×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Calcio, Milan profumo di scudeto
(ASI) Milan-Sampdoria è un esempio di processo inverso. Se la Samp ora dopo la lunga serie di sconfitte, dove nel girone di ritorno ha conquistato solo 6 punti, si ritrova in zona retrocessione, il Milan è quasi campione, complici i suicidi di Inter e Napoli.  I cugini si sono fatti ridicolizzare dal Parma, animato dagli ex juventini Giovinco e Amauri, che risvegliando la loro antica rivalità hanno dato una bella boccata d’ossigeno ai loro nuovi tifosi emiliani, il Napoli che si trovava di fronte un Udinese, allo sbando reduce da due sconfitte consecutive e priva di Di Natale e Sanchez, subisce un tracollo clamoroso al San Paolo ad opera di Inler e dell’ex Denis, cui nulla può il goal in extremis di Mascara.

Il Milan invece pur senza il testa calda Ibraimovich e il formidabile Pato, si affida a un ringiovanito e sempre più leader Seedorf, che segna ancora e con Cassano, autore di un rigore, confeziona il 3 a 0 di Robinho. La squadra di Allegri dimostra carattere e bel gioco che le due rivali hanno smarrito, una probabilmente risente dello schock tedesco e l’altra non regge le alte vette. L’Udinese che sembrava fuori dalla Champion lancia la sfida alla Lazio, che travolge con un ribelle ma decisivo Zarate, il Catania. Deluse e ormai fuori dall’Europa che conta (salvo miracoli) Roma e Juve. Gli ormai romani-americani buttano con gli errori di Menez e Vucinic una partita stranissima che vede il Palermo, vincere con a Roma con un sorprendente 3 a 2. La Juve si ferma a Firenze con un zero a zero che non serve a nulla e ancora una volta si sono visti i limiti di Del Neri, che ha puntato più a non prenderle che a darle, nonostante la classifica, il bilancio e il futuro implorino punti. Nelle zone alte si è posta dunque chiarezza e se il Milan sembra quasi laureata come campione d’Italia, Udinese e Lazio sono le due promesse per la Champion. In zona retrocessione invece la situazione, a parte per il Bari, è molto aperta. Il Brescia si è complicata la vita con la sconfitta di Genoa, il Cesena è finalmente uscita dalla zona out, mentre il Lecce rallenta il cammino con un 3 a 3 con il Cagliari. Ne mancano cinque alla fine e sebbene il tracciato sia segnato, tutto può cambiare vedendo il calendario pieno di scontri diretti. Tutti allerta, anche se a Milanello c’è molta “allegria”.

Ultimi articoli

Sardegna, Licheri(M5S): "Il Centrodestra ci ha dato una grossa mano scegliendo Truzzu. Todde competente e brava ma è stata l'ultimissima scelta"

(ASI)“Che il centrodestra ci abbia messo del suo, mi pare indubitabile. Ci hanno dato una grossa mano, non solo perché in questi cinque anni il centrodestra ha veramente fatto ...

Sardegna, Mulè(FI): "Impariamo dagli errori e marciamo compatti verso la scelta del candidato in Basilicata" 

(ASI) In merito all'esito delle votazioni regionali della Sardegna si riportano le dichiarazioni rilasciate a Radio Cusano dal vicepresidente della Camera Giorgio Mulè, esponente politico di Forza Italia. 

Cangianelli (FIPE): per il gambling regolamentato parliamo di digitale, non solo di online

(ASI) Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP, organizzazione di categoria di FIPE Confcommercio degli esercizi pubblici che offrono giochi in concessione (bingo, scommesse, apparecchi da intrattenimento)

Incentivi alle Imprese, Bando ISI INAIL 2023: compilazione delle domande dal 15 aprile 2024

(ASI) Pubblicato il calendario dei prossimi adempimenti legati al bando ISI 2023, l'agevolazione che garantisce finanziamenti a fondo perduto per migliorare la sicurezza sul lavoro.

I tre indizi che fanno una prova dell’inquietante trojan che abbiamo addosso e ci segue ovunque

(ASI) “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Era quello che sosteneva Agatha Christie, la famosa scrittrice, regina del giallo. Mi è tornata ...

Missione del Ministro Tajani a Zagabria per partecipare alla sesta riunione del Comitato di coordinamento dei Ministri di Italia e Croazia

(ASI) Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, è in missione a Zagabria per la sesta riunione del Comitato di coordinamento ...

Scuola: Marti (Lega), bene misure approvate in CdM tra cui proroga contratti ATA

(ASI) Roma - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia ...

Confcommercio su regolamento ue imballaggi: rischio pesanti effetti su filiere produttive e distributive, modificare norme

(ASI) Il nuovo regolamento Ue sugli imballaggi, che sarà discusso in sede di trilogo ad inizio marzo, desta molte preoccupazioni e, in assenza di modifiche significative, rischia di travolgere interi ...

Pavanelli (M5S): “Sardegna, vittoria storica per Todde e il M5S”

“Alessandra Todde è la prima Presidente di Regione del M5S e la prima donna alla guida della Regione Sardegna. Si tratta di un risultato storico. (ASI) II cittadini sardi hanno ...

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo. Gianni Lepre, “una grande opportunità per Napoli e il Mezzogiorno”

(ASI) L’Economia della cultura come fattore di sviluppo, questo il titolo del Convegno che si svolgerà a Napoli il prossimo 28 febbraio nella splendida cornice di Palazzo Fuga.

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113