Turismo, ferragosto da boom a Napoli. Gianni Lepre: “si è andati molto vicino al tutto esaurito ”

(ASI) Napoli – Turismo ferragostano da boom a Napoli, ma al di là di quello dei numeri, è mancato  il soldout atteso. I turisti in città continuano, nonostante tutto, ad essere di passaggio, e i dati del pernottamento la dicono lunga su quello che è l’andazzo.

“Non si può dire certo che è andata male, ma non si può dire neppure che c’è stato il pienone, quella è solo attività di propaganda della politica imperante, ma i numeri sono impietosi rispetto alle certezze”. Questo il commento  a caldo dell’economista Gianni Lepre, consigliere del ministro della Cultura e presidente della Commissione Economia della Cultura dell’ordine nazionale dei Dottori Commercialisti. Il noto economista ha poi continuato: “Una certezza indiscutibile è sicuramente il fatto che la città ha ritrovato il turismo che merita, anche se è ancora molto poco rispetto a quella che potrebbe essere l’offerta globale di una capitale del Mediterraneo come Napoli. Per adesso resta lo scoglio del ‘turismo di transito’ che sta compromettendo il cosiddetto pacchetto Napoli. Capri, Costiera Amalfitana, Sorrento e Pompei restano ancora le mette di destinazione finale del turismo che giunge  in città, ma già il fatto che si debba inevitabilmente passare per Napoli ha acquisito nel tempo il suo fascino e quel plusvalore che mancava alla città”. Il prof. Lepre ha poi proseguito: “In molti pensano, compreso qualche economista disincantato e lontano dalle logiche politiche ed io tra loro, che l’offerta partenopea non sia all’altezza, con il food che impera su cultura, artigianato, e le grandi tradizioni, rimarcando il fatto che Napoli sia solo un ‘prelibato peccato di gola’. Ma al di là della questione palato, per la quale non esistono criticità, sull’altro versante dell’offerta ve ne sono finanche troppe a partire dalla mobilità alla sicurezza, agli stessi servizi carenti se non in alcune circostanze assenti. Insomma bisogna molto lavorare ancora  tanto per garantire alla città quella qualità nell’offerta globale che merita, senza fare troppo riferimento ai numeri e alle differenze che in questo ultimo periodo hanno suscitato polemiche al vetriolo mettendo a confronto realtà tanto diverse come Roma, Milano, Napoli, Firenze, Palermo e Venezia. Realtà completamente opposte l’una dall’altra con attrazioni individuali uniche che vedono in Roma la vera calamita mondiale del turismo con 29 milioni di visitatori all’anno”. Lepre ha poi concluso: “Certo non si può pensare che Napoli possa raggiungere quei numeri, anche in considerazione del fatto che non avrebbe dove mettere tanta gente, per cui bisogna gestire bene i 2 milioni di persone che preferiscono Napoli, garantendo loro servizi di qualità e attrazioni all’altezza della città più bella del mondo, e soprattutto  è prioritario prepararsi ad accoglierne gradualmente sempre di più”.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Bolivia e Iran consolidano la cooperazione strategica

(ASI) Il presidente della Bolivia, Luis Arce, e il suo omologo iraniano Ebrahim Raisi, hanno rilanciato la cooperazione bilaterale tra i due paesi nei settori della sanità, dell’istruzione, dell’...

Molestie, O.N.A. : "Una Commissione Antimolestie alla scherma dopo l'ultimo caso di stupro dell'atleta in ritiro in Toscana".

(ASI) Riceviamo e pubblichiamo - " Alla vigilia dell'8 marzo è quanto propone l'Osservatorio Nazionale Antimolestie, presente al Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ancora Superbonus ma per quali soggetti?

(ASI) Il superbonus continua a poter essere fruito sulle spese relative agli interventi agevolati ma solo per alcuni soggetti, quali persone fisiche, condomini e Enti del Terzo Settore, novità introdotta ...

Sicilia, Agricoltura: Geraci (Lega), dipendenti ESA ottengono contratto dei regionali, riforma importante che rilancia l'ente al quale sono state assegnate nuove competenze 

(ASI) Palermo – "Finalmente si dà dignità ai dipendenti dell'Ente di sviluppo agricolo, ai quali viene riconosciuto il trattamento economico al pari dei dipendenti regionali. Si chiude una vertenza decennale che ...

Scuola, Floridia (M5S): Valditara fa passerelle in Abruzzo tra propaganda e fallimenti

(ASI) Roma  - "Domanda diretta a Giuseppe Valditara: non trova fortemente inopportuno visitare le scuole abruzzesi proprio nell'ultima settimana di campagna elettorale? Non poteva aspettare qualche giorno e recarsi ...

Università, Foad Aodi (Amsi): «No all'abolizione totale del numero chiuso alle facoltà di medicina, urge specializzare tutti i medici laureati»

(ASI) Roma - «Nell'ottica di una indispensabile crescita della professione medica in Italia, noi di Amsi, Associazione Medici di Origine Straniera in Italia, e del Movimento internazionale transculturale interprofessionale ...

Dossieraggio, Gasparri: chi ha conflitti d'interessi non partecipi a Commissione Antimafia

(ASI) “Siamo di fronte a una P2 moltiplicata per cento quindi bisogna tenere alta la guardia. Chi ha conflitti d'interessi non partecipi alla Commissione Antimafia, mi riferisco a chi è stato ...

Politiche attive del Ministero del Lavoro. Nasce Sviluppo Lavoro Italia Spa

 Nell’ambito della propria riorganizzazione, rientrano all’interno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le funzioni di programmazione delle politiche del lavoro e la gestione dei relativi ...

Dossier. Malan (FdI): fare piena luce, preoccupante sinistra minimizzi o giustifichi metodi da regimi totalitari  

(ASI) “Fratelli d’Italia vuole che si faccia piena luce su quanto sta emergendo. Qualcuno ha cercato illegalmente dei dati che dovrebbero servire a eventuali indagini per alimentare macchine del ...

Inchiesta Perugia, PD: "Da Melillo e Cantone contributo di rigore e chiarezza"

(ASI) "La richiesta di urgente audizione a Commissione  Antimafia, Copasir e CSM da parte del Procuratore Nazionale Antimafia Melillo e del Procuratore di Perugia Cantone va accolta subito. Per ...