Signum Saxophone Quartet domenica 15 novembre 2015 . Per gli «Amici della Musica» di Perugia

(ASI) Perugia. La formazione Blaž Kemperle sax soprano, Alan Lužar sax tenore, Erik Nestler sax alto, David Brand sax baritono, è quella di un formidabile quartetto di sassofoni, il SIGNUM saxophone quartet che sarà il protagonista del terzo appuntamento della Stagione 2015/2016 degli «Amici della Musica» di Perugia.

Con la sua energia e gioia contagiosa di fare musica, con il suo talento e le idee anticonvenzionali, il SIGNUM saxophone quartet ha portato un vento di cambiamento nelle sale da concerto di tutto il mondo. La duttilità e la curiosità artistica si esprimono nell'ampio repertorio del quartetto che spazia dal Barocco al contemporaneo e include molte opere commissionate, oltre a trascrizioni dal repertorio cameristico e sinfonico. Domenica prossima 15 novembre, il SIGNUM saxophone quartet eseguirà un programma eterogeneo, con brani di Haydn, Shostakovich, Escaich, Barber e Gershwin. Il concerto si terrà alle ore 17:30 come accennato presso la tradizionale Sala dei Notari di Perugia. Gran parte del programma Sarà dedicato prevalentemente a trascrizioni. Si inizierà con uno dei Quartetti di Franz Joseph Haydn, il Quartetto in fa minore op. 20 n. 5, seguito da due brani scritti nel 1931 da Dmitri Shostakovich: Elegia (tratta dall'opera Lady Macbeth) e Polka (tratta dal balletto L'età dell'Oro). Seguirà Tango Virtuoso di Thiery Escaich e il celeberrimo Adagio op. 11 di Samuel Barber. Infine, il concerto si concluderà con lo swing di Porgy and Bess di George Gershwin, di cui verranno eseguiti alcuni tra i più famosi brani. I giovani musicisti si sono incontrati a Colonia dove hanno fondato la formazione nel 2006 ed hanno studiato a Vienna e ad Amsterdam. Dopo aver vinto numerosi premi internazionali (tra cui i Concorsi di Lugano e Berlino) sono stati invitati in alcune delle maggiori sale e nei principali Festival europei. Nel 2013 hanno debuttato alla Carnegie Hall di New York. Sin dalla stagione 2013/2014 il SIGNUM saxophone quartet ha lavorato con Folkert Uhde (Radialsystem Berlin) in un progetto sull'Arte della Fuga di Bach, ha collaborato con Mario Brunello, con il pianista Chilly Gonzales, e ha presentato il Concerto per quartetto di sassofoni e orchestra Rythm of the Americas di Bob Mintzer. Quest'anno, il quartetto di ottoni si è esibito nelle più importanti sale da concerto internazionali ed è stato protagonista della Folle Journée di Nantes con ben 18 concerti mentre nella scorsa estate è stato invitato ai Festival di Schwetzingen, Schleswig-Holstein, Suoni delle Dolomiti e Weimar, tutti festival molto frequentati, famosi e referenziati da anni. Quesato gruppo coinvolge per alcuni progetti alternativi anche un batterista e un bandoneonista, trasformandosi in SIGNUMfive, testimonianza della vivacità e creatività di questo gruppo. Affondando le radici nella musica classica, folk e jazz unita alla musica popolare latina e balcanica; l'ensemble sviluppa il suo stile personale e trasmette una vitalità che rende ogni concerto un'esperienza unica. Eseguono mnemonicamente per garantire libertà personale, coreografie e gestualità del corpo che permette al pubblico di scoprire un modo diverso di pensare la musica. Dedicandosi con passione all'educazione dei giovani, il SIGNUM è fautore del progetto formativo "Rhapsody in school" pensato per il pubblico di domani.

Giuseppe Nardelli – Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Cangianelli (FIPE): per il gambling regolamentato parliamo di digitale, non solo di online

(ASI) Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP, organizzazione di categoria di FIPE Confcommercio degli esercizi pubblici che offrono giochi in concessione (bingo, scommesse, apparecchi da intrattenimento)

Incentivi alle Imprese, Bando ISI INAIL 2023: compilazione delle domande dal 15 aprile 2024

(ASI) Pubblicato il calendario dei prossimi adempimenti legati al bando ISI 2023, l'agevolazione che garantisce finanziamenti a fondo perduto per migliorare la sicurezza sul lavoro.

I tre indizi che fanno una prova dell’inquietante trojan che abbiamo addosso e ci segue ovunque

(ASI) “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Era quello che sosteneva Agatha Christie, la famosa scrittrice, regina del giallo. Mi è tornata ...

Missione del Ministro Tajani a Zagabria per partecipare alla sesta riunione del Comitato di coordinamento dei Ministri di Italia e Croazia

(ASI) Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, è in missione a Zagabria per la sesta riunione del Comitato di coordinamento ...

Scuola: Marti (Lega), bene misure approvate in CdM tra cui proroga contratti ATA Roma, 27 feb. - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia

(ASI) Roma - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia ...

Confcommercio su regolamento ue imballaggi: rischio pesanti effetti su filiere produttive e distributive, modificare norme

(ASI) Il nuovo regolamento Ue sugli imballaggi, che sarà discusso in sede di trilogo ad inizio marzo, desta molte preoccupazioni e, in assenza di modifiche significative, rischia di travolgere interi ...

Pavanelli (M5S): “Sardegna, vittoria storica per Todde e il M5S”

“Alessandra Todde è la prima Presidente di Regione del M5S e la prima donna alla guida della Regione Sardegna. Si tratta di un risultato storico. (ASI) II cittadini sardi hanno ...

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo. Gianni Lepre, “una grande opportunità per Napoli e il Mezzogiorno”

(ASI) L’Economia della cultura come fattore di sviluppo, questo il titolo del Convegno che si svolgerà a Napoli il prossimo 28 febbraio nella splendida cornice di Palazzo Fuga.

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo

(ASI) Si svolgerà a Napoli il 28 febbraio con inizio alle ore 9.30  presso Palazzo Fuga, l’ex Real Albergo dei Poveri, in Piazza Carlo III, un importante convegno incentrato sulla ...

Le nuove relazioni tra Argentina e Italia ripartono dal comparto energetico

(ASI) Ripartiranno dal comparto energetico le relazioni tra Italia e Argentina.