×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Calcio. Liga spagnola. Un week end da sogno per Ancelotti: Barça e Atletico perdono. il Real Madrid passeggia con l'Elche e conquista il primo posto
(ASI)  Il week end appena trascorso ha assunto connotati oltremisura festosi per Carlo Ancelotti. Già perché neanche il più ottimista in casa "merengues" poteva auspicare una 2 giorni tanto positiva, che ha visto i "blancos" passeggiare sul malcapitato Elche, con Barça e Atletico Madrid che sono rovinosamente caduti su campi impegnativi, ma sulla carta sormontabili. Ma procediamo per ordine. Alle 16 del sabato il Real affrontava come detto l'Elche.
Ancelotti opta per un ampio turnover in ottica Champions, rinunciando a Modric, Marcelo e Sergio Ramos, oltre allo squalificato Ronaldo.
Fin dalle prime battute il Real padroneggia nel possesso palla, ma la manovra dei "blancos" risulta piuttosto sterile e poco incisiva, complice la scarsa vena di Benzema, Bale e Jese, nonché la buona organizzazione tattica degli ospiti. Il più ispirato è senza dubbio Di Maria, che colpisce una traversa direttamente da corner e imperversa incessantemente sulla trequarti nel tentativo di imbeccare i compagni di reparto.. Ma proprio nel momento migliore dell'Elche, che stava provando da qualche minuto ad uscire dal guscio, il Real passa grazie ad una conclusione da fuori di Illaramendi che complice una deviazione si insacca all'altezza del primo palo.
Nella ripresa i ritmi si abbassano ulteriormente, il Real pratica un giro palla piuttosto blando, volto a risparmiare energie in ottica Galatasaray. Quando però l'Elche sviluppa un paio di trame pericolose (sapientemente sventate da Pepe e Varane), gli uomini di Ancelotti decidono di chiudere la pratica.
L'incombenza tocca a Bale, che a metà ripresa dopo una prestazione fin lì insufficiente, scarica un sinistro da fuori che colpisce la traversa e si infila in rete, deliziando il copioso pubblico del Bernabeu.. A 15 dalla fine entra Isco al posto di un impalpabile Jese; il trequartista classe '92 entra in partita alla grande e dopo un paio di giocate sopraffine, realizza la terza rete con un preciso sinistro rasoterra, giunto al termine di una bella discesa palla al piede.. 3-0 e pratica archiviata col minimo sforzo.
In pochi invece si aspettavano il crollo del Barça a San Sebastian, soprattutto dopo la grande prestazione sfoggiata dai blaigrana all'Ettihad. Che la Real Sociedad fosse avversario ostico lo si sapeva, ma la prestazione sciorinata dai baschi ha oggettivamente sfiorato la perfezione.. Nel primo tempo il Barça gioca meglio, ma dopo un paio di ghiotte occasioni vanificate, al 32' Song infila erroneamente la propria porta regalando il vantaggio ai padroni di casa.
Dopo 4 minuti però ci pensa Messi (tanto per cambiare) a pareggiare i conti, sfruttando l'assistenza di Montoya, si va all'intervallo sull'1-1. Nella ripresa accade l'incredibile; il Barcellona viene sorprendentemente travolto da una valanga basca che non lascia scampo, l'11 di casa palesa una condizione ben superiore a quella dei catalani e il riscontro del campo non tarda ad arrivare. Minuto 54, Vela lanciato in profondità serve al centro Griezmann, il francese a tu per tu con Valdes non sbaglia e lo trafigge di interno destro. Soltanto 5 minuti e la Real triplica; Griezmann (per distacco il migliore in campo) pesca col contagiri l'inserimento di Zurutuza, che di destro anticipa l'uscita di Valdes. Il Barça è tramortito, prova una reazione confusa, ma piuttosto sterile.. La manovra blaigrana è farraginosa, mai ficcante e facilmente leggibile dalla Sociedad.. Finisce 3-1, coi padroni di casa che migliorano il loro invidiabile ruolino interno (8-3-1) e si ripropongono per la lotta champions, mentre il Barcellona sprofonda per la prima volta in stagione a -3 dal Real.
Per quanto riguarda la sconfitta dei "colochoneros" è tutto facilmente sintetizzabile; l'Atletico è stanco, Simeone causa una rosa piuttosto limitata non si è mai potuto permettere un turnover consistente e i suoi uomini chiave hanno subito un calo fisiologico notevole.. L'Osasuna è stato magistrale nel limitare Diego Costa davanti ed impedire ad Arda Turan di inventare, per poi realizzare 3 reti di pregevolissima fattura (il 2-0 di Armenteros è un capolavoro).. La sensazione è che la rovinosa sconfitta di Pamplona rappresenti per l'Atletico il preludio ad un progressivo abbandono alla lotta al titolo.

