×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Calcio Lega Pro, Chieti - Arzanese 1-1. I neroverdi ai play-off ma solo al quarto posto. Tra due settimane semifinale con l'Aquila

(ASI) Ultima giornata del campionato di II Divisione della Lega Pro 2012 - 2013 con il Chieti che affronta l'Arzanese in casa allo Stadio "Guido Angelini" con la certezza matematica di disputare i play - off dopo il punto che è stato ridato alla società nero-verde.

La partita serve solo per definire la posizione nella griglia play-off per il Chieti e all'Arzanese per guadagnare eventualmente un punto utile per la salvezza matematica. Prima del fischio di inizio c'è stato un minuto di raccoglimento per i morti di Genova e la premiazione del calciatore del Chieti Marco Bigoni per le cento partite in nero-verde. Alla fine la partita termina in pareggio 1-1 con un goal per tempo: al vantaggio del Chieti nel primo tempo, risponde l'Arzanese all'inizio della ripresa. Partita scialba e con poche emozioni come sono state purtroppo le ultime esibizioni dei nero-verdi: parte bene l'Arzanese che si chiude efficacemente, aspetta il Chieti e riparte con un contropiede che fa male sopratutto con l'attaccante Visone; dopo il vantaggio teatino siglato dagli sviluppi di un calcio d'angolo da Barbone al 29' p.t., il Chieti non riesce a dare il colpo del K.O. e viene raggiunto al 2' della ripresa con un goal di Caso che sfrutta una indecisione del portiere teatino Feola; così, dal pareggio degli uomini di mister Ferraro, la seconda parte della gara è condizionata dai nero-verdi che attaccano inutilmente a testa bassa per segnare, vincere e guadagnare il terzo posto, dato che l'Aprilia stava vincendo, e dalla ottima prova difensiva dei campani sempre pronti con le ripartenze a rendersi pericolosi. Ora, il Chieti dovrà vedersela per la semifinale play-off con L'Aquila, avendo terminato il campionato al quarto posto, dietro l'Aprilia che ha vinto. L'altra semifinale promozione sarà invece Aprilia - Teramo con i biancorossi aprutini che hanno sconfitto la Salernitana al "Comunale" di Teramo per 4-1, escludendo per la migliore differenza reti il Poggibonsi dai play off. Tra l'altro i Toscani hanno sollevato dubbi sulla regolarità sportiva della partita di Teramo. Un campionato che va in archivio con la certezza che il bello deve ancora venire. Certamente, per affrontare i play-off nel migliore dei modi ed avere qualche speranza di vittoria, i teatini dovranno affrontare gli spareggi con un'altra mentalità più decisa e meno remissiva. Appuntamento tra due settimane allo Stadio "Fattori" per il match d'andata contro L'Aquila.

 

Cristiano Vignali – Agenzia Stampa Italia

CAMPIONATO SECONDA DIVISIONE "LEGA PRO" - GIRONE B

34esima giornata -17esima di ritorno

CHIETI - ARZANESE

12 Maggio 2013 h 15.00 Stadio Comunale "G.Angelini

I TABELLINI:

CHIETI (4-3-2-1): Feola; Bigoni, Gandelli, Del Pinto, Di Filippo, Barbone, Verna (58’ Rinaldi), Vitone, De Sousa, Berardino (78’ Mungo), Alessandro (83’ Petagine). All.: De Patre

ARZANESE (4-3-3): Aprea, Nocerino (18’ Laezza), Funari, Castellano, Caso, Riccio, Elia, Maschio, Figliola (60’ Mascolo), Sandomenico, Visone (46’ Gori). All.: Ferraro

Arbitro: Pelagatti di Arezzo.

Marcatori: Barbone (C) al 29’ p.t.; Caso (A) al 2’ s.t.

Note: spettatori 700 circa, incasso non comunicato. Ammoniti Visone, Caso. Angoli: 3-2 per il Chieti. Recupero: P.T.: 2’ recupero; S.T.: 4’ recupero.

LE FOTO:

1) Il calcio d'angolo battuto da Vitone da cui è scaturito il goal del momentaneo vantaggio del Chieti.

2) I giocatori neroverdi esultano per il goal del vantaggio siglato da Barbone.

3) Esultanza dei giocatori dell'Arzanese per il goal del pareggio.

4) Sciarpata nella curva teatina "Ezio Volpi".

 

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Ultimi articoli

Premierato, Gasparri a Malpezzi: affermazioni infondate

(ASI) "La mia simpatia per la senatrice Malpezzi mi impedisce di replicare alle sue affermazioni infondate. Sono ancora solidale con lei per la ingiusta defenestrazione da Capogruppo del Pd".

Autonomia, Mollicone (FDI): “Decisione UDP proporzionata a diverbio verbale. evidente strumentalità opposizioni” 

(ASI) Roma -  “Mi rimetto alla decisione dell'ufficio di presidenza anche se è evidente la strumentalità e la provocazione scatenate da Donno e da tutta l’opposizione, con manifestazioni ...

Autonomia, Aloisio (M5S): Governo sordo nonostante tecnici contrari

(ASI) Roma - “Stamattina, in seno alla Commissione per l’attuazione del Federalismo Fiscale, la Confederazione AEPI (Associazione Europee di Professionisti e Imprese), rappresentata dal Direttore generale Gianluca Musiello e ...

Istat. Berrino (FdI): Cresce l’occupazione, anche a tempo indeterminato

(ASI) Roma - “Il buon operato del governo Meloni è confermato dall’analisi degli ultimi dati Istat disponibili sull’occupazione. L’Italia ha più fiducia e la crescita costante degli occupati, ...

Decima Mas, Furgiuele si difende nel programma 'Mosche' di Business24: “Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”

(ASI) "Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”. Si difende così l’on. Domenico Furgiuele, il deputato della Lega espulso dall'aula di Montecitorio per ...

Decima Mas, Furgiuele si difende nel programma 'Mosche' di Business24: “Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”

(ASI) "Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”. Si difende così l’on. Domenico Furgiuele, il deputato della Lega espulso dall'aula di Montecitorio per ...

Mahmoud (Pd): Amministratori con background internazionale fanno crescere Italia che parla al mondo

(ASI) "Ho partecipato con piacere all'incontro 'I luoghi e i volti della cittadinanza', organizzato oggi alla Camera dall'On. Ouidad Bakkali, che ringrazio per aver portato nel cuore delle istituzioni democratiche ...

Economia Italia: in scadenza la prima rata dell'Imu. IL punto dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: in scadenza la prima rata dell'Imu. IL punto dell'economista Gianni Lepre

Sanità: approvato alla Camera ODG per innovative divise dedicate agli operatori sanitari nelle aree critiche

(ASI) Roma -  Si è svolta presso la sala stampa della Camera dei Deputati la conferenza dal titolo: 'I dispositivi di protezione per l’operatore sanitario nelle aree critiche: nuove ...

Tassi BCE, ricadute su famiglie e imprese. A cura di Maddalena Auriemma

Tassi BCE, ricadute su famiglie e imprese. A cura di Maddalena Auriemma

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113