Transumanesimo Tecnocentrico e fine dell'Umanesimo Antropocentrico?
(ASI) Chieti - Esiste un diabolico progetto di alcune lobby finanziarie e di interessi, scientofile, tecnofile, globaliste e ambientaliste di creare un nuovo ordine mondiale che sostituisca la centralità dell'uomo nella società e nella storia (antropocentrismo) e metta le macchine al di sopra di esso.
Se l'Antropocentrismo, basandosi sulla cultura e sulla scienza degli antichi classici greci e romani, aveva in Occidente, con la spinta promotrice dell'ideologia umanista, preso il posto dell'Teocentrismo che, tramite il Cristianesimo, metteva nel Medioevo Dio al centro di ogni aspetto della società, le lobby di interesse economico globale, vorrebbero asservire l'uomo alle macchine attraverso l'ideologia del Transumanesimo, trasformando il cittadino titolare di diritti e tutele giuridiche garantiste, in un mero essere vivente animato come un qualsiasi servo della gleba o schiavo dell'antichità, ovviamente per meri interessi economici utilitaristici, trasformandosi così nella nuova nobiltà borghese tecnocratica e finanziaria che prenderebbe il posto della nobiltà feudale in questo novello medioevo tecnologico che sta iniziando. In questo clima da basso impero che si respira, i diritti del cittadino diventano ogni giorno di più, meno sostanziali e più formali e anche la rappresentanza politica democratica è sempre più lontana dalla società reale.
Il Transumanesimo, con la scusa di cercare di migliorare la vita umana superando i limiti naturali dell'uomo, vuole per certi versi capovolgere il principio stesso della supremazia dell'uomo sul creato, cioè che ogni mezzo tecnologico è stato creato al servizio dell'uomo, per rendere migliore la vita umana e, non per sottomettere l'uomo a delle macchine che se il cittadino non si sveglierà in tempo nella gabbia dorata in cui è relegato, saranno i mezzi di oppressione e di ricatto del nuovo stato di polizia tecnocratico che vorrebbero instaurare determinate élites finanziarie. Affinché ciò avvenga, bisogna spegnere il libero pensiero, estirpare le coscienze critiche, cancellare la cultura libera e le identità e gli usi e costumi dei popoli, omologando e livellando ogni forma di pensiero verso il basso. 
Per fare ciò bisogna favorire il consumo di droghe, l'uso di altre sostanze psicotrope e di alcoolici, e promuovere la disinformazione e il controllo sociale digitale tramite i social network, al fine di annichilire la mente delle persone che diventeranno zombi viventi, come già si sono trasformati i diseredati che vivono ai margini delle periferie delle grandi città occidentali, europee ed americane.   
 
Cristiano Vignali - Agenzia Stampa Italia 
 

Ultimi articoli

L’eroe irredento della Brigata Sassari: Guido Brunner

(ASI) – Padova. Il nuovo libro di Stefania Di Pasquale, fresco di stampa per i tipi di Ravizza Editore, ha il merito di ricostruire la biografia di Guido Brunner, il quale, ...

Digitale. Convegno al Senato sulla intelligenza artificiale in vista del provvedimento annunciato dal sottosegretario Butti in arrivo in Parlamento

(ASI) Si è svolta, presso la Sala "Caduti di Nassirya" del Senato della Repubblica, la conferenza dal titolo, "IA: Innovazione ed Etica nel Cuore della Rivoluzione Digitale", promossa dalla Senatrice Cinzia ...

Bonus studenti 2024: tutti gli aiuti previsti

(ASI) Nel 2024 sono dodici i bonus studenti attivi, dedicati a coloro che studiano. Sono le famiglie, degli studenti minori a dover fare richiesta, altrimenti, se gli studenti sono maggiorenni, possono ...

Festival del giornalismo, per Forza Nuova è il festival del pensiero unico

(ASI)"Forza Nuova e Lotta Studentesca di Perugia ha voluto salutare il Festival del Giornalismo di Perugia con un’azione politica in centro storico, nell’ultimo giorno della sua edizione.

Valdegamberi (Consigliere Regione Veneto): "La grande finanza di Soros che depredò l’Italia, finanzia politici che si accaniscono contro di me” 

(ASI) "La verità viene sempre a galla. In molte occasioni la deputata del Partito Democratico Rachele Scarpa si è accanita contro di me, con ipocrite strumentalizzazioni e petizioni di scarso ...

Tanti hanno costruito il loro futuro sul martirio: forse c'è speranza anche per i palestinesi

(ASI) La storia è disseminata di episodi che fanno riferimento diretto o indiretto al martirio, cioè alle persecuzioni subite da singole persone o da interi popoli, a causa di poteri religiosi ...

Il pellegrinaggio di una volta dal canonico e il listino prezzi di oggi: l’involuzione della caccia al voto di molti politici

(ASI) Colpito dalle notizie di indagini dei Pm di mezza Italia per il voto di scambio, mi tornano in mente le modalità dei politici nei tempi andati, che sono ...

Crediti d’imposta, Cataldi (commercialisti): “Strumento da migliorare, non eliminare”

(ASI) “La sospensione del credito di imposta per i beni strumentali nuovi 4.0 e quello per le attività di R&S, emersa dapprima con la pubblicazione del decreto “blocca agevolazioni” ...

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Energia, Federconsumatori: altro che mercato libero, si va verso il mercato del libero abuso. Nel settore del gas aumentano prezzi e speculazioni. Nuovo primato raggiunto: +6.862 euro annui.

(ASI) "L’Antitrust ha definito ieri come un vero e proprio tsunami quello che sta avvenendo nell’ambito dell’energia, a danno degli utenti. Un uragano fatto di scorrettezze, abusi, ...