×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
A Slesin gli Youth e Junior Azzurri si aggiudicano la prima prova del Dual Match Polonia vs Italia

Slesin (Polonia) – 19 maggio 2011-05-21
Konin (Polonia) – 21 maggio 2011

 

Gli Youth e Junior Azzurri, sotto la guida dei tecnici federali Maurizio Stecca e Gianfranco Rosi, hanno conquistato il ring di Slesin battendo la Squadra Polacca per 6 a 3 con un pareggio nei 66 Kg. Miglior pugile della serata è stato il giovanissimo Vincenzo Colella mentre migliore allenatore Maurizio Stecca. Oggi sul quadrato di Konin il tricolore tenterà nuovamente di riportare a casa la vittoria.

 Nella cittadina polacca di Slesin gli Youth e Junior Azzurri, sotto la guida dei tecnici federali Maurizio Stecca e Gianfranco Rosi ed accompagnati dal Capo Delegazione Avv. Bruno Tegon, hanno superato la Squadra Polacca riportando sei vittorie su dieci incontri ed un pareggio nei 66 Kg. Prima prova superata per gli Junior Vincenzo Colella (Kg. 50), che ha battuto ai punti il polacco Damian Jankoshi, Pietro Caputo (Kg. 57), vincitore ai punti contro il polacco Patrik Milewic, e Salvatore Cavallaro (Kg.70), che ha battuto Kamil Bednarek. L’azzurro Vincenzo Scannapieco (Kg. 66) si è dovuto accontentare di un pareggio contro il polacco Cesary Chimielnieki. Inizio non promettente per la qualifica Youth che ha visto prevalere nei primi tre incontri la Polonia. Nei 52 Kg. Giulio Di Gioia è stato battuto dal polacco Gregor Brenda, nei 56 Kg. Omar Rahmoune da David Michelus mentre nei 64 Kg. Vincenzo Contestabile da Patrik Szhmanski. Il tricolore si è rifatto nei 69 Kg. con l’azzurro Dario Morello che ha vinto ai punti contro il polacco Adam Pawoski, nei 91 Kg. con la medaglia di bronzo mondiale e d’argento ai Giochi Olimpici Giovanili Fabio Turchi che ha vinto per abbandono al secondo round contro Jakub Golenieski e nei +91 Kg. con l’abile Guido Vianello che ha superato il polacco Kukasz Sipnicz. Un buon test anche per gli arbitri-giudici Benedetto Brandino e Marco Celli che insieme al Capo Delegazione Avv. Bruno Tegon ed al tecnico federale Gianfranco Rosi hanno assistito alla premiazione di Vincenzo Colella, miglior pugile della serata, e del Maestro Maurizio Stecca, miglior allenatore.

 

La seconda prova è prevista oggi pomeriggio a Konin.

Per le giovani promesse del pugilato italiano la sfida in Polonia rappresenta un test match fondamentale per la preparazione ai Campionati Europei Junior, in programma dal 26 giugno al 3 luglio a Keszthely in Ungheria, ed ai Campionati Europei Youth che si svolgeranno a Dublino dal 15 al 21 agosto.

 

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Ultimi articoli

L'impresa di fare impresa: al via la Zes unica per il Mezzogiorno. A cura di Maddalena Auriemma

L'impresa di fare impresa: al via la Zes unica per il Mezzogiorno. A cura di Maddalena Auriemma

Europei al giro di boa mentre il mercato scintilla (la riflessione di Sergio Curcio)

Europei al giro di boa mentre il mercato scintilla (la riflessione di Sergio Curcio)

Autonomia, Lorefice (M5S): scelta distruttiva anche per scuola

(ASI) Roma - “In bocca al lupo agli oltre 500.000 giovani da oggi impegnati negli esami di maturità, passaggio che segna l’inizio di un nuovo capitolo nel percorso di crescita ...

Autonomia, De Carlo (FdI): “Risultato possibile solo grazie al Governo Meloni”

(ASI)“L'autonomia differenziata è legge, un risultato possibile solo grazie all'impegno, al lavoro e alla serietà del Governo Meloni. Per anni questo è stato un obbiettivo solo a parole dei governi che ...

Autonomia, Costa (M5S): "Giorno sciagurato per il Paese"

(ASI) Roma - "L'approvazione dell'autonomia differenziata rende questo giorno nefasto per tutto il Paese. Gli effetti si vedranno nei prossimi mesi: scuola, ambiente, sanità, politiche sociali: tutto sarà frammentato e ...

Autonomia, Lazzarini (Lega): grazie a Salvini e a Calderoli, risultato che dedichiamo a nostri militanti

(ASI) Roma  – “Oggi abbiamo scritto una pagina storica per il Paese, il Veneto e tutte le regioni italiane: dopo 40 anni di battaglie politiche della Lega, un referendum tra i ...

Decreto Coesione, Albano (FdI): Zone Logistiche Semplificate anche in Umbria e Marche

(ASI) Roma - “La Commissione Bilancio del Senato ha appena approvato un emendamento al decreto Coesione che prevede la possibilità di istituire le Zone Logistiche Semplificate (ZLS) non solo ...

Autonomia differenziata è legge, Mariolina Castellone: l’Italia non è più una e indivisibile

(ASI) "L’autonomia differenziata è legge. L’Italia non è più una e indivisibile - lo scrive in una nota Facebook la Vice Presidente del Senato Mariolina Castellone - . Si realizza il ...

Commercialisti, Cataldi: “Rendere professione più attrattiva per i giovani”

Venerdì 21 giugno a Brindisi il Convegno regionale Puglia e Basilicata dell’UNGDCEC (ASI) “Dare una visione di medio e lungo termine alla professione di commercialista è fondamentale: è uno sviluppo che passa ...

Il Trattato di cessione di Nizza e della Savoia alla Francia, non registrato all'Onu?

(ASI) Parigi - La Repubblica Francese oltre al trattato della cessione della Corsica alla Francia da parte di Genova il 15 maggio 1768 (argomento che abbiamo già ampiamente trattato), non avrebbe registrato ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113