cisalfiadel(ASI) Palermo - "L'ennesimo episodio che ha coinvolto un dipendente Rap in attività illecite dimostra l'assoluta necessità di una pulizia profonda all'interno dell'azienda: sosteniamo lo sforzo della società e del comune di Palermo in questo senso, a tutela dei cittadini e di tutti i lavoratori onesti della Rap che svolgono ogni giorno il proprio dovere.

È necessario inoltre internalizzare i servizi, eliminando la presenza dei privati in settori delicati e strategici, e allo stesso tempo accelerare sulla settima vasca per evitare inutili viaggi dei rifiuti che comportano solo costi". Lo dicono in una nota Giuseppe Badagliacca della Fiadel-Cisal e le Rsu Rap di Fiadel-Cisal Antonio Vaccaro e Agostino Cospolici, commentando gli arresti di questa mattina che hanno coinvolto anche un dipendente della Rap.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.