La “questione meridionale” all’attenzione degli studiosi con le “colpe” degli elettori meridionali

meridione(ASI) “Per “questione meridionale” s’intende la situazione di arretratezza nello sviluppo socio-economico delle regioni del mezzogiorno italiano”. L’espressione, riporta il Corriere della Sera, fu utilizzata, per la prima volta, nel 1873, dal deputato radicale lombardo, Antonio Billia.

Ora, l’analisi di questa “arretratezza” è fatta, in “Profezia per l’Italia “, saggio edito da Mondadori, di Ernesto Galli della Loggia, docente emerito di Storia contemporanea e Aldo Schiavone, storico dell’antichità. I due studiosi hanno “fotografato” con acume e amaro pragmatismo la situazione reale e ne hanno individuato le cause che hanno portato, e continuano a portare, a questo divario tra Sud eresto d’Italia.

Essi scrivono che dipende dai meridionali cambiare e risorgere. “Dipende da loro – scrivono i due studiosi – cambiare le cose, non da altri. Che, soprattutto, dipende da loro usare il diritto di voto non solo per chiedere al Paese le cose giuste, ma in modo specialissimo per scegliere da chi essere governati. Se una cosa nel nostro viaggio ci è parsa evidente, infatti, è stata la pessima qualità morale e culturale, e di conseguenza amministrativa (le cose sono di sicuro collegate) che nel generale naufragio di tutti i partiti caratterizza, salvo poche eccezioni, il personale politico meridionale. Le condizioni in cui versa i Mezzogiorno dipendono in misura assai importante proprio dalla inadeguatezza di questo ceto.

E dunque, se gli attuali sindaci e presidenti di Regione resteranno al proprio posto, se resteranno al proprio posto i parlamentari che oggi lo rappresentano a Roma, il Sud non riuscirà mai a cambiare se non in peggio”. E’ vero ma solo in parte.Non v’è alcun dubbio che Galli della Loggia e Schiavone abbiano messo, scrivendo queste cose, il dito nella piaga. Ètutto maledettamente vero, ma, per onestà intellettuale, bisogna aggiungere che il problema non è solo il Sud, e questo, lo si vede, drammatico, tutti i giorni, riguarda il nostro Paese.Queste mezzecalzette hanno invaso, come e peggio di un virus, la vita di noi italiani. Nel Sud, per tante altre ragioni, le cose vanno peggio.

Ma non è colpa del voto dei meridionali, o degli italiani in genere, la colpa principale - ne converranno gli autori del saggio - è delle leggi elettorali che consentono ai cinque, sei segretari dei partiti di scegliere, a propria immagine e somiglianza, i parlamentari, e gli elettori hanno solo il compito di avallare quello che è stato deciso altrove.È una cosa di una gravità inaudita, vulnus della democrazia. Uno scempio dell’art.1 della Costituzione: “La sovranità appartiene al popolo…” Come si fa, se le cose stanno così, a dare la colpa agli elettori, meridionali e non? Non è un caso che la maggioranza degli elettori si rifiuta di andare alle urne, indignata, disgustata, non vuole avallare l’operato di altri, non vuole votare le mezzecalzette. Ma c’è qualcuno a cui la questione interessa? 

Fortunato Vinci – www.lidealiberale.com – Agenzia Stampa Italia

 

 

 

*Fonte foto: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Mezzogiorno.png

Ultimi articoli

*Ius scholae, Scalfi (Ist. Veronesi): subito rinvio, politica gioca su pelle ragazzi*

(ASI) “Subito un rinvio per lo ius scholae alla Camera. Avevo auspicato un dibattito serio su una proposta di legge civile sulla cittadinanza, e invece ancora una volta sembrano prevalere ...

Nel cinquantenario della morte di Ennio Flaiano un nuovo libro di Lucilla Sergiacomo sul grande scrittore abruzzese

(ASI) L’AQUILA – “Invito alla lettura di Flaiano” (Mursia editore, Milano 2022, pp.384) è il nuovo saggio di Lucilla Sergiacomo sul grande scrittore abruzzese, una rivisitazione ampiamente aggiornata ...

Torino Fashion Week. La grande moda a Torino

(ASI)  TORINO - Dal 6 al 14 luglio si svolgerà a Torino l'annuale edizione della “Torino Fashion Week”, manifestazione tra le più importanti della moda a livello globale. L'evento si articolerà ...

Bianchi: "Istruzione fondamentale per una società aperta e uno sviluppo sostenibile"

Il Ministro al Transforming Education Pre-Summit dell'Unesco Italia scelta come leader sui temi dell'inclusione

Sanità. Rauti (FdI): nuovo contratto penalizza ostetriche. Ministro Orlando e Speranza intervengano per eliminare disparità di trattamento con altre categorie

(ASI) "I ministri Orlando e Speranza intervengano per riconoscere il lavoro svolto in questi anni, soprattutto nel corso della pandemia, dalle ostetriche che, alla luce del nuovo contratto di lavoro, ...

Automotive, Nappi (Lega): la Regione smetta di nascondersi, subito un tavolo per scongiurare migliaia di licenziamenti

(ASI)  "Indire subito un tavolo regionale sull'automotive. In Campania, lo stop imposto dall'Ue alla vendita, entro il 2035, di auto a benzina e diesel, rischia di provocare la perdita di 4.000 ...

Dati Istat. Paolo Capone, Leader UGL: "Necessarie politiche attive per rilanciare l'occupazione"

(ASI) "Preoccupano i dati emersi dall'ultimo report dell'Istat che nel mese di maggio rileva un calo dell'occupazione pari al -0,2%, ovvero 49mila posti di lavoro in meno. Allarma, in particolare, ...

Scritte contro sede Uil Bologna, Uiltrasporti: atto vile non fermerà nostro lavoro a difesa lavoratori

(ASI)  Roma,  - "Un vile attacco contro i più profondi valori di democrazia che da sempre fanno parte della nostra organizzazione. Non ci faremo intimidire da un simile ...

Codici: esposto in Procura sui maltrattamenti nella casa di riposo di Reggio Calabria

(UNWEB)  Fare piena luce e giustizia. È la richiesta che arriva da Codici in merito alla casa di riposo abusiva scoperta dai Carabinieri del Nas a Reggio Calabria. Una storia ...

Cina. Giugno consolida la ripresa, gli indici PMI tornano in territorio espansivo

(ASI) Se maggio aveva fornito indicazioni importanti, evidenziando una forte ripresa rispetto ad un primo quadrimestre segnato dalla recrudescenza di focolai Omicron in numerose città del Paese e dalle conseguenti ...