Pallavolo. Champions League. All’inferno e ritorno! Perugia fa festa al tie break contro la Lube!

MBvisual 20171206 205856 2925- Esordio spettacolo in Champions League per i Block Devils che vanno sotto di due set contro Civitanova. Poi la rinascita firmata dai 34 punti dell’Mvp “Magnum Atanasijevic, dai 15 muri punto e da una reazione da grande squadra -

(ASI) PERUGIA – Se cercavate grandi emozioni... stasera il PalaEvangelisti era il posto giusto!
Esordio batticuore e vincente della Sir Colussi Sicoma Perugia nella Pool A di Champions League. I Block Devils vanno sotto di due set contro la Cucine Lube Civitanova, poi, spinti dal solito meraviglioso palazzetto e dagli encomiabili Sirmaniaci, ribaltano la storia del match e si impongono al tie break facendo esplodere Pian di Massiano!
È Atanasijevic l’indiscusso Mvp della serata. 34 punti per l’opposto serbo in grande spolvero con il 67% su 49 attacchi, 4 ace ed un muro. Più tanta carica, tanta voglia e tanto entusiasmo trascinante. Intorno una squadra tutta cuore che non si perde d’animo dopo una partenza falsa, complice anche una grande prova della Lube, che resta attaccata con i denti al match, che strada facendo trova equilibrio e qualità al servizio (11 ace) ed a muro (15 punti nel fondamentale, 4 di De Cecco e 3 di Podrascanin tra cui quello decisivo nel finale di terzo set).
È stato grande spettacolo quello offerto dai tanti campioni in campo, è stato grande spettacolo sugli spalti con una cornice degna dell’evento, è stata una fantastica serata di sport chiusa, dopo quasi due ore e mezza di gioco, dall’attacco vincente di Atanasijevic.
Poi festa tutta bianconera perché la Sir Colussi Sicoma ha dimostrato di avere molte carte da giocarsi in questa Champions League!

IL MATCH

È Berger al via a far coppia con Russell in posto quattro. Subito due di Atanasijevic e poi invasione di Juantorena (3-0). Il muro di Sokolov accorcia (4-3). Smash di Stankovic e parità (7-7). La pipe di Sander ferma il gioco per il primo timeout tecnico con la Lube avanti di uno (7-8). Il muro di Russell su Sokolov capovolge (9-8). Nuovo cambio al comando con l’ace di Juantorena (10-11). +3 Civitanova con il primo tempo di Cester ed il muro di Christenson e seconda sospensione tecnica (13-16). Al rientro in campo ace di Sander e stavolta è Bernardi e fermare il gioco con un timeout discrezionale. Sul 14-19 in campo Zaytsev per Berger. Out l’attacco di Russell (15-21). Atanasijevic trova la serie micidiale al servizio che riapre il set (21-22). È perfetta parità con l’ace di Sander (23-23). Pipe di Juantorena e set point Lube (23-24). È ancora Atanasijevic, davvero scatenato, a portare il set ai vantaggi (24-24). Invasione di Sokolov e stavolta il set point è per Perugia (25-24). In rete il servizio di Della Lunga (25-25). Podrascanin la mette a terra (26-25). Primo tempo di Cester (26-26). Fuori la battuta di Cester e poi quella di Zaytsev (27-27). Fuori l’attacco di Russell, set point Lube (27-28). Podrascanin impatta (28-28). Juantorena (28-29). L’ace di Juantorena chiude 28-30.
Parte bene la Sir Colussi Sicoma nella seconda frazione con Atanasijevic micidiale al servizio (due ace, uno a 188 Km/h) e con il muro di De Cecco che firma il punteggio sul 5-2. Ancora a segna Atanasijevic dai nove metri (7-2). L’ace di Sokolov riporta Civitanova a -3 (8-5). Gli ospiti rosicchiano punti e si riportano a contatto con l’invasione aerea fischiata a De Cecco (14-13). Tutto in parità con il muro di Juantorena (16-16). Vantaggio Lube con il doppio muro di Stankovic (17-19). Altri due per gli ospiti con Christenson e Juantorena (17-21). È lo strappo decisivo del set con il punto di fallo di Zaytsev che manda le squadre al cambio di campo (20-25).
C’è Berger per Russell nelle file di Perugia che apre il terzo set con due muri (3-0). Ace di Junatorena (3-2). Sokolov gioca il maniout e pareggia (4-4), poi il muro marchigiano ferma Berger (4-5). Si va al timeout tecnico con Perugia avanti grazie al muro di Zaytsev su Sokolov (8-7). Si procede punto su punto con Atanasijevic che firma quello dell’11-10. Non si schioda l’equilibrio in campo (16-15 con punto ancora dell’opposto serbo di Perugia). Va avanti la Lube con Juantorena (16-17). +2 per Civitanova dopo il colpo d’attacco di Stankovic (17-19). Atanasijevic non ci sta e impatta (19-19). Ace di Berger (21-20). Il servizio out di Cester dà a Perugia un set point (24-23). Il muro di Podrascanin su Sokolov permette ai Block Devils di accorciare le distanze (25-23).
Vantaggio Lube in avvio con Cester protagonista (2-5). L’attacco di Atanasijevic accorcia (4-5), il muro di Zaytsev pareggia (6-6), l’ace di Anzani ed il muro di Podrascanin sorpassano (8-6). Ace di De Cecco (10-7). Ace di Juantorena e Civitanova a -1 (12-11). Grande contrattacco di Atanasijevic (15-12). Ace di Anzani, con la fattiva collaborazione del nastro, e poi muro del Boss De Cecco (18-13). Torna a -3 la Lube con l’ace del neo entrato Zhukouski (20-17), poi invasione del muro ospite ed attacco out di Juantorena (23-17). Ace di Podrascanin che porta Perugia al set point (24-17). Ace di Juantorena (24-19). Atanasijevic mette la parallela e si va tutti al tie break (25-19).
L’ace di Zaytsev ed il contrattacco di Atanasijevic aprono il quinto set (2-0). Ace di Stankovic e parità (3-3). Atanasijevic va ancora a segno dai nove metri poi il muro di De Cecco su Sander manda le squadre al cambio di campo con i Block Devils avanti 8-4. Podrascanin mura prima Juantorena poi mette a terra il primo tempo dell’11-6. Gli errori in battuta della Lube portano il punteggio sul 13-8. Il muro di Berger dà alla Sir Colussi Sicoma il match point (14-8). La chiude l’Mvp della partita: Aleksandar Atanasijevic! (15-9).

