Italia

coldircorona(ASI) I trattori degli agricoltori della Coldiretti sono stati mobilitati in tutta Italia per sanificare strade e piazze con la distribuzione di acqua disinfettante grazie all’uso di irroratori, nebulizzatori e atomizzatori.

piazzacarceri(ASI) Roma – “Le rivolte nelle carceri, gli atti di violenza e di danneggiamento, vanno fermamente condannati. Il sovraffollamento, le carenze igienico sanitarie, e le preoccupazioni per il coronavirus, non costituiscono una valida giustificazione alle condotte altamente criminali poste in essere nei giorni scorsi.

(ASI) L’associazione Codici ha attivato un servizio speciale di assistenza ai consumatori per problematiche legate all’emergenza Coronavirus: dalle frodi agli abusi, dagli aumenti delle bollette alle cancellazioni dei viaggi.

Ore 23:38 ++++ Coronavirus, Trump: “Rischio recessione”. Crollo Wall Street del 12,9% ++++++ (ASI) Il Coronavirus “non è sotto controllo in nessuna parte del mondo. Abbiamo un nemico invisibile. Abbiamo un problema a cui un mese fa nessuno aveva mai pensato”. La pandemia può finire negli Stati Uniti, a luglio o ad agosto, "ma dobbiamo fare un ottimo lavoro". Lo dichiara Donald Trump, ai giornalisti, invitando i cittadini a non raggrupparsi “in più di 10 persone per i prossimi 15 giorni”. Non nasconde poi le sue perplessità. “Siamo stati colti di sorpresa – specifica - ma la nostra risposta è stata aggressiva e il problema è soprattutto per le persone più anziane". Il tycoon esclude, per il momento, l’ipotesi di imporre la quarantena e il coprifuoco a livello nazionale, riservandosi comunque la possibilità di adottare tali opzioni, se necessario, in futuro. Il Comandante in capo intravede il pericolo di una recessione economica e pensa che non sia una "cosa buona" rinviare le elezioni primarie, ma lascerà la decisione ai singoli Stati. "Se gli americani – conclude - saranno uniti, nel seguire le linee guida contro l'epidemia, sconfiggeremo” la patologia “tutti insieme e festeggeremo". La Borsa ha reagito malissimo per la paura di una nuova crisi finanziaria ventilata dal presidente Usa. Il Dow Jones ha concluso infatti le contrattazioni odierne con un calo del 12,94% a 20.186 punti, lo Standard & Poors 500 del 12,26% a 2.382 punti e il Nasdaq del 12,32% a 7.422 punti (record negativo assoluto). E’ stata la peggiore seduta di sempre in termini di punti. Non si assisteva a un crollo invece così consistente, a livello percentuale, del listino d’oltreoceano dal “lunedì nero” del 1987, quando aveva lasciato sul terreno il 22,61%. Giornata da dimenticare anche per i prezzi del greggio, che hanno raggiunto quota 30 dollari al barile. Minimi, che non si vedevano da 40 mesi, pure per il valore del rame, il terzo metallo più importante del mondo. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 21:50 Coronavirus, Trump: “Situazione fuori controllo” (ASI) Il Coronavirus “non è sotto controllo in nessuna parte del mondo. Abbiamo un nemico invisibile. Abbiamo un problema a cui un mese fa nessuno aveva mai pensato”. Lo dichiara il presidente americano, Donald Trump, ai giornalisti. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 21:40 ++++ CORONAVIRUS, TRUMP: “SITUAZIONE FUORI CONTROLLO” +++++ (FLASH ASI)   Ore 20:59 +++ CORONAVIRUS, MACRON: “SIAMO IN GUERRA SANITARIA”. LA FRANCIA SI FERMA +++ (ASI) “Siamo in guerra, in una guerra sanitaria”. Lo dichiara il presidente francese, parlando ai propri concittadini, in merito all’emergenza legata al Coronavirus. “Non lottiamo contro un esercito, o contro un’altra nazione - spiega Emmanuel Macron in un discorso trasmesso dall’Eliseo a reti televisive unificate -, ma il nemico è invisibile e avanza. Serve una mobilitazione generale”, tuttavia senza lasciarci prendere dal panico. Il leader di Parigi annuncia così che da domani, alle ore 12, sarà possibile uscire di casa “soltanto per fare la spesa, per motivi sanitari, andare al lavoro e fare un po’ di attività fisica, ma senza incontrarsi con gli altri”. Comunica poi il rinvio dei ballottaggi, delle elezioni comunali, che erano in programma per il prossimo fine settimana. Sottolinea infine che “le frontiere d’ingresso, dell’Unione Europea e dello spazio Shengen, resteranno chiuse”. