Coppa Italia: Ternana 1-1 Avellino (5-4 d.c.r.). Partita sofferta, le fere volano al Dall'Ara di Bologna

TERNANA AVELLINO(ASI) Terni - Termina 5-4 ai calci di rigore, il primo match della Ternana 2021/2022, contro l'Avellino di Piero Braglia, già noto nella scorsa stagione per aver cercato di mettere i bastoni fra le ruote ad una corazzata che ha vinto entrambe le sfide all'andata e al ritorno contro i lupi campani.

La Ternana infatti, il prossimo 16 Agosto sarà al Dall'Ara  per sfidare il Bologna di Siniša Mihajlović.

E' stata anche la prima partita aperta al pubblico (1.497  spettatori) con green pass alla mano dopo quasi un anno di totale assenza dal Liberati.

Tra i titolari di Lucarelli ci sono i neo acquisti Ghiringhelli e Agazzi, davanti a Peralta, Falletti, Furlan e Vantaggiato.

Match fin da suubito complicato per le Fere, con i lupi che si esercitano in diversi interventi scomposti e pericolosi soprattutto sul temuto Cesar Falletti.

Al 25′ i campani passano immeritatamente in vantaggio con il primo tiro in porta eseguito  da D’Angelo ben servito da Bernardotto.

L'Avellino si esalta, e si rende di nuovo pericoloso con una conclusione dalla distanza di Carriero.

Sullo scadere del primo tempo rapida combinazione tra Furlan e Falletti con il tiro dell'uruguaiano che termina sopra la traversa.

Secondo tempo senza sostituzioni per entrambe le compagini.

Al 52′ grande azione in solitaria di Peralta che serve Vantaggiato ma la conclusione del numero 10 rossoverde termina ampiamente fuori.

Lucarelli, a questo punto effettua un doppio cambio inserendo Pettinari e Paghera al posto di Proietti e Vantaggiato.

Dieci minuti più tardi la Ternana, trova il meritato pareggio grazie ad uno splendido assist di Salzano che serve Pettinari la cui conclusione si stampa sulla traversa e, sul prosieguo dell’azione, Falletti infila in rete per l'1-1.

Grandissime proteste degli ospiti per un presunto fuorigioco ma per Baroni è tutto regolare.

Al 76′ Lucarelli fa uscire Cesar Falletti per non rischiare un serio infortunio  dopo l’ennesimo fallo subito, e non fischiato, al suo entra Mazzocchi.

Successivamente spazio anche a Sørensen e Capone per Peralta e Ghiringhelli.

Al 92′ Kontek ferma irregolarmente al limite dell'aria Plescia lanciato a rete: espulsione diretta e Ternana in 10 per tutti i tempi supplementari.

Entrambi gli allenatori optano per il 6° cambio e Lucarelli sceglie di far entrare Celli al posto di Agazzi.

Al 100′ l'Avellino colpisce la traversa con Matera dal limite dell’area. Nel secondo tempo supplementare non succede più nulla e si va ai rigori.

La Ternana inizia malissimo la lotteria dei rigori con Paghera e Capone che sbagliano i penalty, ma peggio fa l'Avellino che sbaglia al terzo, quarto e quinto rigore con De Francesco, Maniero e Rizzo, il rigore decisivo è firmato da Furlan che proietta le fere ai trentaduesimi di finale di Coppa Italia, contro il Bologna di Siniša Mihajlović, previsto per lunedì 16 alle ore 18:00 allo stadio Dall’Ara, il match andrà in diretta anche su Italia Uno.

 

Il tabellino:

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Ghiringhelli (81′ Capone), Boben, Kontek, Salzano; Agazzi (91′ Celli), Proietti (58′ Pettinari); Peralta (81′ Sørensen), Falletti (76′ Mazzocchi), Furlan (c); Vantaggiato (58′ Paghera). A disposizione: Casadei, Morlupo, Russo, Onesti.