IL TABELLINO

SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA - CUCINE LUBE CIVITANOVA 3-2
Parziali: 28-30, 20-25, 25-23, 25-19, 15-9
SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA: De Cecco 5, Atanasijevic 34, Podrascanin 13, Anzani 8, Berger 3, Russell 6, Colaci (libero), Zaytsev 6, Shaw, Della Lunga, Ricci. N.e.: Andric, Siirila, Cesarini (libero). All. Bernardi, vice all Fontana.
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Christenson 2, Sokolov 17, Stankovic 5, Cester 8, Juantorena 24, Sander 14, Grebennikov (libero), Candellaro, Kovar, Zhukouski 1. N.e.: Marchisio, Casadei, Milan. All. Medei, vice all. Camperi.
Arbitri: Goran Gradinski (SRB) - David Fernandez Fuentes (SPA)
Supervisor: Katarzyna Bizykojc (POL)
LE CIFRE – PERUGIA: 25 b.s., 11 ace, 43% ric. pos., 21% ric. prf., 51% att., 15 muri. CIVITANOVA: 30 b.s., 9 ace, 48% ric. pos., 32% ric. prf., 49% att., 9 muri.

Ultimi articoli

Ucraina, Pedicini (Greens/Efa): “Se aderisce a UE, l’Europa entra in guerra con la Russia”

  (ASI) Bruxelles - “Far aderire l’Ucraina all’Unione Europea, in questo contesto storico, significa che l’Europa entra in guerra con la Russia. Si stanno adottando scelte ...

Regionali Lazio, Molina (Lista Civica Rocca Presidente): per ripartire c' e' bisogno di una visione finora assente. sanità, infrastrutture e lavoro penalizzate da incapacità di gestione

(ASI) “Questa è stata una campagna particolare: da un lato corta come un respiro, dall’altra lunga come l’eternità. Ma comunque straordinaria: ho avuto la percezione che tra le persone ...

Case green. Mazzetti (FI): "Testo attuale figlio di ideologia ambientalista nociva: correggere subito" 

(ASI) Roma – "La direttiva per le case green parte con il piede sbagliato. Il testo conserva tutti gli aspetti problematici e, a questo punto, inutilmente costrittivi e dunque nocivi soprattutto ...

Campania, Nappi (Lega): fuga inarrestabile verso altre regioni, De Luca inchiodato dai fatti    

(ASI) “E mentre si dà la colpa al destino cinico e baro e ci si lamenta del Governo centrale, i fatti dicono che la Campania, ultima in tutte le classifiche ...

RID 96.8 FM sbarca a Sanremo con la sua Pink House

(ASI) "Passione, coraggio, determinazione incontrano Intrattenimento, attualità, cultura e musica nella città dei fiori per raccontare la 73° edizione del Festival di Sanremo. Guidati dall’editrice Michelle Marie Castiello, attraverso la ...

  Fisco, Cannata (FDI): Riforma con imprese e cittadini al centro dell’azione di Governo

  (ASI) “Il cittadino e le imprese saranno messe al centro dell’azione di riforma del fisco del governo. Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ribadisce come la riforma del ...

Roma. PCI, Mauro Alborersi e Sonia Pecorilli al comizio di chiusura della campagna elettorale per le regionali Lazio

(ASI) Roma -  "A San Lorenzo, piazzale Tiburtino, luogo storico simbolico dei comunisti. Sia in chiave elettorale che di lotta. È qui che venerdì alle 18.00 il Partito Comunista Italiano, chiuderà ...

UE, Floridia (M5S): con Meloni Italia non tocca più palla

(ASI) Roma - "È triste registrare che l'Italia è passata da essere protagonista in Europa con Giuseppe Conte, che ha fatto sentire alta la voce del nostro Paese in uno dei momenti ...

Sicilia, Isole minori. 1,4 milioni di euro per trasporti residenti e lavoratori. Pellegrino (FI) "Segno di attenzione dal Governo"

(ASI) Proseguiranno fino al 2025 le riduzioni e gratuità dei costi di trasporto per i residenti nelle isole minori e per chi vi lavora. Questo il risultato del voto di ieri ...

Autonomia Differenziata, Macchia (ISPE Sanità): "La sanità non sia tra le materie oggetto di maggiori autonomie"

(ASI) Roma – "L'approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del disegno di legge, a firma del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Roberto Calderoli, desta profonda preoccupazione ...