario" dedicato a Papa Francesco 

Alle ore 11.30, nella Sala Stampa della Camera dei Deputati, con trasmissione in diretta sulla webtv della Camera (ASI) Roma  - In data 16 luglio, alle ore 11.30, a Roma, nella Sala ...

 il Siamo Esercito e il GSPD attraversano lo stretto di Messina

(ASI)  Dodici atleti del Gruppo Sportivo Paraolimpico della Difesa (GSPD) hanno effettuato, la traversata dello Stretto di Messina partendo da Torre Faro (ME) e percorrendo a nuoto un tratto ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113