×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Calcio. Uefa Europa league. Osvaldo e Pogba amuleti anti-turchi.
(ASI) Dopo la grande delusione in Champion, si riparte in Europa League sempre con una squadra turca: il  Transbor. Ampio turn over per Conte oltre agli infortunati Barzagli e Chiellini, rifiatano Llorente, Lichsteiner, Asamoah e Vidal, quindi Buffon, Caceres, Bonucci, Ogbonna, Isla, Pogba, Pirlo, Marchisio, Peluso, Tevez e Osvaldo.

Avvio bianconero che si fa pericolosa. Al 15’ si sblocca il risultato e anche Osvaldo, che segna la sua prima rete in bianconero: Tevez lancia, la palla impatta con un volto dell’avversario che finisce ad Osvaldo che sigilla l’azione. Tevez si fa pericoloso due volte, ma è impreciso. Grande occasione per Isla, ma i turchi si salvano. Tanti errori tra Bonucci e Ogbonna che alimentano il Transbor e i fischi dello Juventus Stadium sono tutti per i bianconeri che concedono troppo e si espongono a inutili rischi. Nel finale Tevez ed Osvaldo mettono i brividi ai turchi. Juve sprecona e imprecisa, non all’altezza dei bianconeri e riflessioni per Conte.

Ripresa con i turchi pericolosi con il sudamericano Gustavo Colman. Tifosi juventini polemici contro i suoi beniamini distesi.  Al 52’ Osvaldo di nuovo impegna il portiere. Arbitraggio molto permissivo e falli che aumentano. Paolo Enrique è il primo sostituto, che mette alla prova subito Buffon, Avversari che alzano il ritmo. Mortaletti dei tifosi turchi fanno interrompere momentaneamente la partita. Al 67’ doppio cambio per Conte che alza il livello: Llorente per Osvaldo e Vidal per Isla, con Marchisio a ridosso delle punte per un insolito quanto anomalo 4-3-1-2. Al 70’ pasticcio bianconero Okan Adin segna, ma l’arbitro annulla la rete, perché la palla era finita sul fondo per deviazione bianconera e l’arbitro aveva concesso l’angolo: Juve molto fortunata. Prestazione deludente contro un avversario modesto. Pirlo su punizione mette in difficoltà il portiere. Ultimo cambio Giovinco, tra gli applausi questa volta, per Marchisio,, con il modulo che passa al 4-3-3, l’uscita di Isla aveva creato un po’ di confusione tattica.  L’intesa tra i bianconeri però non c’è ancora. Un triangolo Bonucci-Giovinco-Tevez crea dei problemi per la difesa ospite, che ha Mustafa Omluk come totem. Nel finale altri errori di concentrazione creano difficoltà. Nel finale  palo di Llorente. Pogba impegna il portiere, ma niente i turchi tengono, contropiede pericolosissimo, ma Pirlo ci mette una pezza. Partita convulsa, ma la Juve ci crede e dopo una grande azione sull’asse Vidal-Tevez, arriva un cross delizioso per Pogba che segna con un piattone un importante al 94’ 2 a 0 nell’ottica dei 180 minuti.

Brutta Juve, decisamente fortunata. Imprecisa, svogliata che si trova ora una trasferta difficile e complicata. La Juve con i suoi 11 funziona ma le riserve quali Ogbonna, Peluso, Isla continuano a deludere. Il finale con il goal di Pogba solleva la prestazione deludente bianconera.

Daniele Corvi - Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Al Mef avviato tavolo tecnico su fisco e vigilanza calcio

(ASI) Al Ministero dell’economia e delle finanze si è tenuta oggi una riunione nel corso della quale il viceministro Maurizio Leo e il ministro per lo sport e i giovani ...

Regionali Lazio, Grassi (Tea Energia): con Rocca la vera svolta per il Lazio. D'Amato diffonde dati non reali

(ASI)“I dati che  sta diffondendo D’Amato circa i risultati raggiunti da questa giunta in questi anni non corrispondono alla realtà”, così in un’intervista a Radio Radicale ...

Disney e il monopolio del mercato cinematografico.

(ASI) Il colosso americano Disney sta creando un monopolio nel settore dell'intrattenimento e il bilancio recentemente diffuso testimonia la continua e costante crescita dell'impresa.

CulturaIdentità Genova: "Grave atto vandalico contro il Ricordo dei Martiri delle foibe e gli Esuli"

(ASI) Genova  – L’atto vandalico è avvenuto ieri nei giardini Cavagnaro a Genova-Staglieno, dove si erge la stele che ricorda i Martiri delle Foibe e gli Esuli di Istria e ...

Decreto "milleproroghe", Dehors liberi fino al 31 dicembre 2023. La soddisfazione di FAPI CESAC

(ASI) "Una buona notizia per gli imprenditori della ristorazione. Accogliamo con grande soddisfazione la proroga al 31 dicembre 2023 dei dehors liberi proposta dal Governo. Si tratta di una decisione di buon ...

Giorno del Ricordo, Ambrogio-Ravello-Viscione (FDI): “Inaccettabile che Eric Gobetti presenti libro revisionista al Comune di Grugliasco”

(ASI) “Abbiamo appreso con indignazione l’organizzazione di un convegno sul libro revisionista “E allora le Foibe” pubblicato da Eric Gobetti, personaggio fazioso e denigrante dell’eccidio dei nostri connazionali”.

Sanità, Csa-Cisal incontra l’assessore regionale Volo: “Stabilizzare i precari, non si disperdano competenze e professionalità”

(ASI) Palermo – “La sanità siciliana ha bisogno di investimenti e risorse umane e non può permettersi di disperdere le professionalità e le competenze di chi, durante l’emergenza Covid, ha ...

CIPESS, Morelli: approvato progetto definitivo Pedemontana, risultato storico

(ASI) Roma - “Il Cipess ha approvato il progetto definitivo della Pedemontana piemontese con gli aumenti dei costi legati al caro energia per il limite di spesa pari a 385 milioni”.&...

Vino, Malaguti (FDI): da Irlanda dichiarazione di guerra commerciale ai prodotti italiani

(ASI) “Dall’Irlanda arriva una chiara dichiarazione di guerra commerciale al vino italiano dopo il via libera all'etichetta con gli alert sanitari per gli alcolici. Siamo in presenza di una ...

Liliana Segre cittadina onoraria di Somma Vesuviana

(ASI)  Salvatore Di Sarno (sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano): "E' praticamente terminato l'iter per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, testimone ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113