×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
A Torino il Pugilato dà il via alla sessantacinquesima edizione dei Campionati Nazionali Universitari

Centro Sportivo (Torino) – 20/22 maggio 2011
Il 20 maggio 2011 la cerimonia di apertura con la boxe protagonista e la prima giornata di gara del tradizionale evento che vede all’opera i migliori atleti-studenti d’Italia.

A contendersi l’ambito titolo di “campione nazionale universitario” quest’anno sono 35 atleti e 15 atlete appartenenti a 25 CUS e provenienti da 14 regioni italiane, tra cui molti campioni in carica come Giulio Zito, Riccardo D’Andrea, Elisa Vagnini, Martina Pietrolungo e Laura Passatore. Nella prima giornata di Quarti di Finale si sono messi in bella mostra i CUS Roma, Milano e Pisa.

Sul ring del Centro Sportivo di Via Plava a Torino oggi ha preso il via la 65^ edizione dei Campionati Nazionali Universitari, il tradizionale appuntamento con i migliori atleti dei Centri Sportivi Universitari Italiani, indetto del Centro Universitario sportivo Italiano ed organizzati dal CUS di Torino in collaborazione con le Federazioni Sportive Nazionali.

Un’edizione senza precedenti con 23 discipline sportive partecipanti (calcio maschile, calcio a cinque M, pallacanestro M, pallavolo M e F, rugby a sette M, atletica leggera, judo, karate, scherma, taekwondo, tennis, tennis tavolo, tiro a segno, pugilato, canoa, canottaggio, golf, danza sportiva, lotta M e F, arrampicata, tiro a volo, beach volley M e F, calcio a cinque F, sulky), circa 4000 presenze attese da tutta Italia (tra atleti, dirigenti e delegati tecnici), e ben 16 sedi di gara coinvolte.

Il Pugilato Italiano quest’anno è rappresentato da 50 atleti in rappresentanza di 25 CUS Italiani e provenienti da 14 regioni (Toscana, Calabria, Emilia Romagna, Liguria, Sicilia, Umbria, Piemonte, Lazio, Lombardia, Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Veneto e Abruzzo), tesserati alla Federazione con qualifica Elite I o II serie e regolarmente iscritti all'anno accademico in corso presso uno dei corsi di laurea di una delle Università Italiane riconosciute dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca o presso le Accademie di Belle Arti e ai Conservatori di Musica riconosciuti dallo Stato, in possesso del diploma di scuola superiore di secondo grado.

Le categorie di peso maschili in gara, con 35 atleti iscritti che gareggiano sulla distanza delle tre riprese da tre minuti ciascuna, sono sette: Kg. 52, 56, 64, 69, 75, 81 e 91. Il pugilato femminile è in corsa con 15 atlete divise in cinque categorie di peso, Kg. 51, 54, 57, 60 e 64, che si sfidano sulla distanza delle quattro riprese da due minuti ciascuna.

A dare il via all’ambita competizione oggi sono stati 24 atleti che si sono confrontati nei Quarti di Finale per le attese Semifinali di domani. Un ottimo risultato per il CUS Roma, che ha collezionato tre vittorie, e per i CUS Milano e Pisa con due vittorie ciascuno. In gara tre categorie maschili (Kg. 64, 69 e 75) e una femminile (Kg. 54). Nella categoria dei 64 Kg. si è distinto il vicecampione universitario del 2010 Osvaldo Mastromatteo (CUS Pisa), prima testa di serie; nei 69 Kg. le due teste di serie Alessandro Marziali (CUS Roma – Fiamme Oro), vicecampione universitario, e Giulio Zito (CUS Milano), campione in carica della categoria; nei 75 Kg. la prima testa di serie Roberto Bassi (CUS Camerino),vicecampione universitario. E come loro anche i vicecampioni universitari Gianluca Dichiara (CUS Firenze) e Gabriel Andrei Grosu (CUS Bologna) punteranno alla medaglia d’oro del CUSI. A difenderla nei 52 Kg. sarà il vicecampione italiano assoluto Riccardo D’Andrea, che nel 2010 ha conquistato il titolo universitario nei 54 Kg. Una sfida avvincente anche per i guantoni rosa che oggi hanno visto brillare la campionessa universitaria del 2010 Martina Pietrolungo (CUS Roma). Domani nei 51 Kg. a difendere il podio dello scorso anno sarà Elisa Vagnini (CUS Urbino). Nei 57 Kg., direttamente in finale, la vicecampionessa italiana Marzia Verrecchia (CUS Roma) e la vicecampionessa universitaria, ma nei 54 Kg., Diana Venditti (CUS L’Aquila). Un’altra bella sfida vedrà all’opera nei 64 Kg. la vicecampionessa italiana Laura Passatore (CUS Torino) e la campionessa universitaria in carica, ma nei 69 Kg., Alessia D’Addario.

