Serie C. Arezzo-Perugia 0-1. Vittoria meritata, di personalità e sacrificio.

EliaASI(ASI) Arezzo. Uno spartito già più che abbozzato, personalità dei singoli e spirito di gruppo quando c’è stato da soffrire. Da migliorare la fase finale dell’azione -rifinitura e finalizzazione- anche se l’infortunio di Melchiorri dopo pochi minuti certamente non ha aiutato in questo senso

. Dal mercato non è arrivato nessun botto per l’attacco e la punta marchigiana, alla fine rimasta a Perugia, dovrà fare la differenza in questa stagione, cosa che è peraltro nelle sue potenzialità, condizione fisica permettendo. Questa la sintesi della trasferta toscana, dalla quale Caserta si attendeva progressi sul piano mentale e fisico. Progressi che ci sono indubbiamente stati. Se nel primo tempo l’Arezzo è riuscito a contrastare il Perugia sul piano fisico e agonistico, nella ripresa, alzati i ritmi, la differenza tra le due squadre è venuta a galla. Il gol di Kouan, per quanto arrivato in modo sporco  dopo un’azione insistita, ha certificato una superiorità già chiara, ma sterile nel primo tempo e invece netta nella prima mezz’ora del secondo tempo, quando il Grifo avrebbe potuto chiuderla su un colpo di testa di Kouan, ancora lui, finito sulla traversa interna e rimbalzato di qua dalla linea di porta. Solo nel finale il prevedibile calo fisico dei grifoni ha lasciato qualcosa all’Arezzo. Un’occasione sola, in verità, sventata da Fulignati, sicuro e autorevole tra i pali, anche sulle palle alte. Il Perugia ha perso lucidità e sbagliato diverse uscite, concedendo ai toscani una certa continuità, ma si è stretto a difesa del vantaggio, usando anche metodi meno tecnici. Giovedì si torna in campo al Curi col Cesena. Per dare ulteriore continuità la crescita, confidando anche nel miglioramento di condizione dei nuovi arrivati.

AREZZO – PERUGIA 0-1
 
AREZZO: Tarolli, Mosti, Nader (25′ st Maggioni), Males, Borghini (12′ pt Cipolletta), Baldan, Luciani, Foglia (16′ st Pesenti), Sane (1′ st Merola), Cutolo, Bortoletti. A disp: Loliva, Bonaccorsi, Sportelli, Gilli, Raja, Picchi, Belloni, Sussi. All. Potenza

PERUGIA: Fulignati, Rosi (28′ st Cancellotti), Angella, Burrai, Melchiorri (12′ pt Elia), Dragomir (17′ st Sounas), Murano (28′ st Bianchimano), Crialese, Falzerano, Negro, Kouan. A disp. Baiocco, Sgarbi, Lunghi, Moscati, Tozzuolo, Rigen. All. Caserta

ARBITRO: Luca Zufferli di Udine (Cataldo di Bergamo – Ceccon di Lovere) IV° ufficiale: Maranesi di Ciampino

RETI: 11′ st Kouan

NOTE: ammonito Mosti, Nader, Kouan

Daniele Orlandi – Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Cospito. Malan (FdI): titolo del Domani è istigazione alla violenza contro premier Meloni

(ASI) “Gravissimo il titolo sbattuto in prima pagina dal quotidiano Domani di oggi. Scrivere “il presidente Meloni è pronta a lasciar morire in carcere Cospito” non soltanto è palesemente falso, ma è anche ...

Cina. Effetto riaperture: indici PMI in risalita dopo la fine della politica zero-Covid

(ASI) Quando il governo cinese, tra novembre e dicembre, aveva annunciato la graduale rimozione della stringente politica zero-Covid, il nuovo trend sembrava ormai chiaro. In Occidente, non pochi osservatori e ...

Dati Istat. Paolo Capone, Leader UGL: “Riformare politiche del lavoro per rilanciare occupazione”

(ASI) “I dati Istat relativi al mese di dicembre 2022 evidenziano una crescita dell’occupazione che si attesta al 60,5% per effetto dell'aumento dei dipendenti permanenti e degli autonomi (+34 mila). Un ...

Pil, Fenu (M5S): USA e UE puntano su crediti imposta, governo va indietro

(ASI) Roma - “Basterebbe un minimo di analisi comparata per capire quanto sia importante, per la crescita degli investimenti e del Paese in generale, il meccanismo economico dei crediti ...

Sanremo: Casini, controllo RAI su parole Zelensky notizia ridicola e deprimente

(ASI) Roma – “Che sia affidato alla burocrazia della Rai il controllo di ciò che Zelensky dirà a Sanremo è una notizia che non so se sia più ridicola o deprimente”.

Resto al Sud, l’autoimpresa su misura per i giovani. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

Resto al Sud, l’autoimpresa su misura per i giovani. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

VITA, nasce la rete territoriale della comunità sociale e politica. Il progetto VITA diventa realtà.

(ASI) Sara Cunial “VITA vuole dare al nostro Paese la forza e la consapevolezza per contrastare la politica al servizio di interessi extra nazionali e forze neoliberiste, incentrata sulla paura ...

Cospito. Speranzon (FDI): Quotidiano “Domani” Chieda scusa per titolo contro Meloni

(ASI) Manifestazioni violente, lettere minatorie, sabotaggi, episodi vandalici. Il clima sociale in queste ore è incandescente, di tutto c’è bisogno tranne che di qualche giornale che si metta a soffiare sul ...

Qatargate, Pignedoli (M5S): revoca immunità atto dovuto

(ASI) “La revoca dell’immunità a Andrea Cozzolino e Marc Tarabella, coinvolti nello scandalo corruzione che ha colpito il Parlamento europeo, è un atto dovuto nell’interesse sia dei due europarlamentari, ...

Cisl Fp sottoscrive la lettera-appello “Analisi e Criticità aggiornamento LG 21 per i Disturbi dello Spettro autistico in Età Evolutiva pubblicato dall’Istituto Superiore di Sanità nel Novembre 2022”

(ASI) Chiedendo che si investa con più forza nel sistema di supporto e intervento per le persone affette da disturbi dello spettro autistico e i loro familiari, potenziando la rete ...