Editoria, presentazione del libro "Net-Attivismo" di Massimo Di Felice

(ASI) Net-attivismo: dall´azione sociale all´atto connettivo, il nuovo libro di Massimo Di Felice verrà presentato domani martedì 4 luglio alle ore 19.00 a Roma presso la libreria l´Altroquando, in via del governo vecchio n.80.                                     A discuterne con l´autore Derrick De Kherckove, (Università di Toronto), Alberto Abruzzese (Università IULM di Milano), M. Pireddu (Università di Roma III), Tito Vagni (Università IULM di Milano).

Le culture ecologiche contemporanee, le pratiche di sostenibilità, i movimenti dell’attivismo digitale che hanno segnato la primavera araba e le proteste in corso a tutte le latitudini attraverso forme di conflitto e di partecipazione realizzate mediante le interazioni in reti digitali, l’accesso a dati informatici e le dinamiche di dispositivi mobili, sono le chiare espressioni di un nuovo tipo di azione sociale, non più rivolta verso l’esterno, non più ubicata all’interno dei contenitori ideologici o motivata dai significati politici della modernità occidentale, né risultato di un determinismo tecnico esterno.

Denominiamo la complessità di tali interazioni con il termine "net-attivismo", che indica l’insieme delle azioni in rete che derivano dalla sinergia tra attori di diversa natura – persone, dati, software, dispositivi, reti sociali digitali, territorialità informatizzate, etc. – che tessono l’emergere di un nuovo tipo di ecologia (eco-logos) non più oppositiva e separatista, estesa, oltre che agli elementi biologici non umani anche alla tecnologie informative, alle entità territoriali, alle diverse superfici, capace di connettere e di far interagire tutto ciò che esiste all’interno della biosfera.

Partendo dall´idea di ecologia il libro descrive tre ecologie dell´interazione, quella sociale, basata sullo scambio delle opinioni e sulla partecipazione degli individui cittadini, quella socio-tecnica, caratterizzata per le interazioni tra umani e non umani (dati, dispositivi, tecnologie, applicazioni etc.) e quella trans organica, espressione delle alterazioni di sequenze di architetture informative e portatrici di processi di alterazione delle proprie materialità (bio-tecnologia, nano-tecnologia etc.).

Massimo Di Felice è docente presso l´Università di S.Paulo (Brasile) dove coordina il centro di ricerca internazionale Atopos ed un osservatorio internazionale sul Net-attivismo. E´ autore del libro Paesaggi post-urbani, la fine dell´esperienza urbana e le forme comunicative dell´abitare, tradotto e pubblicato in cinque paesi.

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Ultimi articoli

Autonomia, Lorefice (M5S): scelta distruttiva anche per scuola

(ASI) Roma - “In bocca al lupo agli oltre 500.000 giovani da oggi impegnati negli esami di maturità, passaggio che segna l’inizio di un nuovo capitolo nel percorso di crescita ...

Autonomia, De Carlo (FdI): “Risultato possibile solo grazie al Governo Meloni”

(ASI)“L'autonomia differenziata è legge, un risultato possibile solo grazie all'impegno, al lavoro e alla serietà del Governo Meloni. Per anni questo è stato un obbiettivo solo a parole dei governi che ...

Autonomia, Costa (M5S): "Giorno sciagurato per il Paese"

(ASI) Roma - "L'approvazione dell'autonomia differenziata rende questo giorno nefasto per tutto il Paese. Gli effetti si vedranno nei prossimi mesi: scuola, ambiente, sanità, politiche sociali: tutto sarà frammentato e ...

Autonomia, Lazzarini (Lega): grazie a Salvini e a Calderoli, risultato che dedichiamo a nostri militanti

(ASI) Roma  – “Oggi abbiamo scritto una pagina storica per il Paese, il Veneto e tutte le regioni italiane: dopo 40 anni di battaglie politiche della Lega, un referendum tra i ...

Decreto Coesione, Albano (FdI): Zone Logistiche Semplificate anche in Umbria e Marche

(ASI) Roma - “La Commissione Bilancio del Senato ha appena approvato un emendamento al decreto Coesione che prevede la possibilità di istituire le Zone Logistiche Semplificate (ZLS) non solo ...

Autonomia differenziata è legge, Mariolina Castellone: l’Italia non è più una e indivisibile

(ASI) "L’autonomia differenziata è legge. L’Italia non è più una e indivisibile - lo scrive in una nota Facebook la Vice Presidente del Senato Mariolina Castellone - . Si realizza il ...

Commercialisti, Cataldi: “Rendere professione più attrattiva per i giovani”

Venerdì 21 giugno a Brindisi il Convegno regionale Puglia e Basilicata dell’UNGDCEC (ASI) “Dare una visione di medio e lungo termine alla professione di commercialista è fondamentale: è uno sviluppo che passa ...

Il Trattato di cessione di Nizza e della Savoia alla Francia, non registrato all'Onu?

(ASI) Parigi - La Repubblica Francese oltre al trattato della cessione della Corsica alla Francia da parte di Genova il 15 maggio 1768 (argomento che abbiamo già ampiamente trattato), non avrebbe registrato ...

L’On. Renata Bueno commenta le Elezioni Europee

(ASI) Onorevole Bueno, come considera il risultato delle recenti elezioni europee, dove le forze conservatrici hanno prevalso? "Il risultato delle elezioni europee evidenzia una forte domanda di sicurezza e ...

Lavoro: Laureti (PD): a Latina barbarie che merita risposta immediata

(ASI) "Un grave incidente sul lavoro trasformato in una barbarie: un uomo di nazionalità indiana ha perso un braccio mentre lavorava presso un'azienda agricola in provincia di Latina, nei pressi ...