Le Semifinali prenderanno il via domani a partire dalle ore 15.00 e vedranno sul quadrato torinese per gli Elite Maschi le categorie dei 56, 64, 69, 75 e 81 Kg. mentre per gli Elite Femmine le categorie dei 51 e 54 Kg.

Il Pugilato Azzurro ai Campionati Mondiali Universitari…Un riconoscimento importante per il Pugilato Italiano voluto dal CUSI è stata la partecipazione alla terza edizione del Campionato del Mondo Universitario di Pugilato, che, sotto l’egida del FISU (International University Sport Federation), si è svolto presso il centro sportivo "Basket-hall" a Kazan in Russia, dal 19 al 28 settembre 2008. Dopo aver partecipato alla prima edizione nel 2004, la Squadra Azzurra Universitaria, selezionata dal CT Francesco Damiani in occasione dei 62° Campionati Italiani Universitari, è stata rappresentata dagli azzurri campioni universitari Francesco Rossano (CUS Caserta), Manno Benoit (CUS Torino), e Ivano Del Monte (CUS Roma). Un successo che continua nel tempo, dato che i guantoni azzurri universitari potrebbero essere inseriti dal CUSI anche nella prossima edizione dei Campionati Mondiali Universitari.

 

MESSA IN ONDA SU RAI SPORT 2

Le Finali dei Campionati Nazionali Universitari 20101in programma il 22 maggio p.v., verranno trasmesse da Rai Sport 2 in differita il 30 maggio p.v. a partire dalle ore 22.00.

 

 

Info e risultati su www.fpi.it e www.cnutorino2011.it

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Ultimi articoli

Arte musica ed eventi: 1 Attimo in Forma e l'artista Angelo Accardi presentano nuove date della "Grande Bellezza"

(ASI) Dopo il successo in Italia, il progetto continua la sua espansione internazionale con la prima tappa a Ibiza. Ospite d’eccellenza il rapper Geolier.

Diritti, Pavanelli (M5S): aberrante DDL Lega per abolire uso femminile

(ASI) Roma - "Mentre tutte le amministrazioni si dotano di regole e di linee guida per il rispetto formale e sostanziale della parità di genere, la Lega decide di presentare ...

Torino, Ministro Piantedosi: Nel nostro Paese non ci sarà mai spazio per la violenza di qualsiasi matrice

(ASI) “Sono grato alla Questura di Torino per aver tempestivamente identificato due individui fortemente sospettati di essersi resi protagonisti dell’aggressione al giornalista della Stampa. La loro posizione ora è al ...

CasaPound: invitiamo Joly e Salis alla nostra festa nazionale per un dibattito sulla violenza politica 

(ASI) “Invitiamo pubblicamente il giornalista Andrea Joly a un dibattito sulla violenza politica durante la nostra festa nazionale, Direzione Rivoluzione, dal 5 all’8 settembre a Grosseto”. Lo dichiara in una nota ...

Salute, Nursing Up: infermieri ago della bilancia della sanità mondiale, ma sono  ormai introvabili. Senza professionisti dell'assistenza sarà impossibile garantire la copertura sanitaria universale

(ASI) Roma  - Elevare la qualità delle cure, in primis guardando alle necessità dei soggetti più fragili, complice anche il costante invecchiamento delle popolazioni nei Paesi più sviluppati, può ...

Siccità ad Agrigento, Federconsumatori: il cambiamento climatico presenta il conto

(ASI) "La situazione drammatica nella città di Ravanusa e in gran parte della provincia di Agrigento, dove l'acqua arriva in media circa ogni 20 giorni, non è solo la conferma di quanto ...

Vigili del Fuoco, oggi l'Assessore Falcone consegna nuova caserma di Siracusa

(ASI) Sicilia -L’Assessore regionale all’Economia Marco Falcone sarà oggi, lunedì 22 luglio, in visita a Siracusa, alle ore 11, per la consegna della nuova Caserma dei Vigili del fuoco di ...

Caos Santa Maria Novella, Mazzetti (FI): "Rilanciare subito progetti alternativi per diluire traffico ferroviario" "Grave errore PD accentrare tutto su singola stazione"

(ASI) Roma  – "Il caos di questi giorni è frutto di scelte politiche errate: Santa Maria Novella non può reggere tutto il carico ferroviario, tra alta velocità e regionali, che sono ...

Femminicidio, Lorefice (M5S): sentenza inquietante per le vite di tutti noi

(ASI) "È sconfortante e agghiacciante apprendere che la Cassazione ha annullato l'ergastolo per il femminicidio  di una donna, uccisa dal convivente al quale sarebbe stato riconosciuto lo 'stress da COVID' ...

Melchiorre (FdI): "Autonomia differenziata a fasi alterne del consigliere regionale Amati"

(ASI) "È curioso l'atteggiamento del consigliere regionale Fabiano Amati promotore della legge regionale relativa all'obbligo da parte dei cittadini dagli 11 ai 25 anni di comunicare di aver eseguito o rifiutato il vaccino ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113