Alessandro Antoniacci-Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Roma1 luglio, processo Aronica e altri. Avv. Trisciuoglio: ancora un'udienza in favore della verità della difesa degli imputati.

(ASI) "Altra udienza del processo a Luigi Aronica ed altri per i fatti del 9 ottobre, ovvero il presunto assalto alla CGIL. Altro passo in avanti nella sostanziale affermazione della verità.

La leggenda agiografica dell’Herimito di Foligno e il volto affascinante delle Isole Tremiti nei percorsi culturali d’Italia

“Sapere & Sapori” delle Isole Tremiti è una collana inedita di libri che escono come numeri monografici progettata e autofinanziata con la Rivista online Tremiti Genius Loci e con il patrocinio ...

D come disastro, signor Draghi si dimetta: inflazione all'8%, prezzi alimentari e carburanti alle stelle. + Euro 2.384 annui a famiglia

(ASI) Gli effetti negativi della politica di quello che veniva chiamato dai media super Mario sono evidenti a tutti: inflazione all'8%. Era dal 1986 che non si registrava un incremento così ...

Sanità: il "Clean Innovation Day", il 6 luglio 2022 a Palazzo Ferrajoli a Roma

(ASI) Si terrà mercoledì 6 luglio 2022, a Palazzo Ferrajoli (Piazza Colonna, 355), dalle ore 10:00 alle ore 14:00, il "Clean Innovation Day" di CLAUDIT. L'incontro si focalizzerà sul tema dell'igiene e della sicurezza, nonché ...

Ius scholae: Molinari (Lega), solidarietà a Montaruli

(ASI) Roma - "A nome del gruppo parlamentare Lega Salvini Premier della Camera, esprimo solidarietà alla collega Augusta Montaruli per le minacce e gli insulti subiti sui social a ...

Cittadinanza. Fazzolari (FdI): Sinistra anni indietro anche sullo ius culturae

(ASI) "La sinistra ha fatto un grande scoop oggi: lo "ius culturae" è stato ideato dalla destra e da Giorgia Meloni dieci anni fa mentre loro blateravano ancora di Ius soli.

A giugno 2022 il settore statale mostra un fabbisogno di 6 miliardi

(ASI) Nel mese di giugno 2022 il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di 6.000 milioni, con un miglioramento di circa 9.700 milioni rispetto al corrispondente valore ...

Fisco. de Bertoldi (FdI): appello a senso responsabilità Agenzia Entrate e Inps per contribuenti non in regola con versamenti

(ASI) "Faccio appello al senso di responsabilità dei dirigenti dell'agenzia delle entrate e dell'INPS per una sensata applicazione della normativa".

Sud: Boccia, asse Puglia Campania per rafforzare centrosinistra in tutto il Sud

(ASI) "Tra Puglia e Campania c'è sempre stato un rapporto di fratellanza umana e culturale. Oggi quell'asse va rinsaldato ancora di più anche politicamente per rafforzare il centrosinistra in tutto ...

 Modena (FI): Italia Domani è come arazzo, avanti nel segno della trasparenza

(ASI) "Il Piano Italia Domani  è come un arazzo dove il contributo di tutti è molto importante, e anche se all'inizio molti pensavano fosse un modo di sogni, dopo circa un ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113