Il Pascale fa scuola con la teoria del gioco di squadra

L'oncologo Paolo Ascierto promuove un meeting rivolto a tutti i medici, ma in cattedra, oltre ai ricercatori dell'Istituto dei tumori di Napoli salgono anche il direttore del tg2 Gennaro Sangiuliano, lo chef stellato Gennaro Esposito, il duo di attori Gigi & Ross.

(ASI) Napoli, Scienza, cucina, giornalismo, spettacolo, settori diversi eppure tanto uguali, se ad accomunarli è lo stesso principio: la sinergia del team che ti fa trovare l'equilibrio e la perfetta fusione per raggiungere l'obiettivo prefisso. Giunge alla quarta edizione "We in Action", la nuova formula di convegno ideato e promosso dall'oncologo dell'Istituto dei tumori di Napoli, Paolo Ascierto: parlare di oncologia non più soltanto in giacca e cravatta, ma mischiando saperi e conoscenze per trarre nuovi spunti e idee.
Obiettivo del meeting: estendere l'esperienza del centro di eccellenza del Melanoma del Pascale, primo al mondo per quanto riguarda la cura di questo terribile tumore della pelle, agli altri centri presenti sul territorio nazionale, ma facendolo in un modo completamente nuovo.
"E' necessario valorizzare l'importanza del team – sottolinea Ascierto - in oncologia dove medici di diverse specialità lavorano sinergicamente nella stessa squadra per un obiettivo comune: la cura ottimale dei pazienti. Per questo è importante condividere l'importanza dell'approccio multidisciplinare nel trattamento del melanoma con le nuove terapie immunologiche e target. E' fondamentale rafforzare il team di lavoro con competenze non solo cliniche ma anche trasversali. Per questo We in action si conferma come momento di condivisione delle best practice e importante occasione di aggiornamento scientifico, rinnovandosi con nuove tematiche, nuove professionalità e competenze".
Nella due giorni che si è svolta al Royal Continental di Napoli, il direttore Gennaro Sangiuliano, ripercorrendo alcune fasi della sua vita professionale, ha sottolineato il ruolo della passione nel proprio lavoro che esorta a dare sempre il meglio di sé e il coraggio di osare per confrontarsi con nuove opportunità. Passione, ma anche preparazione, che significa studio e approfondimento. La stessa passione che accomuna la brigata in cucina di uno chef stellato e l'approfondimento a sperimentare sempre nuove tecniche. La stessa passione che non potrebbe non accomunare il lavoro per eccellenza di passione come può essere quello di due attori di teatro.
Tema caro, questo del gioco di squadra, al direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi. "Condividere i saperi – dice – rispettare i punti di vista, incrementa il valore delle scelte e delle opzioni. Il contributo di tutti per il bene di ciascuno. E' questa la magia di 1+1=3".

 

 

 

Ultimi articoli

Continuano le polemiche sui libri di Roberto Vannacci. Sì ad un confronto civile, no alla intolleranza

(ASI) Bologna - Il 24 aprile 2024, alla vigilia della Festa della Liberazione del 25 aprile, al Centro Ca Nova di Medicina a Bologna è in programma la presentazione del secondo libro di Roberto ...

Università: Nasce il “Premio di Laurea di Iniziativa” nell'ambito del piano di assunzioni della società

(ASI) Il primo bando pilota parte in collaborazione con il Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni (DEMI) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Il bando rientra nelle attività ...

La Campania locomotiva del Mezzogiorno. Gianni Lepre (economista): “natalità e nuzialità leve economiche antiche ma efficaci”

(ASI) La regione Campania si conforme sempre di più locomotiva del Mezzogiorno e non solo per i dati macroeconomici, ma anche e soprattutto per l’andazzo sociale e produttivo diretto ...

Giovanni Gentile: a 80 dalla sua tragica fine verso l’infinito

(ASI) Firenze – Giovanni Gentile, non può che essere riconosciuto tra i massimi filosofi e pensatori che l’Italia abbia mai avuto. Il 15 aprile 1944, trovava morte a causa di un agguato ...

Dalle Filippine no all’imperialismo militare Usa

(ASI) Il presidente filippino Ferdinand Marcos ha dichiarato che gli Stati Uniti non avranno accesso ad altre basi militari filippine: “La risposta è no. Le Filippine non hanno in programma di ...

Energia, iWeek: SWG, il 51% degli italiani voterebbero “Sì” a un referendum sul nucleare. 

Sei cittadini su dieci a favore dell’implementazione delle nuove tecnologie nucleari in Italia. Il 65% considera un rimpianto l’aver rinunciato al nucleare  (ASI) Milano – Il&...

Testimoni di Geova, sulla sensibilizzazione alla lotta alla tossicodipendenza che coinvolge in tutto il mondo circa 300 milioni di persone, un numero di casi che sta aumentando vertiginosamente alle stelle. Il sito JW.ORG fornisce, a tal proposito, cont

 (ASI) Perugia - Intervento di Roberto Guidotti, portavoce dei Testimoni di Geova,  sulla sensibilizzazione alla lotta alla tossicodipendenza che coinvolge in tutto il mondo circa 300 milioni ...

Verso il Club delle Città Bilionarie: l'esperienza di Changzhou nello sviluppo delle nuove forze produttive di qualità

(ASI) Conosciuta come la Città del Dragone, Changzhou, centro di livello prefetturale da circa 5,2 milioni di abitanti, si trova nella provincia del Jiangsu, all'interno della regione deltizia del Fiume Azzurro, ...

Domani Schlein incontra la stampa estera

  (ASI) La segretaria del Partito democratico Elly Schlein incontrerà i corrispondenti della stampa estera domani, lunedì 15 aprile alle ore 10.30, presso la sede dell'Associazione della stampa estera (Via del Plebiscito, 102 – ...

Iran, nostro attacco ad Israele una legittima difesa in risposta ad aggressione subita consolato Damasco. La questione può dirsi conclusa.

(ASI) Il Rappresentante dell'Iran presso l'ONU  sull'attacco a Israele dichiara: "Condotta in base all'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite relativo alla legittima difesa, l'azione militare dell'Iran è stata una risposta ...