(ASI) Scuse, da parte di Ursula Von der Leyen, all’Italia. "Oggi l'Europa si sta mobilitando”, a fianco del governo di Roma, anche se nei primi giorni della crisi, di fronte al bisogno di una risposta comune, in troppi hanno pensato solo ai problemi loro.

Lo ha scritto la presidente della Commissione europea, in una lettera, divulgata oggi da Repubblica. Bruxelles – rivela la numero uno, dell’importante organismo comunitario, nell’epistola riportata dal quotidiano - “vuol dare una mano stanziando nuove risorse", poiché "solo la solidarietà può farci riemergere” dalle difficoltà legate alla pandemia di Coronavirus. Se "la distanza tra individui è fondamentale per la nostra sicurezza” – aggiunge -, quella tra le nazioni, al contrario, mette in pericolo tutti". Cerca così di placare le polemiche, delle ultime ore, in merito alle divergenze esistenti sull’adozione dei Coronabond, voluti in particolare da Palazzo Chigi, dalla Spagna e dalla Francia. La Germania, l’Olanda e altri partner settentrionali del vecchio continente, appoggiati dalla stesa Von der Leyen, vorrebbero adottare invece il fondo Salva Stati. Il premier Giuseppe Conte si oppone a quest’ultimo e sta lavorando per evitare di percorrere una via autonoma che produrrebbe un pericoloso strappo all’unità, sempre più fragile, dell’Europa.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.