trump7(ASI) "Nella giornata di ieri l'Organizzazione Politica Italia nel Cuore (MIC) ha inviato una lettera al Presidente degli  Stati Uniti Donald J. Trump, con l’auspicio, che il processo di ripristino della democrazia Americana attraverso la sua amministrazione, possa avere risonanza anche sulla nostra bella Italia.

Un Paese che negli anni 90’ era la quarta potenza mondiale, che ospita più di cento basi militari americane, oggi uno dei più corrotti d’Europa a causa di una classe politica che in quattro lustri ha completamente demolito le basi fondamentali della nostra società: "dalla famiglia naturale, al rispetto per la vita umana, all’amore per la Patria, al diritto al lavoro, alla libera educazione scolastica e familiare, fino ad arrivare oggi alla limitazione della libertà personale." Diritti costituzionali che pensavamo inviolabili, soppressi nel segno di un folle disegno criminale volto a demolire la nostra economia, che trova le sue scusanti in un ulteriore e presunto nuovo contagio o nuova ondata, nei riguardi di un virus influenzale mascherato da una falsa pandemia il cui tasso di mortalità è pari all’uno per cento."

Il testo della lettera in inglese

to the President of the United States of America
Mr Donald J. Trump

December 1, 2020
Brescia, Italy

Mr President,

Allow me to address you, with this appeal from Italy, at this delicate time, when the fate of America is threatened by an ever more pressing and pressing global conspiracy. I am writing to you as National Coordinator and Co-founder of the Political Organization Italia nel Cuore (MIC), a Centre-Right party whose mantra is the exit from Europe, a bond that is an integral part of our notarial constitution. We follow with particular care and interest the action you have taken to overthrow the abuses of the American Democrats who, through the machine of mud and lies, want to subvert the will of the American people and, we are with you!

We are sure that the truth will emerge and that it will be able to restore the rule of law that has been under the control of the lobbies and the big speculative finance for decades. The situation in Italy is dramatic, for years subjects that no one has never voted have been following the leadership of our Government, the implement President of the Council Conte is nothing but the spokesman of a criminal policy of the Italian left, who literally demolished the foundations of our society: the natural family, respect for human life, love for the Fatherland, the right to work, free education and family until today with this fake pandemic to the limitation of personal freedom. 

Mr President, the figures for the last week in Italy are dramatic, our Italian excellences, from small and medium-sized enterprises, to retailers, to commercial activities, games, etc. They’re literally out of business. Despite the mortality data reported on the website of the Italian Government continue to confirm that there is no pandemic, the Italian Government is imposing a number of unconstitutional DPCM (Prime Ministerial Decrees), the worst diktat worthy of the worst comunist-command country. The Italian families and their activities are on the verge of collapse and these political figures of ours, who should be worthy representatives of our Constitutional Charter, our rights and our freedoms, are killing us. 

All the opposition that should guarantee the balance of government has literally disappeared, hidden in a silence that has definitively concealed the mask of their belonging to this shameful political design. The data of the Italian Ministry of Health are fully confirming that not only there is no pandemic, but there is no epidemic: "the deaths for Covid-19 are equal to one percent of the Italian population". We are faced with a shameful political class that has buried all those values that regulate the founding principles of proper political action, an action that should be aimed at citizens, with the aim of protecting the economy and well-being, and ensure their right to work as stated in art. 1 of our Constitutional Charter. 

The impact in Italy of these demented restrictive measures that they are imposing on us is devastating and the number of suicides is increasing and worrying, many people who are left without work, and therefore without means of subsistence, take their own lives. The quarantine and the consequent increase in loneliness are further determining factors,  of all this the mass media of the regime are silent. Our Italian beauties will soon be prey to an endless real estate plunder, in which the great Chinese speculators will be able with a few denarii to plunder our private, artistic and cultural heritage.

While on the one hand it is increasingly evident this gigantic worldwide hoax of this false pandemic, on the other the skeleton of the Italian political class that represents us, a political class that is selling Italy to China, is now definitive, after having enslaved us to the diktats of France and Germany; from which as soon as possible Italy must disengage. Confident in his confirmation at the helm of America, we hope that the restoration of American democracy through the Trump administration may consequently have resonance even on our beautiful Italy.

