×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Vince la Russia, l'Italvolley fuori dalla finale di World League
(ASI) - Finisce con una sconfitta l'avventura argentina della nazionale italiana di pallavolo maschile. Sconfitti dai campioni olimpici della Russia per 3-1 (25-12; 25-23; 24-26; 25-20), gli uomini di Berruto salutano il sogno di vittoria finale e giocheranno domani la finale per il terzo e quarto posto contro la perdente delle sfida fra Brasile e Bulgaria.  

I SET: E' un'Italia confusa e scoordinata fra i reparti quella che subisce il gioco quasi perfetto dei russi guidati da Granin in serata di grazia e in sintonia speciale coi centrali: Muserskij mette a segno quattro punti solo in questo parziale. Avanti fin da subito i russi si affidano alla potenza dei centrali e raggiungono agilmente il traguardo del time out tecnico doppiando gli azzurri sul punteggio di 8-16. Savani prova a suonare la carica per i suoi schiacciando a terra un diagonale stretto da manuale (10-16), ma l'Italia non è ancora scesa in campo e si arrende alla concretezza dei russi sul 12-25.

 

II SET: Il tecnico Berruto lascia in campo Rossini nel ruolo di libero al posto di Giovi, e dopo un'iniziale vantaggio dell'Italia la Russia riacciuffa i nostri, fino all'8-6 quando Zaytsev romper l'equilibrio con un ace.  Iniziano a cadere a terra anche i primi tempi di Beretta (10-7), poi con un ace di Savani e un rocambolesco punto conquistato con i denti in difesa  si rivede la grinta azzurra confermata anche da punteggio, 12-7.

Gli azzurri hanno più coraggio in questo parziale, attaccano con maggiore vigore e anche il muro contiene meglio gli attacchi avversari, che trovano comunque punti preziosi con Pavlov e Simoselv, ma l'Italia arriva comunque prima al time out 16-12.

Incertezza di Savani in attacco e la Russia si riaffaccia pericolosamente al set (16-15); l'aggancio avviene sul 18-18 con Apalikov che mura Travica su un tentativo di tocco di seconda direttamente nella metà campo russa. Con un ace di Zhilin si consuma il sorpasso russo (19-18), favore restituito dall'Italia sul 21-20 con un muro di Birarelli e Parodi su Pavlov.

Ad alta tensione la fine del secondo set con le squadre che si inseguono, Travica commette un errore in palleggio e Russia ancora avanti 23-22. Ennesimo errore dai nove metri dell'Italia di Parodi che regala gli avversari un primo set point 24-23, che chiude con Pavlov con un attacco in parallela.

 

III SET: Dopo la lunga pausa tra secondo e terzo set durante la quale l'Fivb ha offerto al pubblico argentino e in tutto il mondo uno spettacolo di danza, l'Italia prova a restare attaccata alla partita, ma la Russia non molla e va subito avanti 7-8. Due muri consecutivi dei russi su Zaytsev e Parodi portano e si è già a più tre (10-7).

Da lustrarsi gli occhi i tocchi in palleggio di Grankib che sta conducendo la Russia con sicurezza e lucidità (14-10), in scioltezza si arriva al secondo time out tecnico (12-16), mentre l'Italia è bloccata dalle incertezze e dalla scarsa efficacia in alcuni fondamentali come il muro e l'attacco.

Sul finale del set inizia a sbagliare anche la Russia in fase di contro break e l'Italia può restare attaccata portandosi a meno uno (18-19), ma Sivozhelez realizza un cambio palla e poi anche un ace per il 21-19. Berruto si affida a Luca Vettori per il servizio ma il prossimo opposto di Piacenza sbaglia (22-19); nuovo cambio di fronte e un ace di Birarelli riaccende le speranza azzurre subito sopite da un fallo d'invasione di Beretta, stesso fallo fischiato poi anche al libero Rossini (22-24). Quando tutto sembra perduto Zaytsev annulla il primo match ball della Russia, e l'opposto azzurro replica per il 24 pari. Travica si affida ancora allo Zar che con tre punti consecutivi ribalta la situazione a favore degli azzurri, con Savani che può battere per la vittoria del terzo set (25-24). Pavlov attacca sulla rete e porta l'Italia e la partita al quarto set.

