Nuova intelligence e scenari per la sicurezza geopolitica. Come cambia il mondo tra cyber security e terrorismo.

(ASI) Il mondo in cui viviamo è cambiato molto dalla caduta dell’Unione Sovietica. Le minacce sono cambiate o si sono trasformate. I servizi segreti degli stati oggi devono affrontare non solo le minacce fisiche provenienti dal terrorismo internazionale, ma anche le sfide provenienti da Internet.

La Fondazione Italia USA nell'ambito di Diplomacy - Festival della Diplomazia, ha organizzato a Roma mercoledì 28 ottobre 2015 alle ore 17, presso la Camera dei Deputati, Sala Aldo Moro, Piazza Montecitorio 1, un dibattito sull’evoluzione che è in atto nel settore dell’intelligence.

Le prospettive non sono rosee. Solo chi è in grado di dimostrare flessibilità e lungimiranza può comprendere le sfide di un sistema internazionale globalizzato. Secondo il moderatore Emilio Carelli, fondatore di SkyTg24, sono proprio queste nuove sfide il fattore che deve spingere gli stati a ripensare il funzionamento dei servizi segreti.

Catia Polidori, direttore esecutivo della Fondazione Italia USA, ha posto l’accento sulle difficoltà per l’Italia di interpretare tale ripensamento in una situazione in cui è difficile investire nel nostro Paese e in cui il “Made in Italy” sta attraversando una crisi in cui non ha competitività e viene acquistato da multinazionali estere. Carlo Jean, generale e presidente del Centro Studi Geopolitica Economica, partendo dal presupposto che «l’Italia ha bisogno ora più che mai di una visione chiara dell’interesse nazionale», ha notato che oggi i danni maggiori sono quelli del cyber-terrorismo e dell’intelligence economica. Non a caso, secondo Jean, la stessa ENI ha un proprio servizio di intelligence economica. Stefano Dambruoso, magistrato e questore della Camera dei Deputati, insieme ad Adriano Soi, prefetto e responsabile comunicazione istituzionale DIS, hanno voluto ricordare i passi avanti compiuti dalla legislazione italiana nel modernizzare il sistema di sicurezza nazionale della Repubblica Italiana e nel contrasto e prevenzione del terrorismo internazionale. Umberto Vattani, ambasciatore e presidente Venice International University, ha rimarcato l’importanza che la sfida generazionale e la velocità delle informazioni hanno nell’orientare l’azione di cambiamento di cui l’Italia ha bisogno. Infine Giuseppe Morabito, colonnello e direttore NATO Middle East Faculty, ha concluso dicendo che davanti alle indefinite minacce odierne «Se non hai una buona intelligence ogni strategia ha la durata di uno scontro».

Non esiste più un nemico concreto e definibile. Ogni minaccia ora è flessibile e sfuggente. Ogni minaccia non riguarda solo lo Stato, ma il sistema-Paese. Ogni minaccia è improvvisa oggi, ecco perché per combattere un nemico invisibile devi conoscere i suoi incubi.

Guglielmo Cassiani Ingoni – Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Europa League, una Roma "di ferro" piega di nuovo il Milan e va in semifinale. Ora c'è il Bayer Leverkusen

(ASI) È finita con in molti hanno pronosticato, ovvero con la Roma che capitalizza al meglio il vantaggio, seppur esiguo, ottenuto a San Siro ed ottiene la qualificazione alla semifinale ...

Europa League, una Roma "di ferro" piega di nuovo il Milan e va in semifinale. Ora c'è il Bayer Leverkusen

  (ASI) Roma. E' finita con in molti hanno pronosticato, ovvero con la Roma che capitalizza al meglio il vantaggio, seppur esiguo, ottenuto a San Siro ed ottiene la ...

Europa League, Roma 2–1 Milan: I giallorossi accedono alla semifinale, battuto il Milan anche all’Olimpico

(ASI) Roma – Sono i giallorossi di Mister De Rossi ad accedere alla semifinale di Europa League dopo un’ottima prestazione giocata all’olimpico nonostante l’inferiorità numerica per quasi tutto ...

Fioretti, il difensore leader in campo e tra i banchi dell’università

(ASI) Foligno. Niccolò Maria Fioretti, classe 2001, difensore centrale del Foligno, ha conseguito la laurea triennale in ingegneria meccanica gestionale. Un leader tra i verdi prati dei campi di calcio così ...

DL PNRR. Ciaburro (FDI), da Camera ok a testo migliorato  

(ASI) “L’approvazione del DL PNRR alla Camera introduce importanti modifiche non solo per quanto riguarda la gestione delle opere, ma anche disposizioni di interesse trasversali.

Energia: lettera parlamentari italiani ed europei a Biden, 'Stop GNL minaccia sicurezza'

(ASI) Lo stop americano alle nuove licenze per l'esportazione di Gnl (Gas naturale liquefatto) verso l'Europa potrebbe avere conseguenze "significativamente negative" sulla sicurezza energetica europea nei prossimi decenni, "indebolisce" gli ...

Oggi a Roma il processo per il presunto assalto alla C.G.I.L. nei confronti di Biagio Passaro assistito dall’Avv. Trisciuoglio e dall’Avv. Piccolo.

(ASI) Roma - "Processo ad un fantasma. Il Passaro è avulso ed estraneo agli accadimenti del 9 ottobre. Semplicemente non c’è! Ma viene processato per aver girato un filmato che certifica l’...

Confindustria: Consiglio Generale approva squadra Presidente Designato Orsini. Dieci vice presidenti elettivi, con tre conferme, cinque delegati, tre special advisor

(ASI) Roma – Il Consiglio Generale di Confindustria, su proposta del Presidente designato Emanuele Orsini, ha approvato oggi la squadra di presidenza per il quadriennio 2024-2028 con l’84% delle preferenze. Su 132 ...

Lazio-Pontina: Benvenuti (Ecoitaliasolidale) - Rosati (Centro studi mobilità) ancora lavori infiniti sulla Pontina e quotidiani disagi

(ASI) Riceviamo e Pubblichiamo -  I lavori sulla Via Pontina non finiscono mai con i consueti e quotidiani disagi per il traffico che soprattutto nelle ore di punta e ...

Insularità, Falcone in Commissione bicamerale: «No al piagnisteo, attuare principio per garantire integrità nazionale»

Audizione dell'assessore, presentate quattro proposte: «Ora il 'de minimis' differenziato»                                       &...