Osservatorio Europa. Il secolo delle grandi migrazioni

(ASI) Dal porto di Lampedusa si vedono arrivare tante navi, malamente assortite, cariche di persone alla ricerca di un futuro felice in quell’oasi chiamata Europa.

Come tante barche di Noè, portano con loro i sopravvissuti di catastrofi, non naturali ma umane. Sopravvissuti a guerre civili e genocidi, disperati. Mentre gli scafisti, che lucrano sulla disperazione, vengono di continuo arrestati, la marea umana che fugge dalla morte attraversa l’Italia da sud verso il nord. Quello dell’immigrazione è uno dei temi più sentiti nella campagna elettorale che si è conclusa da poco, a causa delle centinaia di morti per naufragio. Le proposte sono state le più varie, dal respingimento totale della Lega Nord fino allo spostamento di Frontex (agenzia europea per l’immigrazione) dalla Polonia in Italia, avanzata da NCD. L’Altra Europa propone invece di permettere il passaggio legale dei flussi migratori, mentre Forza Italia invece chiede criteri più restrittivi. Il Movimento 5 Stelle ha proposto di aumentare i fondi europei destinati alla gestione dell’immigrazione, soprattutto per il caso italiano, vero crocevia di tutte le strade che dall’Africa e dal Medio Oriente conducono nell’Unione Europea. Una proposta giunge dalla Francia, dove Sarkozy ha proposto un trattato Schengen 2 che contenga una politica comunitaria per quanto riguarda il massiccio fenomeno migratorio, che secondo i dati ufficiali nei primi mesi del 2014 ha avuto un aumento del 823%. Quale saranno le prossime decisione che saranno prese per gestire questo fenomeno globale? La domanda sorge spontanea, in un mondo globalizzato e interconnesso, ha ancora senso cercare di fermare le grandi migrazioni del XXI secolo?

Guglielmo Cassiani Ingoni – Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Cangianelli (FIPE): per il gambling regolamentato parliamo di digitale, non solo di online

(ASI) Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP, organizzazione di categoria di FIPE Confcommercio degli esercizi pubblici che offrono giochi in concessione (bingo, scommesse, apparecchi da intrattenimento)

Incentivi alle Imprese, Bando ISI INAIL 2023: compilazione delle domande dal 15 aprile 2024

(ASI) Pubblicato il calendario dei prossimi adempimenti legati al bando ISI 2023, l'agevolazione che garantisce finanziamenti a fondo perduto per migliorare la sicurezza sul lavoro.

I tre indizi che fanno una prova dell’inquietante trojan che abbiamo addosso e ci segue ovunque

(ASI) “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Era quello che sosteneva Agatha Christie, la famosa scrittrice, regina del giallo. Mi è tornata ...

Missione del Ministro Tajani a Zagabria per partecipare alla sesta riunione del Comitato di coordinamento dei Ministri di Italia e Croazia

(ASI) Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, è in missione a Zagabria per la sesta riunione del Comitato di coordinamento ...

Scuola: Marti (Lega), bene misure approvate in CdM tra cui proroga contratti ATA Roma, 27 feb. - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia

(ASI) Roma - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia ...

Confcommercio su regolamento ue imballaggi: rischio pesanti effetti su filiere produttive e distributive, modificare norme

(ASI) Il nuovo regolamento Ue sugli imballaggi, che sarà discusso in sede di trilogo ad inizio marzo, desta molte preoccupazioni e, in assenza di modifiche significative, rischia di travolgere interi ...

Pavanelli (M5S): “Sardegna, vittoria storica per Todde e il M5S”

“Alessandra Todde è la prima Presidente di Regione del M5S e la prima donna alla guida della Regione Sardegna. Si tratta di un risultato storico. (ASI) II cittadini sardi hanno ...

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo. Gianni Lepre, “una grande opportunità per Napoli e il Mezzogiorno”

(ASI) L’Economia della cultura come fattore di sviluppo, questo il titolo del Convegno che si svolgerà a Napoli il prossimo 28 febbraio nella splendida cornice di Palazzo Fuga.

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo

(ASI) Si svolgerà a Napoli il 28 febbraio con inizio alle ore 9.30  presso Palazzo Fuga, l’ex Real Albergo dei Poveri, in Piazza Carlo III, un importante convegno incentrato sulla ...

Le nuove relazioni tra Argentina e Italia ripartono dal comparto energetico

(ASI) Ripartiranno dal comparto energetico le relazioni tra Italia e Argentina.