MIKROKOSMOS IMPRO DUO : Improvisations around the music of Béla Bartók.

(ASI) Dove gli spazi dell'ascolto si dilatano, la voce del pianoforte dialoga armoniosamente con le note suadenti del clarinetto, producendo frasi che catturano la fantasia e rendono l'anima appagata, quieta, conscia.

 

MIKROKOSMOS IMPRO DUO (Giottomusic) è un eccellente disco realizzato magistralmente da due ottimi musicisti quali Francesco Ciarfuglia al pianoforte e Mosè Chiavoni al clarinetto e sax soprano.
Questo progetto musicale è una rivisitazione fuori dal tempo dell'anima compositiva ed artistica di
Béla Bartók, genio ungherese della musica del Novecento, al quale si è debitori senza fine di un 'modus componendi' che affonda le radici nell'humus popolare e archetipo delle sue terre d'origine, Ungheria, Romania, Bulgaria... fino a una visione totalizzante delle forme d'arte del folclore internazionale in cui
il compositore ungherese ha spinto la sua ricerca.
Una trasposizione nella trasposizione sembra il significato portante di questo album : partendo dall'idea di Béla Bartók che estrapola dapprima il contenuto musicale adatto ai giovani musicisti che approcciano lo studio del pianoforte per attingere quasi intrinsecamente al patrimonio musicale e popolare di gran parte della produzione etnica dell'Europa dell'Est, i due musicisti interpreti di MIKROKOSMOS IMPRO DUO ne penetrano in modo originale, efficace e fantasioso questa caratteristica di base, associando l'improvvisazione saggia ed equilibrata di moti interiori molto profondi alle strutture tipiche del jazz e
della musica colta.
C'è una forte intensità comunicativa nelle melodie di questo disco, che si affacciano e sconfinano in mondi musicali dell'ignoto, dell'inconscio, dell'estemporaneità, frutto di una profonda conoscenza del sistema compositivo ed espressivo di Bartók.
Francesco Ciarfuglia e Mosè Chiavoni si intercalano con precisa corrispondenza di intenti :
fluidità melodica, fraseggi progressivi poi spezzati dalla rottura armonica dell'intensa intelaiatura di suoni taglienti e cristallizzati, precise confluenze di cambi tonali e ritmici, dinamiche che si diradano partendo da profonde vibrazioni sonore, mescolanze di danze cadenzate che producono gioiosa cantabilità. A volte, situazioni atonali portano l'ascolto verso stati emozionali quasi melanconici, per risalire in un cromatismo musicale assiepato da decise ripartenze timbriche e temporali del suono, verso paesaggi emotivi più dileguati, chiari, pacificati.
Molta della musica popolare attinge la propria origine da un contesto caratteristico che è la perfetta simbiosi di storia, cultura e arte. Numerosi compositori hanno riportato in vita con le loro opere questo vitale patrimonio umano che è la musica popolare, la musica dell'uomo in ogni tempo e in ogni luogo. Molti capolavori sono nati da questa redenta ricerca della voce profonda che sale dalla gente comune, dalla tradizione umana. Non c'è musica colta che non attinga la sua linfa naturale dallo spirito popolare, come in uno specchio in cui vedere i tratti salienti della propria personalità.
Molti lavori di Béla Bartók hanno il punto di origine e di arrivo in questa consapevolezza non solo estetica ma etica della Musica: il folclore, il contenuto musicale di ogni popolo è l'immagine impressa per sempre su quello specchio nitido in cui è tratteggiata l'anima di ogni nazione, cultura, popolazione umana.
Lo stesso jazz, sintesi di patrimoni diversi, è fonte di conoscenza per scoprire le basi del sistema musicale
del Novecento, secolo di contrasti e contraddizioni espressi in musica in maniera quasi incontrovertibile.
Ascoltando MIKROKOSMOS IMPRO DUO si possono sintetizzare questi microcosmi differenti, magicamente uniti da un unico indelebile colore: l'essenza primitiva del tratto etnologico della musica
che tinteggia di straordinarie cromaticità diversi e amalgamabili contesti musicali.
L'ultimo brano del disco, 'Nocturne' (B. Bartók from " Mikrokosmos"), lascia all'ascoltatore una
profonda e suggestiva certezza : la nostalgia per un passato che si vorrebbe sempre unito e mai spento né scisso dall'effetto sonoro primordiale della musica che si perde nella notte dei tempi.
In effetti sembra che al finire del brano tutto si quieti senza ulteriori domande, ma che - in fondo - manchi qualcosa che si vorrebbe colmare con altre note di malinconia sfuggente per rinascere d'improvviso, lucentemente, in un Caos perfetto verso altre note all'infinito.
In questo gioco serio che è la Musica, MIKROKOSMOS IMPRO DUO è un disco all'altezza di questa partita, con sublimi interpreti e indiscutibilmente al di là del tempo.

