Il bullismo: un fenomeno diffuso. Ecco cosa fare per contrastarlo efficacemente.

bullismo(ASI) Il termine "bullismo" racchiude l'insieme di azioni messe in atto da uno o più bambini/adolescenti definiti "bulli", nei confronti di altri bambini/adolescenti definiti vittime. Per parlare di bullismo tali azioni devono essere continue e ripetute nel tempo. Il bullismo può essere diretto o indiretto. Nel primo caso l'offesa verbale e/o fisica nei confronti della vittima è esplicita. Nel secondo caso l'offesa si manifesta attraverso l'isolamento e l'esclusione della vittima da gruppi di pari oppure tramite diffusione di voci non corrispondenti al vero atte a screditare la vittima stessa agli occhi degli altri. Quando le offese si manifestano tramite l'uso di telefoni cellulari, di internet o di servizi di messaggistica, si parla di Cyberbullismo. Le vittime possono essere colpite a causa dell'aspetto fisico, per via del sovrappeso o del sottopeso, o per come si vestono. Nella vittima si osservano riduzione dell'autostima, rifiuto della scuola, attacchi di panico, ansia, disturbi del sonno, disturbi del tono dell'umore. Il bullo si presenta non empatico, spavaldo ed aggressivo. Nei confronti della vittima si comporta sempre in maniera aggressiva, picchiando, offendendo e mettendo in discussione sia l'autorità genitoriale sia l'autorità scolastica. Appare fortemente manipolativo. L'osservazione è la prima difesa che possiamo adottare nei confronti del bullismo. I genitori devono prestare molta attenzione ad un figlio che rientra a casa ed appare silenzioso, tendente all'isolamento. Il rifiuto della scuola, il non voler frequentare i compagni di classe, l'assenza dalle feste di compleanno, tutti segnali da non sottovalutare. Il primo approccio terapeutico è rappresentato dalla psicoterapia familiare. Bisogna aiutare la vittima nella elaborazione dei propri vissuti. Dal canto loro i genitori non dovranno commettere l'errore di giudicare i figli o adoperare frasi del tipo: "impara a difenderti" o "se ti fai mettere i piedi in testa adesso, da grande cosa farai?". Niente di più sbagliato. È fondamentale riacquistare l'autostima, la fiducia e la sicurezza nei propri mezzi. Per farlo servono comprensione e collaborazione che devono partire dal nucleo familiare per poi svilupparsi attraverso la psicoterapia.

Dottor Raffaele Garinella- Agenzia Stampa Italia

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Ultimi articoli

Messico, ministro Bárcena negli Usa per discutere di immigrazione e cooperazione

(ASI) Il Ministro degli Esteri del Messico, Alicia Bárcena, è giunta a Washingtonnell'ambito di un viaggio di lavoro per analizzare i temi delle relazioni bilaterali, tra cui immigrazione, la cooperazione ...

UE, Patuanelli (M5S): a un’ora dal voto fdi non ha una posizione, surreale

(ASI)"A circa un’ora dal voto della Commissione europea il partito di maggioranza del Governo, che esprime il Presidente del Consiglio, non ha ancora una posizione ufficiale. E dovrebbero ...

Rogo Matera. Rosa (FdI): ci stringiamo al dolore delle famiglie dei vigili del fuoco eroi

(ASI) “Ieri sera, l’Italia tutta ha appreso i nomi dei due coraggiosi vigili del fuoco di Matera che hanno perso la vita nell’incendio scoppiato a Nova Siri. Sono ...

UE, M5S Europa: discorso di Von Der Leyen libro dei sogni

(ASI) “L’intervento di Ursula Von der Leyen al Parlamento europeo è stato un libro dei sogni privo di contenuti. Non ha spiegato come raggiungere la pace in Ucraina e soprattutto ...

Scuole paritarie, Avviso da 45 mln per progetti di contrasto alla dispersione scolastica

Valditara: “Prosegue nostra azione per valorizzare talenti di tutti gli student (ASI)Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato oggi l’Avviso, destinato alle Scuole secondarie di I ...

Fine Vita. Pro Vita Famiglia: Anticipazioni Repubblica vulnus democratico, intervenga Mattarella. Grave se indiscrezioni confermate

(ASI) «È gravissimo che una sentenza non ancora pubblicata della Corte Costituzionale possa essere trasmessa ad organi di stampa selezionati per una preventiva propaganda politica, come accaduto con l’articolo apparso ...

Tpl: Uiltrasporti, in corso sciopero trasporto pubblico. Grandi adesioni per una maggiore qualità del lavoro nel settore

(ASI) Roma - "Si sta svolgendo il primo sciopero nazionale di 4 ore del Trasporto pubblico locale proclamato da Uiltrasporti, Filt Cgil, Fit Cisl, Faisa Cisal, Ugl Autoferro per rivendicare il ...

Latina. I comunisti di Latina danno il benvenuto al Prefetto Ciaramella indicando le priorità nella lotta alle mafie e al caporalato

(ASI) Latina - "In questi giorni si è proceduto all’insediamento del Prefetto di Latina, dott.sa Vittoria Ciaramella. Come noto è fondamentale l’apporto che possono dare i “terminali” dello Stato, ...

Umbria. Gruppo Pd e Democratiche contro la modifica del testo Unico su Sanità e Sociale: "La proposta di legge della Destra sulla famiglia è provvedimento ideologico e oscurantista"

(ASI) Perugia  - La Segreteria regionale del Partito Democratico, il Gruppo regionale PD e le Democratiche Umbre opponendosi strenuamente all'approvazione della proposta di legge "sulla famiglia", così come approvata ...

Agricoltura, Bizzotto (Lega): Bruxelles ripristini fondi per promozione agroalimentare  

(ASI) Roma – “È totalmente inaccettabile la proposta della Commissione europea, che vuole dimezzare i fondi per la promozione dei prodotti agroalimentari, riducendo così a 92 milioni di euro le risorse per l’...