IMG 20210425 WA0015 copy(ASI)  Ho avuto già occasione in uno dei miei ultimi articoli di parlare ampiamente della Forest Theraphy o Bagno di foresta che può essere considerato come uno degli atti terapeutici in Natura più benefici poiché anche la Comunità medica, grazie alle diverse ricerche scientifiche dai risultati straordinari, si è resa conto che questa semplice pratica di immersione nella natura può essere utile per risolvere diverse patologie psicologiche e fisiche. Ricordiamo che grazie ad un’immersione forestale si possono rafforzare le difese immunitarie, aumentare l’energia vitale, alleviare l’ansia, la depressione, regolarizzare la pressione arteriosa, ridurre lo stress, facilitare il rilassamento e tanti altri benefici.


Ma forse pochi sono a conoscenza che queste immersioni possono essere fatte con i nostri amici a 4 zampe che a loro volta ne possono trarre grandi benefìci. Ne parlo con la dott.ssa Francesca Laiacona, Veterinaria Esperta in Medicina Forestale.
“Essendo una grande amante delle passeggiate in natura, avendo come compagni di vita due cani ed avendo scelto come professione la medicina Veterinaria, ogni qualvolta effettuavo una Immersione in Natura con i miei simili ma senza i miei amici a 4 zampe, sentivo che mi mancava qualcosa. Così ho pensato che sarebbe stato bello se tutti i proprietari di cani (o altri animali) avessero potuto condividere una piacevole passeggiata consapevole nel verde coi loro amici pelosi.
Da questo desiderio nasce l’idea della Pet Forest Therapy che dà la possibilità agli animali e ai loro compagni umani di accedere al potere curativo della Foresta. I gatti ed i cani che vivono nelle nostre case sono spesso soggetti ad una vita sedentaria, fanno poca attività fisica, mangiano alimenti di scarso valore nutrizionale, vanno facilmente incontro ad un aumento di peso, della glicemia ed assumono farmaci. Vivono una vita simile a quella dei loro proprietari e sono dunque influenzati dalle loro abitudini. I disturbi mentali come ansia e depressione affliggono gran parte della popolazione mondiale e si stima che più di 300 milioni di persone soffrano di depressione ed il 3,6 % della popolazione soffra d’ansia. I nostri amici a 4 zampe, essendo molto empatici, potrebbero essere contagiati emotivamente da noi. I nostri stati emotivi, i livelli di stress, ansia, depressione influenzano in modo significativo la psiche e la salute dei nostri animali.
L’obesità è un problema multifattoriale che riduce la durata prevista della vita, se un proprietario pesa troppo è probabile che il suo cane sia sovrappeso/obeso. Col nostro modo di fare, mangiare e pensare danneggiamo noi stessi ma anche i nostri amici animali (oltre all’ambiente che ci circonda). Dovremmo iniziare a prenderci la responsabilità della nostra salute e quella del mondo che ci circonda e renderci conto che noi non siamo separati da esso, ma siamo tutti connessi, siamo tutti un’unica realtà.
Appare chiaro quanto noi ed i nostri animali avremmo bisogno di effettuare immersioni forestali per riconquistare un equilibrio di vita sano, per curare le nostre problematiche fisiche e psicologiche e riconnetterci con Madre Natura. L’idea della Pet Forest Therapy pone gli animali a guide forestali: non siamo più noi esseri umani a guidare altre persone ma sono i nostri animali a diventare guide forestali che ci permettono di riconnetterci col mondo attorno a noi. Quando passeggiamo insieme a loro nel verde, attraverso la semplice osservazione dei loro comportamenti impariamo come immergerci nel momento presente, come farci guidare dai sensi. Lasciamoci guidare da ciò che ci attira, accettiamo l’invito della foresta e facciamoci guidare dai nostri amici animali. Durante un’uscita di Pet Forest Therapy voi ed i vostri amici verrete inizialmente guidati da noi esperti di Medicina Forestale attraverso una passeggiata rilassante e consapevole a lasciar andare lo stress e gli impegni del quotidiano.
Sarete invitati a fare attenzione all’ambiente che vi circonda ed alle sensazioni interiori che nasceranno spontanee dalla vicinanza del bosco. Vi guideremo in pratiche di meditazione e rilassamento sempre insieme ai vostri animali per rallentare il vostro ritmo interiore ed aprire la mente ad una percezione più profondo e poi saranno i vostri stessi animali a mostrarvi il loro modo naturale di stare in Natura come muovervi, cosa annusare, guardare ed ascoltare! I proprietari sono invitati ad andare a tempo coi loro cani, ad annusare ciò che annusano, a sedersi per terra e provare a percepire ciò che sentono. Questo esercizio è importante per allenare una sensibilità che permette alle persone di aumentare l’empatia verso i loro amici pelosi. Alla fine dell’immersione forestale, prima che si lasci il bosco, facciamo fare un esercizio di meditazione in cui durante il rilassamento si crea una connessione energetica, un ponte fra il cuore del cane e del suo amico umano invitando le persone ad esprimere amore e gratitudine nei confronti dei loro compagni. Questo esercizio che si avvale dell’amore per i nostri animali, permette un’importante apertura del cuore. L’amore è l’energia più forte di cui l’uomo dispone!”.

Donatella Arezzini

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.