Allenatore: Cristiano Lucarelli

 

Avellino (3-5-1-1): Forte; Silvestri, Dossena, Scognamiglio; Ciancio (91′ Rizzo), Carriero (80′ Matera), Aloi (c), D’Angelo (67′ Maniero), Mignanelli (57′ Tito); Mastalli (67′ De Francesco); Bernardotto (57′ Plescia). A disposizione: Pane, Pizzella, Sbraga, Miceli, Messina.

Allenatore: Piero Braglia

 

Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze

Assistenti: Claudio Barone e Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma1

IV ufficiale: Ermanno Feliciani di Teramo

Reti: 62′ Falletti (T); 25′ D’Angelo (A)

Ammoniti: 33′ Proietti, 44′ Ghiringhelli, 94′ Paghera (T); 10′ Mignanelli, 19′ Dossena, 40′ Carriero, 63′ Aloi, 103′ Silvestri (A)

Lucarelli (T)

Espulso: 90+2′ Kontek (T)

Spettatori: 1.497 per un incasso di 14 mila 488 euro

 

Edoardo Desiderio - Agenzia Stampa Italia

 

 

 

Ultimi articoli

Fifa World Cup 2022: Europa e Sud America la storia infinita dei mondiali si ripete anche in Qatar. Il Punto di Sergio Curcio

Fifa World Cup 2022: Europa e Sud America la storia infinita dei mondiali si ripete anche in Qatar. Il Punto di Sergio Curcio

Le politiche del lavoro, la vera sfida del governo Meloni. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

Le politiche del lavoro, la vera sfida del governo Meloni. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

Governo: Casini, respingere con fermezza minacce a Meloni.

(ASI) Roma - "Le minacce a Giorgia Meloni non sono solo rivolte al presidente del Consiglio, ma a tutta la politica. Per questo bisogna unirsi nel respingerle con fermezza al ...

Infrastrutture, Ostellari: Con ministro Salvini anche in Veneto ripartono cantieri

(ASI) Roma - “Il Paese riparte se si fanno ponti, strade e si aprono cantieri. Grazie al ministro Salvini sono già stati sbloccati 13 miliardi per le infrastrutture del Nord Italia.

Uniti per la Pace. L'Italia ripudia la guerra. Pamela Testa (Italia Libera): il 18 dicembre tutti ad Aviano

(ASI) "Uniti come non mai. Tutta la resistenza compatta per dire no alla guerra, basta armi e soldi all'Ucraina, fuori dalla Nato subito! In pieno spirito di unità e compatezza, ...

Portogallo, Lisbona . “Ospedali in difficoltà”

(ASI) Ospedali in difficoltà in Portogallo e in particolare nell'area metropolitana di Lisbona. Il tempo medio d'attesa per un paziente in un pronto soccorso, della capitale lusitana, è di circa ...

Ucraina, Usa: “Russia non cerca una pace duratura”

(ASI) Il segretario di Stato americano, Antony Blinken, ha detto che la Russia potrebbe cercare un modo per ritirarsi dall'Ucraina senza negoziare una pace duratura.

Ucraina, Polonia: “No Germania missili Patriot a Kiev”

(ASI) Il governo di Berlino ha bloccato l'offerta della Polonia di dispiegare, in Ucraina, i sistemi di difesa antimissilistici Patriot fornitile dalla Germania.

Sanità. Zullo (FdI): con Ministro Schillaci in Commissione confronto utile e qualificato

(ASI) "Ringrazio il presidente Zaffini per aver voluto in audizione in Commissione il ministro Schillaci per renderci partecipi delle linee programmatiche del governo Meloni in materia di Sanità e Salute.

Tunnel Tenda, Rixi: Copertura finanziaria c'è e ultimo diaframma giù ad aprile

(ASI) Roma – “Via libera dal Mit per l’intera copertura finanziaria dell’opera. L’avanzamento degli scavi procede spedito ed entro il prossimo mese di aprile sarà abbattuto l’ultimo ...