×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Calcio Serie A Marchisio vince il palio del calcio di Siena.

(ASI) Dalla Champion ai tribunali al campo. Conte sente l’odore della panchina dopo la sentenza del Tnas che lo farà tornare a dicembre, sebbene, probabilmente, cercherà di appellarsi e ottenere l’assoluzione piena. Juventus che presenta come novità al centro della difesa Marrone e sulla sinistra spazio per De Ceglie e in panchina Asamoah, in attacco Vucinic e Giovinco. Juve subito all’attacco e che pressa un Siena ben ordinato, al 13 Felipe stende Giovinco, punizione, Pirlo alla battuta e come con la Roma, fredda Pegolo. La Juve amministra e forza, ma spreca due clamorose occasioni sempre con Giovinco che tira alto al 22’ e al 37’, servito priam da Lichsteiner e poi su lancio di Pirlo. In mezzo unico sussulto sense con una palla a fil di palo di Ze Eduardo. La Juve sembra vicina al raddoppio, con un incredibile possesso palla, sebbene il Siena corra moltissimo. Pirlo prende la traversa al ’39 e al 44’ Marchisio impegna  Pegolo. Siena nervoso e  l’ex Perugia, Cosmi viene espulso, ma nell’ultimo minuto quello che non ti aspetti, cross di Angelo per Calaiò che insacca per un pari di tutto cuore e polmoni per il Siena.

Nella ripresa Carrera-Conte mettono Asamoah per De Ceglie. L’entrata del ghanase si fa sentire e la Juve che prova ad attaccare.  Al 53’ tiro di Vidal, respinge Pegolo, palla a Giovinco, ma Neto salva a parta sguarnita, salvando i suoi. Al ’54 esce Ze Eduardo per Sestu. Siena, ancora ben disposta e che tenta ogni tanto di sorprendere i torinesi. Verso il 60’ due palle goal prima per il Siena con un colpo di testa malamente di Chiellini, che rischia l’autogoal e poi Vucinic s’infila in area e di poco non centra la rete. Da calcio d’angolo dopo uno scambio Giovinco-Pirlo palla a Vucinic che spreca ancora. La Juve prova anche i numeri con Vucinic e Giovinco, che, però, trova un Siena coriaceo, che intelligentemente riesce a difendersi e a non prendere goal. Due cambi Giaccherini per Lichsteiner e Bulzoni per Angelo. Al 68’ Pegolo si salva, su conclusione di Vidal, servito da Vucinic.  Siena vicinissima al goal con Rodriguez che spreca da posizione favorevolissima e che testimonia, però, di tenere testa ai bianconeri, quest’oggi in magia rosa. Rodriguez poi ci riprova, ma la difesa fa buona guardia. Cambio di uomo e di modulo, esce Marrone entra Quagliarella e Juve che torna al 4-3-3 con Giaccherini e Asamoah in difesa, per cercare la vittoria, che sembra lontana.  Ma è ancora il Siena che ci prova con una clamorosa palla goal per il Siena: Due colpi di testa successivi, di Calaiò e Rosina nell'ordine, che terminano di poco a lato. Al 81’ entra Reginaldo per Rosina e Siena che tenta il colpaccio. Juve stanca, ma al ’40 da un cross di Giovinco, sponda di Chiellini, s’infila in corsa Marchisio e con un destro trafigge Pegolo e trova il vantaggio. Juve si rinvigorisce e Giovinco in un paio di occasioni tenta il goal, ma è impreciso. Vucinic s’innervosice e viene ammonito insieme al capitano senese Vergassola e salterà.

Importantissima vittoria per la Juve, che partita bene, è stata agguantata dal Siena, ancora una volta artefice di una bella prestazione, nonostante l’espulsione del tecnico Cosmi. Alla fine Conte ha messo il 4-3-3, per sperare in una giocata, che è arrivata da uno dei suoi uomini simbolo Marchisio, che mette al sorriso al popolo juventino.

Daniele Corvi – Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Elezioni Regionali, Crepaldi (ACE): l'Azione Cristiana Evangelica nel Lazio e in Lombardia voterà i candidati di Fratelli d'Italia

(ASI) In riferimento alle imminenti elezioni Regionali di febbraio che si svolgeranno nel Lazio e in Lombardia, A.C.E. dichiara che in base agli accordi raggiunti che ...

La partita Torino Udinese 1-0 vista con gli scatti del fotografo Fabio Petrosino

La partita Torino Udinese 1-0 vista con gli scatti del fotografo Fabio Petrosino

Lancio europeo della dichiarazione del Regno di Bahrain. L'Istituto Milton Friedman ha preso parte al ricevimento di Roma

(ASI) L’Ambasciatore a Roma del Regno del Bahrain, Sua Ecc. Naser M. Y. Al Balooshi, ed il King Hamad Global Centre for Peaceful Coexistence hanno invitato l’Istituto Milton ...

Cuzzupi: l’UGL a confronto con il Presidente Occhiuto per costruire nuove prospettive di sviluppo!

(ASI) "Ci interessano poco le passerelle e i discorsi di circostanza soprattutto se al centro dell’analisi c’è una terra martoriata come la Calabria. L’incontro con il presidente Roberto ...

Economia Italia: Campania leader nella misura del "Resto al Sud". La riflessione dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: Campania leader nella misura del "Resto al Sud". La riflessione dell'economista Gianni Lepre

Venezuela, Maduro ha celebrato l’anniversario della Rivoluzione bolivariana

(ASI) Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha commemorato il 24esimo anniversario della Rivoluzione Bolivariana ricordando il giuramento del comandante Hugo Chávez nel 1999 e definendola “la rifondazione ...

Diritto & Società: Il lavoro Interinale (a cura dell'avvocato Alessandro Di Dato)

Diritto & Società: Il lavoro Interinale (a cura dell'avvocato Alessandro Di Dato)

Autonomia: Boccia a Fontana, fermate questo scempio. Non confondere la Costituzione con Alberto da Giussano

(ASI) “Il governo si è piegato alla peggior Lega. Quella di Fontana e Calderoli non è l’autonomia prevista dalla Costituzione ma quella deteriore contro l’uguaglianza, la scuola pubblica e la ...

Autonomia, Turco (M5S): Da Meloni neanche coraggio di presentarsi in conferenza stampa

(ASI) Roma - “Sapevamo della più totale inconciliabilità tra il centralismo 'patriottico' di Giorgia Meloni e le spinte autonomiste della Lega, ma constatare che la presidente del consiglio non ha ...

MIC - Misery Index Confcommercio  una valutazione macroeconomica del disagio sociale  

(ASI) Si riporta uno studio della Confcommercio che rileva che a dicembre l’indice di disagio sociale si attesta a 17,2 (-0,2 su novembre). La disoccupazione estesa si conferma all’8,7%. La ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113