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 20:55 +++ CORNAVIRUS, AIFA: “OK A SPERIMENTAZIONE FARMACO ANTI - ARTITE” +++ (ASI) Via libera dell’Agenzia italiana del farmaco alla sperimentazione scientifica del Tolicizumab e "Napoli e Modena saranno i capofila. Partiremo nel giro di 10-15 giorni con test su 250 pazienti in Italia". Lo annuncia Vincenzo Montesarchio, infettivologo dell'ospedale Cotugno di Napoli, in merito al medicinale anti artrite che potrebbe essere efficace per combattere anche il Coronavirus. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 18.15 Borsa Milano chiude in profondo rosso (ASI) Piazza Affari ha concluso la prima seduta della settimana in territorio negativo. Il Ftse Mib, della Borsa di Milano, ha perso infatti il 6,10% a 14.980,34 punti. Sono stati registrati, nella giornata, picchi di tensione che hanno portato l’indice meneghino a sprofondare, nella tarda mattinata, a – 10%. Ha recuperato terreno solo dopo la conferenza stampa, nel primo pomeriggio, del premier Giuseppe Conte volta alla presentazione del decreto “Cura Italia”. Il provvedimento contiene alcune misure che hanno lo scopo di fronteggiare l’emergenza legata alle conseguenze del Coronavirus. Giornata cupa, anche per i mercati europei e per Wall Street, a causa dei danni provocati dal contagio della patologia che ha raggiunto scala globale. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 18:10 +++++ Coronavirus, Protezione Civile: “Superati i duemila morti in Italia ++++++++ (ASI) Sono 23.073 i malati di Coronavirus in Italia, cioè 2.470 in più rispetto a ieri (contro l’incremento di 2.853 tra sabato e domenica). Il totale dei contagiati, tra le vittime e i guariti, ha toccato quota di 27.980. Lo dichiara in conferenza stampa il commissario per l'emergenza nella sede della Protezione civile a Roma. Le persone guarite dopo aver contratto la patologia – spiega così Angelo Borrelli -, sono 414 in più rispetto a 24 ore fa per un totale di 2.749. Le vittime sono complessivamente 2.158, con un incremento di 349 rispetto a domenica. (A cura di Marco Paganelli).       Ore 16:09 Coronavirus, Lombardia: “202 morti in 24 ore e 1367 positivi in più rispetto a ieri” (ASI) Sono 14.649 i casi positivi di Coronavirus in Lombardia, più 1.377 “un dato inferiore a quello di ieri, ma in linea con quello degli altri giorni”. Lo comunica l'assessore al Welfare della Regione. I morti accertati sono 1.420, un incremento di 202 rispetto a 24 ore fa. I positivi sono, nella provincia di Milano, 1.983, ovvero 233 in più di ieri. E’ ancora, in questa specifica area, un “risultato fortunatamente contenuto". “I dati sono un po’ scomposti: alcuni crescono molto e altri meno”, specifica così Giulio Gallera, evidenziando inoltre che sono solo due i contagi in provincia di Lodi. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 16:05 Coronavirus: iniziata riunione G7 in videoconferenza (ASI) E’ iniziata, in videoconferenza, la riunione dei Capi di stato e di governo del G7. Lo si apprende da fonti diplomatiche. I leader delle nazioni più industrializzate del mondo stanno discutendo in merito all’emergenza legata al Coronavirus. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 15:50 Conte: “Via libera decreto “Cura Italia”” (ASI) Approvato, dal governo, il decreto “Cura Italia” al fine di fronteggiare l’emergenza legata al Coronavirus. Il provvedimento rappresenta però solo un primo passo. "Siamo consapevoli che non basterà", spiega infatti il premier in conferenza stampa al termine della riunione dell’esecutivo a palazzo Chigi. “Dovremo predisporre misure per il tessuto economico e sociale fortemente intaccato", dalle conseguenze dei danni causati dalla patologia, "con un piano di ingenti investimenti” che vareremo “ con una rapidità che il nostro paese non ha mai conosciuto prima". “Stiamo cercando di costruire una diga” per proteggere aziende, famiglie e lavoratori, sottolinea Giuseppe Conte. "Siamo stati i primi – ricorda - a mettere in campo 25 miliardi di euro a beneficio delle imprese e delle famiglie”, attivando “ flussi complessivi per 350 miliardi". Evidenzia così la vicinanza delle istituzioni agli imprenditori, ai professionisti, alle donne, agli uomini, ai giovani “che stanno facendo enormi sacrifici per tutelare il bene più alto. Nessuno deve sentirsi abbandonato e questo decreto lo