Pallavolo SuperLega. Sir Perugia. Il ritorno alla vittoria! Battuta 3-0 Castellana Grotte!

MBvisual 20171203 194042 2513- Perugia in controllo nel primo e terzo set, conquistato di rimonta il secondo dopo aver annullato sette set point agli ospiti. Atanasijevic Mvp, squadra compatta e pronta per il match di mercoledì in Champions con Civitanova -

(ASI) PERUGIA – Rispetta il pronostico la Sir Safety Conad Perugia che torna al successo in Superlega superando 3-0 la BCC Castellana Grotte.
Partita per due set, il primo ed il terzo, condotta con autorevolezza dai bianconeri di Lorenzo Bernardi che presenta in sestetto Ricci e Berger al posto di Podrascanin e Zaytsev. Due set con i Block Devils che dirigono le operazioni sfruttando le armi del servizio (6 ace) e del muro (8, sui 12 totali) e facendo leva su percentuali offensive ben sopra il 50% di efficienza. Diverso il secondo parziale con Castellana Grotte, con Cazzaniga in campo al posto di Tzioumakas, più efficace in fase di cambiopalla. I pugliesi arrivano fino al 20-24, poi esce l’Mvp del match Aleksandar Atanasijevic. L’opposto serbo (21 punti con 3 ace, un muro ed il 63% in attacco su 27 palloni) trova una grande serie al servizio, Podrascanin (gettato nella mischia da Bernardi) fa il resto sotto rete e la Sir porta tutto ai vantaggi dove prima annulla altri tre set point, poi decidono uno dei cinque muri della partita di Anzani ed il contrattacco vincente proprio di Atanasijevic.
Alla fine è festa per i tremila del PalaEvangelisti in attesa, mercoledì, del derby di Champions con Civitanova.
Nel frattempo Bernardi si gode la vena del suo regista De Cecco, anche stasera eccellente direttore d’orchestra, e la qualità della sua rosa con i vari Ricci, Berger, Shaw ed Andric stasera impiegati e tutti autori di buone giocate.
I tre punti confermano Perugia al secondo posto a due lunghezze da Civitanova (ma con una partita in meno).
Adesso è il momento di far riecheggiare al PalaEvangelisti la musica della Champions. Mercoledì è già vicino...

IL MATCH

Ricci per Podrascanin e Berger per Zaytsev. Queste le scelte di Lorenzo Bernardi nel sestetto di partenza. Gli attacchi out di Canuto e Tzioumakas ed il contrattacco a segno di Russell siglano il primo vantaggio Sir (5-2). Castellana Grotte prova a rientrare con un positivo Moreira (10-8), ma la coppia Berger-Atanasijevic fa ripartire subito Perugia e l’ace di De Cecco riporta +5 la Sir (13-8). I ragazzi di Bernardi incrementano il divario con il muro di Ricci (19-12). Entra Shaw in regia per De Cecco e proprio il palleggiatore a stelle e strisce va a bersaglio dai nove metri (22-14). Atanasijevic porta i suoi al set point e sempre Atanasijevic a muro chiude il parziale (25-17).
Parte bene Castellana Grotte in avvio di secondo set sfruttando alcuni errori gratuiti dei Block Devils (1-5). Anzani a muro dimezza (3-5), Paris di seconda intenzione riporta a +4 i pugliesi (4-8). Dentro Zaytsev per Russell e subito a segno lo Zar (5-8). Sale ancora Castellana Grotte con il muro di Moreira (6-11). Perugia non riesce ad avvicinarsi (11-15). Ci prova Atanasijevic a scuotere i suoi ma un ace di Paris rimanda a +5 gli ospiti (13-18). I Sirmaniaci non mollano di un centimetro e spingono i bianconeri fino al -2 firmato Atanasijevic (19-21). Dopo mille pause per decisioni arbitrali si ritorna a giocare e Castellana arriva al set point (20-24). Quando sembra finita esce Atanasijevic che indovina la serie al servizio con Podrascanin imperioso sotto rete (24-24). Perugia annulla altri tre set point poi il muro di Anzani capovolge (28-27). Nell’azione successiva Colaci vola due volte in difesa, Atanasijevic chiude (29-27), il PalaEvangelisti esplode!
Perugia parte avanti nel terzo parziale con due in fila di Berger (5-3). +4 Sir con l’ace di Atanasijevic che poi replica in contrattacco (8-4). Maniout di Russell (10-5). Mette anche l’ace Russell e poi muro di Anzani (15-8). Nuovo break per la Sir con il maniout di Berger e con il muro di Ricci (18-9). Il doppio ace di Atanasijevic avvicina il match ai titoli di coda (22-10). La chiude il muro di Ricci (25-11).

