Covid: Coldiretti, riaperti 94mila bar e ristoranti in zone gialle

(ASI) Non solo shopping, con il ritorno di quattro nuove regioni tra le zone gialle hanno riaperto circa 94mila tra bar, ristoranti, pizzerie e agriturismi costretti per settimane alla chiusura o alla sola attività di asporto o consegna a domicilio.

E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sugli effetti dell’entrata in vigore della nuova ordinanza del Ministro della Salute, Roberto Speranza che prevede il passaggio delle Regioni Lombardia, Piemonte, Calabria e Basilicata in area gialla dove già si trovavano Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria, Sicilia, Liguria, Lazio, Molise, Sardegna, Veneto e Provincia di Trento.

Le ultime riaperture per la ristorazione – sottolinea la Coldiretti – riguardano strutture presenti in Lombardia (quasi 51mila), Piemonte (quasi 25mila), Calabria (quasi 15mila) e Basilicata (oltre 3mila). Nelle zone gialle comunque – evidenzia la Coldiretti – le attività di ristorazione sono consentite solo dalle ore 5,00 alle 18,00 con la possibilità sempre della consegna a domicilio, nonché fino alle ore 22 della ristorazione con asporto. Nelle zone critiche (arancioni) – ricorda la Coldiretti – è invece consentita la sola consegna a domicilio, nonché fino alle ore 22 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle vicinanze dei locali.

 Nonostante i cambi di colore, in Italia – continua la Coldiretti – resta chiuso piu’ di un locale su cinque (22%) tra bar, pasticcerie, ristoranti, pizzerie e agriturismi per un totale di quasi 79mila locali situati in Campania, Toscana, Abruzzo, Valle d’Aosta e Provincia di Bolzano ancora arancioni, dove è proibita qualsiasi attività al tavolo, con un drammatico impatto su economia ed occupazione. 

A pesare – sostiene la Coldiretti – è in tutte le regioni il permanere dei limiti anche nei giorni piu’ caldi delle feste di fine anno come Natale, Santo Stefano e Capodanno con l’obbligo di chiusura alle 18 per tutte le attività di ristorazione, anche nelle regioni piu’ sicure. Ma anche la decisione di blindare gli italiani in questi giorni nel proprio comune che mette ko soprattutto le oltre 24mila strutture agrituristiche nazionali che sono principalmente situate in piccoli centri rurali con una clientela proveniente dalle grandi città e dai paesi limitrofi. Un vero paradosso – conclude la Coldiretti – se si considera che gli agriturismi spesso situati in zone isolate in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto, che sono secondo www.campagnamica.it i luoghi più sicuri perché è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Pnrr: il Comitato Speciale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici approva progetto diga foranea di Genova per un valore di quasi un miliardo di euro

(ASI) Soddisfazione del Ministro Giovannini: “È la prova che si può cambiare e che i tempi di realizzazione delle opere importanti e complesse possono essere abbattuti. Lo sforzo fatto dal Governo ...

L'Umbria aumenta i suoi collegamenti aerei. British Airways atterra a Perugia

(ASI) Perugia - Nel pomeriggio di ieri, giovedì 26 maggio, sono decollati i primi voli che collegheranno - con da 3 a 4 frequenze settimanali - gli aeroporti di Perugia e Londra Heathrow. ...

Scuola, Scalfi (Ist.Veronesi) : CV Alias non è forzatura. Sasso accetti società di oggi

(ASI) “Aprire alle carriere alias nelle scuole non è affatto una forzatura e non confonderà nessun studente: dare la possibilità di chiedere il cambiamento del proprio nome nei documenti scolastici, se ...

Il MAXXI L'Aquila compie anno

28 maggio 2022: Ingresso gratuito per i residenti in Abruzzo www.maxxilaquila.art | Instagram e Facebook @maxxilaquila |

Easyjet: Uiltrasporti, 8 giugno sciopero di 4 ore del personale della compagnia 

(ASI) Roma - "Allo sciopero nazionale di 4 ore del personale di Ryanair, Malta Air, Volotea e Crewlink indetto per il prossimo 8 giugno, si aggiungeranno i Piloti e gli assistenti di ...

Ostia, FdI: "La stagione balneare è già iniziata eppure... la Sinistra si dimentica di bau beach"

(ASI) Roma - "Nonostante i proclami, le Amministrazioni Gualtieri e Falconi continuano ad ignorare gli impegni assunti nei confronti dei nostri amici a quattro zampe e delle associazioni animaliste ...

Cina. Pechino 'risponde' a Biden: tour del Ministro Wang Yi nel Pacifico Meridionale

(ASI) È cominciato ieri dalle Isole Salomone il tour del ministro degli Esteri cinese Wang Yi nel Sud del Pacifico, che proseguirà nei prossimi giorni in altre nazioni della regione: Kiribati, ...

Gender, protesta di Pro Vita & Famiglia, davanti al Ministero dell'Istruzione. No nelle scuole la cosiddetta “carriera alias”

(ASI) " I collettivi omosessuali e transessuali stanno sferrando un attacco mostruoso nelle scuole italiane. Ho partecipato al presidio promosso da diverse associazioni davanti al Ministero dell’Istruzione per dire basta ...

Valdegamberi (Consigliere Regione Veneto): nuova legge Veneta sulla Protezione Civile, 

(ASI) "La nuova legge regionale sulla Protezione Civile, approvata all'unanimità nei giorni scorsi, mette finalmente ordine al susseguirsi di norme nel corso degli anni, costituendo un testo unico in grado ...

Recensioni libri. Gli 84 giorni di Frank: L'Inter di De Boer tra poche luci e molte ombre di Raffaele Garinella

(ASI) Ottantaquattro giorni. Per qualcuno pochi, per altri come Frank De Boer un’eternità. Ottantaquattro giorni in cui l’allenatore olandese é stato catapultato sulla panchina dell’Inter al posto di ...