dimostra". Invita poi l’Unione Europea a seguire l’Italia, al fine di una risposta comune per superare, in modo efficace, l’attuale momento di difficoltà. La crisi – annuncia il presidente del Consiglio – sarà discussa, nel pomeriggio, in una videoconferenza con gli altri Capi di stato e di governo del G7 (il formato che riunisce le nazioni più industrializzate del mondo). Il responsabile del dicastero dell’Economia entra poi nel dettaglio del provvedimento adottato questa mattina. “Abbiamo deciso di utilizzare tutto l'indebitamento netto", autorizzato dal parlamento di 25 miliardi, illustra Roberto Gualtieri ai giornalisti. “C'è un finanziamento aggiuntivo molto significativo – svela - per il Sistema sanitario nazionale e la Protezione civile, con risorse per quasi tre miliardi e mezzo che ci consentiranno di sostenere il lavoro eroico che stanno svolgendo". Ci sono – dice poi la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo – 3 miliardi di euro “a tutela degli autonomi e dei liberi professionisti per i danni subiti dal periodo di inattività. I permessi, stabiliti per i lavoratori dalla legge 104, “passeranno a 12 giorni con uno stanziamento di 500 milioni di euro”. Pone in rilievo, infine, che sono state varate misure a favore della nostra ex compagnia di bandiera Alitalia. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 13:52 ++++++ PIAZZA AFFARI CROLLA: - 10,90% +++++ (ASI) Prosegue la giornata negativa a Piazza Affari. L’indice Ftse Mib della borsa di Milano segnava, alle ore 13:49 di oggi, un calo del 10,90% a 14.214 punti. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 13:17 Coronavirus, Spallanzani (Roma): “151 positivi” (ASI) "I pazienti Covid-19 positivi sono in totale 151”. Lo comunica l’ospedale Spallanzani di Roma, specificando che 18 di questi “ necessitano di supporto respiratorio. I pazienti in osservazione sono 2". (A cura di Marco Paganelli).   Ore 13:08 +++ Coronavirus, Fontana (Regione Lombardia): “Continuare a rispettare misure ed emergenza finirà” +++ (ASI) Se continueremo a rispettare le misure in vigore, “i numeri ci daranno ragione” e quindi l’emergenza legata al Coronavirus si risolverà. Lo dichiara il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in conferenza stampa. "Si può inziare a dire che forse non c'è più quella progressione violenta che c'era nei giorni scorsi". La patoloigia "è ancora in progressione, ma non più esponenzialmente, il che moderatamente ci fa piacere".  (A cura di Marco Paganelli).   Ore 13:00 UE a Stati membri: “Non chiudete frontiere”, ma anche l’Ungheria blocca confini (ASI) La Commissione europea ritiene che "il Covid-19 sia già in tutti gli Stati membri, perciò chiudere le frontiere non è necessariamente il modo migliore di garantire" il contenimento dell'epidemia. Lo afferma portavoce della Commissione europea Eric Mamer. Anche l’Ungheria ha scelto però di bloccare le proprie frontiere. "Solo i cittadini ungheresi potranno” attraversarle, spiega il premier Viktor Orban. Il Paese ha già imposto, già la settimana scorsa, il divieto d'ingresso per tutti gli stranieri. La nazione conta 39 contagiati dall’infezione e un morto a causa di quest’ultima. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 12:50 Carlo Palermo, Sindacati medici ospedalieri: “2mila contagi in ambito sanitario” (ASI) Sono oltre 2mila gli operatori sanitari, tra medici e infermieri, contagiati dal Coronavirus. Lo dichiara Carlo Palermo, segretario nazionale del maggiore dei sindacati dei medici ospedalieri, l'Anaao-Assomed. “E' un numero spaventoso – commenta - e tale situazione mette purtroppo in ulteriore difficoltà le strutture sanitarie".  (A cura di Marco Paganelli).   Ore 12:40 Ministero Trasporti: “Stop collegamenti Sicilia” (ASI) "A seguito della richiesta pervenuta domenica sera da parte della Regione Sicilia, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha firmato nella notte il decreto che prevede la sospensione dei collegamenti e dei trasporti ordinari delle persone da e per" l'area in questione. Sono permessi invece quelli marittimi, nello Stretto di Messina, solo "per comprovate esigenze di lavoro, salute o necessità". Lo riferisce il dicastero in una nota, specificando che la circolazione delle merci proseguirà regolarmente. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 12:30 Coronavirus: meno casi in Cina e più all’estero (ASI) I casi di Coronavirus, all'esterno della Cina, hanno superato per la prima volta quelli del gigante asiatico. Lo riferisce la Johns Hopkins University, specificando che i contagiati nel mondo sono 87.000, contro gli 80.860 dichiarati dalle autorità di Pechino. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 12:20 Coronavirus: allerta in Sardegna (ASI) Alcuni operatori sanitari e pazienti degli ospedali di Cagliari, Santissima Trinità e Azienda Brotzu, sono risultati positivi ai test sul Coronavirus. Lo riferisce la Regione Sardegna, specificando che 3 persone, su 16 esaminate, sono risultate contagiate dal Covid - 19. Sono in corso, in queste ore, altre analisi e la sanificazione dei locali. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 12:10 +++ Coronavirus: seconda vittima in Austria +++ (ASI) Seconda vittima, in Austria, per il Coronavirus. E’ una donna di 76 anni, residente in una casa di riposo a Hartberg, in Stiria. Aveva riscontrato venerdì scorso problemi respiratori ed era stata trasferita in ospedale. La struttura in cui risiedeva l’anziana è stata posta in isolamento. (A cura di Marco Paganelli).   Ore 12:00 Sala: “Non sappiamo il numero dei contagiati a Milano, state a casa” “Domenica ancora in tanti erano in giro e molti cittadini mi hanno scritto lamentandosi. Non è il caso di mettersi gli uni contro gli altri, ma i comportamenti devono essere uniformi". Lo dichiara il sindaco di Milano. Beppe Sala specifica che i dati ufficiali di crescita del contagio in città “sono ancora in linea con i giorni precedenti. Il virus non sta sfondando nel capoluogo lombardo, ma è fondamentale che non sfondi perché se lo facesse il sistema sanitario sarebbe messo veramente in crisi". Il primo cittadino ammette infine che "non sappiamo in effetti quanti sono i veri contagiati, sappiamo che gli asintomatici sono contagiosi tanto quanto quelli che hanno sintomi. Quindi continuiamo a rispettare le regole".    Ore 11:50 ++++ FRANCIA, MACRON: “DECISIONI DIFFICILI A BREVE” ++++ (ASI) "Coordinamento europeo con Ursula von der Leyen, Charles Michel e la cancelliera Merkel. Lavoriamo tra europei. Decisioni difficili nelle prossime ore". Lo scrive, su Twitter, il presidente francese Emmanuel Macron.   Ore 11:30 +++++ Coronavirus: vescovo positivo, aveva incontrato Papa Francesco +++++ (ASI) Il vescovo di Angers, Monsignor Emmanuel Delmas, "è stato contagiato dal Coronavirus. Ha avvertito i primi sintomi durante il suo soggiorno a Roma la settimana scorsa, quando era in visita ad limina in Vaticano" dal Pontefice. Lo riferisce la diocesi francese, specificando che il vescovo è in isolamento, "è affetto in maniera leggera da Covid-19 e il suo stato non suscita preoccupazione”. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 10:20 Coronavirus: Borse in profondo rosso Avvio di seduta in calo per Piazza Affari. Il Ftse Mib ha aperto questa mattina con un ribasso dell’1,6% a 15.696 punti. L’indice di Milano è arrivato a perdere, alle ore 10:13, l’8,43% a 14.610. Sono in profondo rosso anche gli altri mercati europei a causa delle vendite che hanno colpito i listini asiatici. Sembra quindi non avere l’esito sperato la scelta, delle banche centrali mondiali, di immettere maggiore liquidità, nel sistema finanziario globale, per cercare di contrastare gli impatti sull'economia derivanti dal diffondersi del Coronavirus. L’istituto cinese (Pboc) ha inserito nelle ultime ore 100 miliardi di yuan (14,28 miliardi di dollari circa), attraverso una linea di credito di medio-termine a un anno e al tasso d'interesse del 3,15%. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 10:14 Coronavirus, Easyjet: “Aviazione europea a rischio” (ASI) "L'industria dell'aviazione europea ha di fronte a sé un futuro incerto e non c'è alcuna garanzia che le compagnie aeree saranno in grado di sopravvivere a quello che potrebbe trasformarsi in un sostanziale blocco dei viaggi, nel lungo periodo, con una prospettiva di ripresa molto lenta". Lo comunica Easyjet. Il futuro – si legge ancora nel comunicato - dipenderà molto dalla possibilità di mantenere l'accesso alla liquidità, compresa quella messa a disposizione dai governi di tutta Europa". (A cura di Marco Paganelli).     