 

IV SET: nuovo alluno iniziale dei russi che godono di un più quattro (9-5) da gestire con Pavlov e Spiridonov che continuano a picchiare dalla prima linea, e il secondo anche dai nove metri tanto da realizzare l'ace del 11-6. La Russia muro è un ospite scomodissimo, ne sa qualcosa Parodi che subisce la pressione di Graminsk (8-14); di fatto nella metà campo russa funziona tutto, e Spiridonov ferisce ancora (13-18). Reazione italiana con Savani e Zytesev che riportano la squadra a meno due, poi l'ace di Apalikov scatena reazioni contrastanti nei due campi e l'esuberanza di Spiridonov porta il primo arbitro ad espellerlo per tutta la durata del set, in un attimo il risultato diventa 18-21 e la Russia perde uno dei suoi migliori giocatori. Muserskij fa subito il cambio palla (18-22) e un errore in battuta di Parodi regala alla Russia il primo match ball (24-20) realizzato da Zhilin che porta la sua nazionale in finale di World League.

 

 

TABELLINO

ITALIA - RUSSIA 1-3 (12-25; 23-25; 26-24; 20-25)

Italia: Beretta 5, Parodi 12, Zaytsev 17, Savani 8, Travica 1, Birarelli 11, Giovi (L), Rossini (L1), Vettori, Piano, Lanza. n.e Falaschi. All. Berruto

Russia: Apalikov 9, Grankin 4, Sivozhelez 12, Pavlov 21, Spiridonov 14, Muserskij 12, Ermakov (L), Verbov (L), Zhilin 2, Makarov. ne Ashchev. All. Voronkov

Durata set, I 20'; II 28'; III 31', IV 28'

Cifre

ITA bs, ace 3, muri 5

RUS bs, ace 6, muri 10

 

 

Chiara Scardazza – Agenzia Stampa Italia

 

Ultimi articoli

Energia, l’appello di Confagricoltura: ulteriori rincari insostenibili anche per le imprese agricole umbre.

(ASI) Perugia – Secondo i dati diffusi da ISMEA, i costi di produzione dell’agricoltura, nei soli primi tre mesi di quest’anno, sono aumentati di oltre il 18% sullo stesso ...

Economia Italia: In arrivo dalla UE altri 21 mld del Recovery Fund per il Pnrr. L'analisi dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: In arrivo dalla UE altri 21 mld del Recovery Fund per il Pnrr. L'analisi dell'economista Gianni Lepre

Tutto esaurito  al Politeama di Terni per “Soldato sotto la luna”.

(ASI) Grande successo per la prima di “Soldato sotto la luna” di Massimo Paolucci prodotto dalla phneutrofilm di Christian Costa ed Eusebio Belli. In una sala gremita il pubblico ha ...

Elon Musk ha svelato il prototipo del robot umanoide Elon Muskdurante l’evento AI Day di Tesla. Costerà meno di 20.000 euro e sarà commercializzato tra 5 anni.

(ASI) California - Elon Musk ha rivelato il primo prototipo di robot umanoide soprannominato Optimus durante l’AI Day della Tesla.

Salute mentale: Marchetti (Fenascop Lazio), piano Regione Lazio è solo spot elettorale

(ASI) “Nonostante l’aumento costante ed esponenziale dei problemi psicosociali, che colpiscono soprattutto le fasce giovanili, la Regione non intende apportare alcuna modifica al budget economico per la cura del ...

Consumi: Coldiretti, arrivano cibi in provetta, no da 7 italiani su 10. Al via petizione mondiale per fermare sbarco a tavola nel 2023

(ASI) Ben 7 italiani su 10 (68%) non si fidano del cibo creato in laboratorio con cellule staminali in provetta. 

Terracina, Ottaviani (Lega): “Reddito di cittadinanza così è destinato a fallire”.

(ASI) Roma - “Un plauso ai militari dell’Arma dei Carabinieri di Terracina, che hanno arrestato due stranieri, i quali presentando documenti contraffatti, hanno tentato di ottenere il reddito ...

Taormina e Trisciuoglio: "La difesa di Castellino denuncia un indebito accanimento ed ai limiti della legittimità della Procura capitolina e della Questura di Roma contro Giuliano Castellino"

(ASI) "Castellino già sottoposto a misura di sorveglianza speciale e dopo la carcerazione cautelare di Poggioreale e Rebibbia, per i fatti del 9 ottobre il presunto assalto alla C.G.I....

Economia Italia: Ammontano a 1100 i miliardi che lo Stato non riesce a riscuotere. I l punto dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: Ammontano a 1100 i miliardi che lo Stato non riesce a riscuotere. I l punto dell'economista Gianni Lepre

Meloni: Coldiretti, ha firmato petizione contro cibo in provetta Al fianco del Presidente Ettore Prandini al Villaggio di Milano

(ASI) Giorgia Meloni, nella sua prima uscita pubblica dopo la vittoria alle elezioni, ha firmato la petizione mondiale per fermare lo sbarco a tavola del cibo sintetico promossa da World ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113