Thanking you in advance for your attention

Yours Sincerely

National Coordinator of the Political Organization Italia nel Cuore (MIC)

 

Il testo della lettera in italiano

al Presidente degli Stati Uniti d’America

Donald J. Trump

inviato in data 1 dicembre

Signor Presidente,

mi consenta di rivolgermi a Lei, con questo appello dall’Italia, in questo momento così delicato, in cui le sorti dell'America, sono minacciate da una sempre più pressante ed incalzante cospirazione globale. Le scrivo come Coordinatore Nazionale e Co-Fondatore dell’Organizzazione Politica Italia nel Cuore (MIC), partito di Centro-Destra, il cui mantra è l’uscita dall’Europa, un vincolo che è parte integrante del nostro atto costitutivo notarile. Seguiamo con particolare cura ed interesse l’azione da lei intrapresa volta a scardinare i soprusi dei Democratici americani che attraverso la macchina del fango e della menzogna, vogliono sovvertire la volontà del popolo americano e, siamo con lei !

Siamo certi che la verità emergerà e che ella saprà ripristinare quello stato di diritto che da decenni è sotto il controllo delle lobby e della grande finanza speculativa. La situazione in Italia è drammatica, da anni si susseguono alla guida del nostro Governo soggetti che nessuno ha mai letto, l’attuare Presidente del Consiglio Conte non è altro che il portavoce di una politica criminale della sinistra Italiana, che ha letteralmente demolito le basi della nostra società: la famiglia naturale, il rispetto per la vita umana, l’amore per la Patria, il diritto al lavoro, la libera educazione scolastica e familiare fino ad arrivare oggi con questa finta pandemia alla limitazione della libertà personale. 

Signor Presidente i dati dell’ultima settimana in Italia sono drammatici, le nostre eccellenze italiane, dalle piccole e media imprese, ai negozianti, alle attività commerciali, partite iva ecc. sono letteralmente ridotte sul lastrico. Nonostante i dati di mortalità riportati sul sito del Governo Italiano continuano a confermare che non esiste alcuna pandemia, il Governo Italiano sta imponendo attraverso incostituzionali DPCM, i peggiori diktat degni del miglior stato di stampo comunità. Le famiglie Italiane e le loro attività sono al collasso e questi nostri esponenti politici, soggetti che dovrebbero essere degni rappresentanti della nostra Carta Costituzionale, dei nostri diritti e delle nostre libertà ci stanno facendo morire. 

Tutta l’opposizione che dovrebbe garantire gli equilibri di Governo è letteralmente scomparsa, nascosta in un silenzio che ha definitivamente celato la maschera della loro appartenenza a questo vergognoso disegno politico. I dati del Ministero Italiano della Salute confermano appieno che non solo non esiste alcuna pandemia, ma non esiste nemmeno alcuna epidemia: “i decessi per Covid-19 sono pari all’uno per cento della popolazione Italiana”. Ci troviamo di fronte ad una classe politica vergognosa che ha seppellito tutti quei valori che regolano i principi fondanti di un corretto agire politico, un agire che dovrebbe essere rivolto ai cittadini, con il fine di tutelare economia e benessere, nonché garantirne il diritto al lavoro come recita l’art. 1 della nostra Carta Costituzionale. 

L’impatto in Italia di queste demenziali misure restrittive che ci stanno imponendo è devastante ed il numero di suicidi è crescente e preoccupante, molte persone rimaste senza lavoro, e dunque senza mezzi di sostentamento, si tolgono la vita. La quarantena ed il conseguente aumento della solitudine sono ulteriori fattori determinanti, di tutto questo media di regime tacciono. Le nostre bellezze Italiane saranno presto in preda ad un saccheggio immobiliare senza fine, in cui i grandi speculatori cinesi potranno con pochi denari depredare il nostro patrimonio privato, artistico e culturale.

Se da una parte è sempre più evidente questa gigantesca bufala mondiale di questa falsa pandemia, dall'altra è ormai definitiva l’ossatura della classe politica Italiana che ci rappresenta, una classe politica che sta svendendo l’Italia alla Cina, dopo averci asserviti ai diktat di Francia e Germania; dalle quali al più presto l'Italia si deve sganciare. Sicuri in una sua riconferma al timone dell’America, ci auguriamo che il ripristino della democrazia Americana attraverso l’amministrazione Trump possa di riflesso avere risonanza anche sulla nostra bella Italia.

Con infinita stima 

F.to Coordinatore Nazionale Organizzazione Politica Italia nel Cuore (MIC) 

Mauro Tiboni
Coordinatore Nazionale 
ITALIA NEL CUORE (MIC)

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.