Ore 10:05 Fontana (Regione Lombardia): “Piccolo segnale positivo” (ASI) "Grazie al cielo si vede qualche segno". Lo dichiara il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, spiegando che i dati sui contagi mostrano che c'è un incremento, ma è meno consistente rispetto ai giorni precedenti. Non è più un'impennata – aggiunge il governatore della Regione - sperando così “che sia l'inizio dell'inversione, anche se non oso dirlo". Non nasconde però la sua delusione per l’assenza di sforzi sufficienti a gestire l’emergenza legata al Coronavirus. "Noi abbiamo bisogno di aiuto diretto", ribadisce e assicura tuttavia che nel confronto col commissario straordinario, Domenico Arcuri, "siamo riusciti a mettere un po' di cose a posto". (A cura di Marco Paganelli).     Ore 10:00 Coronavirus, premier Conte: “No a polemiche” (ASI) "Alimentare polemiche non è sterile, è folle. L'organizzazione della Sanità è in mano alle Regioni. Non potendo, né volendo stravolgere il nostro assetto costituzionale, dobbiamo collaborare tutti insieme per rendere la risposta del sistema sanitario quanto più efficiente possibile”. Lo dichiara il capo del governo, Giuseppe Conte, in un’intervista al Corriere della Sera . Il premier cerca di placare così le polemiche, in merito alle mascherine non sicure, sollevate dalla Lombardia nei confronti dei vertici nazionali della Protezione Civile. Il numero uno di palazzo Chigi apprezza la scelta del governatore, Attilio Fontana, di nominare Guido Bertolaso come proprio consulente. Non conosco quest’ultimo – ammette il numero uno di palazzo Chigi -, ma giudico in modo positivo “che la Regione sia affiancata da una persona che conosce la macchina organizzativa " che sta fronteggiando, in Italia, l’emergenza legata al Coronavirus. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 09:55 +++++ CORONAVIRUS, VICEPRESIDENTE AMERICANO PENCE: “POSSIBILE COPRIFUOCO” +++++ (ASI) Il governo americano approverà nelle prossime ore apposite linee guida riguardanti i ristoranti, i bar e gli altri luoghi di aggregazione, per fronteggiare l’emergenza legata al Coronavirus. Lo dichiara il vice di Donald Trump, Mike Pence. Il numero due della Casa Bianca non esclude inoltre la possibilità di un coprifuoco, al fine di limitare i contagi della patologia. Sono arrivati intanto a 3.774 i casi di Covid – 19 e a 69 i decessi legati all' infezione. Lo riferisce la Johns Hopkins University. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 09:53 +++ Germania, Baviera dichiara “stato di calamità” +++ (ASI) La Baviera ha dichiarato lo stato di calamità "e questo vale da subito". Lo ha comunicato, a Monaco, il ministro presidente Markus Soeder. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 09:50 +++++ CORONAVIRUS: AUMENTO ANOMALO CONTAGI NEL BOLOGNESE +++++ La zona rossa è arrivata anche qui. Non è più possibile uscire, da mezzanotte, dal comune di Medicina e dalla frazione di Ganzanigo, nel Bolognese. L’area è interessata infatti, da giorni, da una crescita anomala dei casi di Coronavirus. La misura straordinaria sarà in vigore, fino al prossimo 3 aprile, a tutela dei cittadini del comprensorio imolese e della città di Bologna. Lo si apprende da fonti locali. (A cura di Marco Paganelli).      Ore 09:40 Coronavirus: stop a produzione FCA e Maserati (ASI) Stop alla produzione, in Europa, di Fca e Maserati fino al 27 marzo. La decisione rientra tra le misure in risposta all'emergenza Coronavirus. Lo comunicano le due aziende. Chiudono quindi gli stabilimenti di Melfi, Pomigliano e Cassino. Si fermano anche le carrozzerie di Mirafiori, Grugliasco e Modena. Il provvedimento riguarda pure l’estero e in particolare le fabbriche di Kragujevac in Serbia e Yychy in Polonia. (A cura di Marco Paganelli).     Ore 09:30 Coronavirus: crolla economia cinese (ASI) L’emergenza legata al Coronavirus sta generando danni molto pesanti all’economia cinese. La produzione industriale, del gigante asiatico, si è ridotta infatti a gennaio e a febbraio di quest’anno complessivamente del 13,5%. E’ la prima contrazione in circa 30 anni. Il dato è peggiore delle aspettative degli analisti, che prevedevano un calo del 3% entro la fine del 2020. Gli investimenti sono diminuiti invece del 24,5% rispetto all'anno precedente. (A cura di Marco Paganelli).