Sarah Minciotti - Agenzia Stampa Italia.

Ultimi articoli

Cnpr forum, logistica settore strategico per la competitività

(ASI)  “In Italia per poter usufruire di un servizio adeguato di logistica sono necessari due grandi fattori: gli investimenti su strade, ferrovie e porti da un lato; usufruire di ...

MO: Provenzano (PD), Netanyahu si fermi, subito cessate il fuoco 

(ASI) "Ancora orrore dalla Striscia di Gaza. Ieri una strage di civili e bambini a Rafah. Immagini inaccettabili, tanto più a due giorni dalla pronuncia della Corte internazionale di Giustizia.

Presidente Giorgia Meloni e Presidente degli Emirati Arabi Uniti, Mohamed bin Zayed bin Sultan Al Nahyan: ribaditi gli eccellenti rapporti bilaterali.

Creata joint venture MAESTRAL tra Fincantieri e l’emiratina EDGE Group (ASI) "Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il Presidente degli Emirati ...

MO: Laureti (PD), subito cessate il fuoco e riconoscimento stato Palestina 

(ASI) "Nel Sud di Gaza, a Rafah, un raid israeliano contro un campo di persone sfollate. L'ennesima strage di civili, in una comunità piegata, da mesi, dalla violenza militare e ...

Scuola: Murelli (Lega), con 'Agenda Nord' 220mln per pari opportunità formative

(ASI) Roma - "Grazie alla Lega e al lavoro del ministro Valditara davvero tutti gli studenti potranno ricevere le stesse opportunità formative. Con 'Agenda Nord' uno stanziamento complessivo di 220 milioni ...

 Confagricoltura. De Carlo (FdI) : “ Bene conferma Giansanti. Priorità condivise per un'agricoltura al centro della discussione politica”

(ASI) “Faccio le mia personali congratulazioni a Massimiliano Giansanti per la rielezione alla guida di Confagricoltura. Non posso che condividere le sue priorità: dialogo, innovazione e ricerca sono i filoni ...

Difesa, Crosetto. Considerazioni su Rafah fatte con mio omologo isreaeliano, primo dovere di qualsiasi collega di Paese amico

(ASI) Roma - "Nel corso di un mio intervento andato in onda questa mattina su 'Sky TG24 Live in' ho pronunciato delle frasi, peraltro da me già esplicitate in altre ...

Energia: il MASE approva il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico. Il Ministro Pichetto: “Importante per contrastare la povertà energetica”

(ASI) Roma - Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato il regolamento del Fondo Nazionale Reddito Energetico, che sostiene la realizzazione di impianti fotovoltaici domestici a servizio ...

Elezioni, Gasparri: FI in rilancio, sondaggi ci danno risposte positive

(ASI) "Oggi ho incontrato numerosi imprenditori del settore automotive, pulizie e servizi, e di molte altre realtà di un distretto laborioso che chiedono al governo centrale concretezza".

Bonessio (Alleanza Verdi-Sinistra): aree agricole lotto Valle Aniene non aggiudicato, per nuovo bando riavviare confronto con cittadinanza

(ASI) Roma  – "La non aggiudicazione del lotto Valle Aniene nell'ambito dell'iter per l'assegnazione delle terre agricole di Roma Capitale deve essere l'occasione per riavviare sin da ora un dialogo ...