Dalle Filippine no all’imperialismo militare Usa

(ASI) Il presidente filippino Ferdinand Marcos ha dichiarato che gli Stati Uniti non avranno accesso ad altre basi militari filippine: “La risposta è no. Le Filippine non hanno in programma di aprire o stabilire altre basi Edca”, questa la dichiarazione del primo mandatario ad una precisa domanda in merito. Il capo dello Stato ha anche precisato che la presenza militare americana in diversi campi e siti finora è stata innescata dalle azioni aggressive della Cina nel conteso Mar Cinese Meridionale.

Durante il suo mandato l’amministrazione Biden ha rafforzato un arco di alleanze di sicurezza nella regione per contrastare meglio la Cina, una mossa che si integra con gli sforzi filippini per rafforzare la sua difesa esterna, non a caso i nuovi siti erano stati concessi di fronte a Taiwan e alla Cina meridionale. Una scelta che ha però scatenato una polemica con Pechino che ha accusato il vicino di fornire alle forze americane basi di sosta, che potrebbero essere utilizzate per minare la sua sicurezza.

Parlando con i corrispondenti esteri Marcos ha spiegato: “Queste sono reazioni a ciò che è accaduto nel Mar Cinese Meridionale, alle azioni aggressive che abbiamo dovuto affrontare”, menzionando le navi della guardia costiera cinese che utilizzano cannoni ad acqua e laser per scoraggiare le navi filippine dall’area che Pechino rivendica come propria; ha poi menzionato le varie collisioni,  il blocco dei pescatori filippini e le barriere marittime per bloccare le navi da ScarboroughShoal, che si trova nella zona economica filippina. Sotto Marcos, le Filippine hanno adottato una strategia per pubblicizzare gli incidenti consentendo ai giornalisti di salire a bordo delle sue navi pattuglia per testimoniare le azioni assertive della Cina.

La Cina, da parte sua, ha accusato le Filippine di aver scatenato gli scontri invadendo quelle che ritiene acque territoriali cinesi e rinnegando un presunto accordo per portare via una vecchia nave della marina filippina, che ora funge da avamposto territoriale di Manila nella zona contesa.

La settimana scorsa, il presidente Joe Biden ha rinnovato l’impegno “corazzato” di Washington a difendere gli alleati del Pacifico in un vertice con Marcos e il primo ministro giapponese FumioKishida alla Casa Bianca. Ho ribadito che gli Stati Uniti è obbligato a difendere le Filippine se le sue forze, aerei o navi subiscono un attacco armato. Alla domanda su quando venne stipulato il Trattato di mutua difesa del 1951 tra gli Stati Uniti e le Filippine potrebbero essere invocate nel mezzo delle ostilità territoriali tra Cina e Filippine, Marcos ha citato il segretario alla Difesa Lloyd Austin affermando che ciò potrebbe accadere “se un militare filippino venisse ucciso in un attacco da parte di una potenza straniera”.

Fabrizio Di Ernesto - Ageniza Stampa Italia

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Cnpr forum, logistica settore strategico per la competitività

(ASI)  “In Italia per poter usufruire di un servizio adeguato di logistica sono necessari due grandi fattori: gli investimenti su strade, ferrovie e porti da un lato; usufruire di ...

MO: Provenzano (PD), Netanyahu si fermi, subito cessate il fuoco 

(ASI) "Ancora orrore dalla Striscia di Gaza. Ieri una strage di civili e bambini a Rafah. Immagini inaccettabili, tanto più a due giorni dalla pronuncia della Corte internazionale di Giustizia.

Presidente Giorgia Meloni e Presidente degli Emirati Arabi Uniti, Mohamed bin Zayed bin Sultan Al Nahyan: ribaditi gli eccellenti rapporti bilaterali.

Creata joint venture MAESTRAL tra Fincantieri e l’emiratina EDGE Group (ASI) "Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il Presidente degli Emirati ...

MO: Laureti (PD), subito cessate il fuoco e riconoscimento stato Palestina 

(ASI) "Nel Sud di Gaza, a Rafah, un raid israeliano contro un campo di persone sfollate. L'ennesima strage di civili, in una comunità piegata, da mesi, dalla violenza militare e ...

Scuola: Murelli (Lega), con 'Agenda Nord' 220mln per pari opportunità formative

(ASI) Roma - "Grazie alla Lega e al lavoro del ministro Valditara davvero tutti gli studenti potranno ricevere le stesse opportunità formative. Con 'Agenda Nord' uno stanziamento complessivo di 220 milioni ...

 Confagricoltura. De Carlo (FdI) : “ Bene conferma Giansanti. Priorità condivise per un'agricoltura al centro della discussione politica”

(ASI) “Faccio le mia personali congratulazioni a Massimiliano Giansanti per la rielezione alla guida di Confagricoltura. Non posso che condividere le sue priorità: dialogo, innovazione e ricerca sono i filoni ...

Difesa, Crosetto. Considerazioni su Rafah fatte con mio omologo isreaeliano, primo dovere di qualsiasi collega di Paese amico

(ASI) Roma - "Nel corso di un mio intervento andato in onda questa mattina su 'Sky TG24 Live in' ho pronunciato delle frasi, peraltro da me già esplicitate in altre ...

Energia: il MASE approva il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico. Il Ministro Pichetto: “Importante per contrastare la povertà energetica”

(ASI) Roma - Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico, che sostiene la realizzazione di impianti fotovoltaici domestici a servizio ...

Elezioni, Gasparri: FI in rilancio, sondaggi ci danno risposte positive

(ASI) "Oggi ho incontrato numerosi imprenditori del settore automotive, pulizie e servizi, e di molte altre realtà di un distretto laborioso che chiedono al governo centrale concretezza".

Bonessio (Alleanza Verdi-Sinistra): aree agricole lotto Valle Aniene non aggiudicato, per nuovo bando riavviare confronto con cittadinanza

(ASI) Roma  – "La non aggiudicazione del lotto Valle Aniene nell'ambito dell'iter per l'assegnazione delle terre agricole di Roma Capitale deve essere l'occasione per riavviare sin da ora un dialogo ...