AndreaBoccolini (ASI) Terni – È il Dott. Andrea Boccolini medico chirurgo dell’Azienda Ospedaliera ‘ Santa Maria’ di Terni che attraverso un video pubblicato sulla propria pagina personale di Facebook ha lanciato l’appello per una maggiore tutela del personale sanitario dell’Ospedale ternano, dove il Dott. Boccolini e altri suoi colleghi sono stati costretti all’auto isolamento volontario per tutelare la propria famiglia.

protezionecivile(ASI) Presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile proseguono i lavori del Comitato Operativo al fine di assicurare il coordinamento degli interventi delle componenti e delle strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile.  Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 20.603 persone risultano positive al virus.

coolap(ASI) Reggio Calabria - "Le più alte cariche istituzionali in materia di salute consigliano di ridurre i rapporti sociali. Questo è il messaggio costante che da un po’ di tempo sentiamo ripeterci da ogni parte del globo.

(ASI) Si riporta la nota della Farnesina: "È atterrato questa notte all’aeroporto di Ciampino Luca Tacchetto, sequestrato il 16 dicembre 2018 in Burkina Faso assieme alla compagna canadese Edith Blais.

(ASI) Sono oltre tre milioni gli italiani che continuano a lavorare nella filiera alimentare, dalle campagne all’industrie fino ai trasporti, ai negozi e ai supermercati, per garantire continuità alle forniture di cibo e bevande alla popolazione.

cuoreferito(ASI) Accanto alle iniziative in atto da più fronti a sostegno delle strutture ospedaliere e della ricerca, anche la lettura entra in campo per combattere il Coronavirus con C1V Edizioni, a favore della Fondazione GIMBE.

protezionecivile(ASI) Presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile proseguono i lavori del Comitato Operativo al fine di assicurare il coordinamento degli interventi delle componenti e delle strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile. 

(ASI) La viceministra dell'Istruzione, la 32enne  Anna Ascani, è risultata positiva al Coronavirus. Lo comunica lei stessa su Facebook. "Come è noto sono in isolamento  domiciliare da sabato. Sto bene- spiega -, non ho nessun sintomo e quindi posso lavorare da casa". (A cura di Marco Paganelli).

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.