(ASI) Napoli: vicino il tecnico Gasperini - Aurelio De Laurentiis prepara la svolta. A pagare, nonostante il terzo posto in campionato, è Walter Mazzarri, tecnico che nelle settimane scorse è stato accostato più volte alla Juventus. Al suo posto il presidente prepara lo scippo a Zamparini, con l'ex allenatore genoano Gian Piero Gasperini a un passo dalla panchina azzurra.

Il Milan su Ribery – Il Milan è sulle tracce di Franck Ribery (28), in probabile uscita dal Bayern Monaco. L'esterno offensivo francese, presente come nome di prestigio anche sulla lista della spesa della Juventus, potrebbe presumibilmente approdare in rossonero di fronte alla partenza di uno tra Robinho e Antonio Cassano; intorno ai 35 milioni di euro la sua valutazione (ma si potrebbe chiudere anche poco sotto i 30), non sono da escludere inserimenti da parte di altri club europei, con Barcellona, Real Madrid e Manchester United da tempo interessati ai possibili sviluppi inerenti il futuro del giocatore.

Pozzo, ho detto no a 35 mln per Sanchez - L'Udinese ha detto no ad un'offerta di 35 milioni per Sanchez. Lo ha rivelato il patron della squadra friulana Gino Pozzo. 'Per me Sanchez vale come Messi, ma e' una valutazione personale e non obiettiva - dice Pozzo - E' difficile trovare altri giocatori di quel livello. Abbiamo ricevuto un'offerta di 35 milioni di euro, che abbiamo respinto perche' a mio giudizio il giocatore vale di piu''. Su Inler, rivela Pozzo, 'c'e' un grande pressing del Napoli ma ne parleremo fra 2 o 3 giorni'.

La Lazio alla ricerca di una punta - Niente è cambiato, tutto è rimasto come alla penultima curva. La Lazio non riesce nell'impresa di sopravanzare l'Udinese al fotofinish, rimanendo di fatto al palo per quel che riguarda la Champions League. I biancocelesti potranno consolarsi con l'Europa League, oltre al fatto di avere disputato un'ottima stagione, quasi sempre da protagonista. Reja ora chiede una punta da quindici gol a stagione, anche perché Floccari non dà garanzie sotto questo punto di vista, mentre Kozak potrebbe essere ceduto - prestito o comproprietà - per fare ulteriore esperienza. Bagarre quindi per quello che potrebbe essere l'attacco laziale dell'anno prossimo.
Mauricio Pinilla - L'attaccante del Palermo ha fatto intravedere grandi cose quest'anno. Del reparto offensivo è stato il migliore, perché Abel Hernandez si è acceso a intermittenza, Miccoli spesso e volentieri tenuto fuori dall'undici, Maccarone e Paolucci quasi non classificati. Ha troppi infortuni e sembra che il presidente Zamparini voglia vendere lui per fare cassa e mantenere i giocatori più rappresentativi, come Pastore e Ilicic.
Alberto Gilardino - Alla fine potrebbe anche rimanere a Firenze. Valutazione altissima - che probabilmente lo porta fuori dalle mire laziali - piace anche a Juventus e Lione. Sarebbe l'uomo d'area giusto, anche nelle sue stagioni più sciagurate è andato oltre i dieci gol. Occhio a non chiedergli di sacrificarsi, perché potrebbe limitare la vena realizzativa.
Maxi Lopez - Non una bellissima annata, dopo che l'estate scorsa era arrivato a essere l'attaccante più àmbito sul mercato. Il Napoli aveva offerto anche 16 milioni di euro, ma il Catania aveva rifiutato per il proprio bene: pochi gol ma tanta sostanza in questa stagione, probabilmente l'ultima sotto i piedi dell'Etna. Piace anche alla Fiorentina, c'è una possibilità di inserire Kozak come parziale contropartita, ovviamente o in prestito o in comproprietà.
Djibril Cissè - Esperienza da vendere, ma ha un paio di limiti, anche caratteriali. Non è mai stato un grandissimo goleador, anche se agli inizi della carriera con l'Auxerre sembrava potesse diventarlo, e ora al Panathinaikos è andato oltre i 20 gol nelle ultime due stagioni. C'è da dire che l'Alpha Etniki non è la Serie A...
Marouane Chamakh - Anche lui non è mai stato un grande realizzatore, forse anche meno di Cissè. Il suo record personale è tredici reti con la maglia del Bordeaux, anche se le sue peculiarità sono quelle di difendere il pallone e salire la squadra, un po' come Sergio Floccari. L'Arsenal vuole cederlo per una cifra ragionevole (realizzando una plusvalenza), ma le sue caratteristiche sono differenti da ciò che cerca la Lazio.
Miroslav Klose - Lui, di gol, ne ha sempre fatti a valanghe. Con la maglia della Germania, con quella del Bayern o con il Werder Brema, non ha mai fatto distinzioni. Disponibile a parametro zero - quindi succulento anche per quel che riguarda il prezzo - il suo problema è forse l'ingaggio richiesto, troppo alto.

Reggina, porte aperte al rientro di Sy - Esploso durante la scorsa stagione con la maglia dell'Andria BAT, l'attaccante franco-guineano Ousmane Sy (23), dopo l'annata trascorsa in prestito al Taranto, potrebbe giocare il campionato 2011/12 con la maglia della Reggina, club che ne detiene il cartellino, specie di fronte a una permanenza nella categoria cadetta. Tale rientro sarebbe propiziato anche dal possibile approdo di Davide Dionigi, suo tecnico nel corso del torneo appena concluso, sulla panchina amaranto.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.