I COMMENTI

Simone Anzani (Sir Safety Conad Perugia): “Sappiamo che ogni partita di Superlega è difficile. Tutte le squadre vengono qui a Perugia con coltello tra i denti e se molli un attimo si fa complicata. Per noi era una partita importante sotto l’aspetto mentale, l’abbiamo portata a casa ed ora pensiamo al match di mercoledì”.
Matteo Parsi (BCC Castellana Grotte): “Peccato per il secondo set. Sul 20-24 ci è rimasto l’urlo soffocato in gola, ci è mancata un po’ di lucidità ed un po’ di fortuna. Continuo ad essere fiducioso. Al PalaEvangelisti è sempre uno spettacolo giocare”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA - BCC CASTELLANA GROTTE 3-0
Parziali: 25-17, 29-27, 25-11
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Atanasijevic 21, Ricci 5, Anzani 7, Berger 8, Russell 7, Colaci (libero), Shaw 1, Della Lunga, Zaytsev 1, Podrascanin 3, Andric 1. N. e.: Siirila, Cesarini (libero). All. Bernardi, vice all Fontana.
BCC CASTELLANA GROTTE: Paris 3, Tzioumakas 1, De Togni 5, Ferreira Costa 1, Canuto 9, Moreira 7, Cavaccini (libero), Cazzaniga 5, Rossatti, Ferraro 1. N.e.: Hebda, Pace (libero), Zauli, Garnica. All. Lorizio, vice all. Barbone.
Arbitri: Dominga Lot - Andrea Bruno Frapiccini
LE CIFRE – PERUGIA: 11 b.s., 6 ace, 63% ric. pos., 40% ric. prf., 46% att., 12 muri. CASTELLANA GROTTE: 13 b.s., 1 ace, 45% ric. pos., 22% ric. prf., 30% att., 2 muri.

Ultimi articoli

Cospito. Malan (FdI): titolo del Domani è istigazione alla violenza contro premier Meloni

(ASI) “Gravissimo il titolo sbattuto in prima pagina dal quotidiano Domani di oggi. Scrivere “il presidente Meloni è pronta a lasciar morire in carcere Cospito” non soltanto è palesemente falso, ma è anche ...

Cina. Effetto riaperture: indici PMI in risalita dopo la fine della politica zero-Covid

(ASI) Quando il governo cinese, tra novembre e dicembre, aveva annunciato la graduale rimozione della stringente politica zero-Covid, il nuovo trend sembrava ormai chiaro. In Occidente, non pochi osservatori e ...

Dati Istat. Paolo Capone, Leader UGL: “Riformare politiche del lavoro per rilanciare occupazione”

(ASI) “I dati Istat relativi al mese di dicembre 2022 evidenziano una crescita dell’occupazione che si attesta al 60,5% per effetto dell'aumento dei dipendenti permanenti e degli autonomi (+34 mila). Un ...

Pil, Fenu (M5S): USA e UE puntano su crediti imposta, governo va indietro

(ASI) Roma - “Basterebbe un minimo di analisi comparata per capire quanto sia importante, per la crescita degli investimenti e del Paese in generale, il meccanismo economico dei crediti ...

Sanremo: Casini, controllo RAI su parole Zelensky notizia ridicola e deprimente

(ASI) Roma – “Che sia affidato alla burocrazia della Rai il controllo di ciò che Zelensky dirà a Sanremo è una notizia che non so se sia più ridicola o deprimente”.

Resto al Sud, l’autoimpresa su misura per i giovani. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

Resto al Sud, l’autoimpresa su misura per i giovani. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

VITA, nasce la rete territoriale della comunità sociale e politica. Il progetto VITA diventa realtà.

(ASI) Sara Cunial “VITA vuole dare al nostro Paese la forza e la consapevolezza per contrastare la politica al servizio di interessi extra nazionali e forze neoliberiste, incentrata sulla paura ...

Cospito. Speranzon (FDI): Quotidiano “Domani” Chieda scusa per titolo contro Meloni

(ASI) Manifestazioni violente, lettere minatorie, sabotaggi, episodi vandalici. Il clima sociale in queste ore è incandescente, di tutto c’è bisogno tranne che di qualche giornale che si metta a soffiare sul ...

Qatargate, Pignedoli (M5S): revoca immunità atto dovuto

(ASI) “La revoca dell’immunità a Andrea Cozzolino e Marc Tarabella, coinvolti nello scandalo corruzione che ha colpito il Parlamento europeo, è un atto dovuto nell’interesse sia dei due europarlamentari, ...

Cisl Fp sottoscrive la lettera-appello “Analisi e Criticità aggiornamento LG 21 per i Disturbi dello Spettro autistico in Età Evolutiva pubblicato dall’Istituto Superiore di Sanità nel Novembre 2022”

(ASI) Chiedendo che si investa con più forza nel sistema di supporto e intervento per le persone affette da disturbi dello spettro autistico e i loro familiari, potenziando la rete ...