Brambilla, Unione Cattolica: "Autunno caldo e inverno freddo" 
(ASI) Roma - "Questi sono i numeri del nostro Paese: il debito pubblico è salito nel mese di giugno a 2.766 miliardi di euro (dati Banca d'Italia), con un aumento di 11,2 miliardi rispetto al mese precedente; l'aumento è dovuto tutto alla spesa corrente (il costo dello Stato per stipendi e acquisti).                                                                                       L'inflazione ha superato il 10% e, soprattutto, per i costi dell'energia, non sembra fermarsi; i salari italiani sono tra i più bassi d'Europa, ma il costo del lavoro, per le aziende, è aumentato a 29,3 euro orarie tra i più alti dei Paesi Ocse; 7.5 milioni di italiani non riescono ad arrivare a fine mese" ha dichiarato in una nota Erminio Brambilla, Presidente del Partito Unione Cattolica, il quale ha aggiunto: "Con questi numeri stiamo affrontando una campagna elettorale, che si sta rivelando la più antidemocratica del dopoguerra.
E tra poco si scatenerà la più drammatica contesa tra partiti divisi su tutto, interessati solo all'occupazione del potere e delle poltrone che agli interessi del Paese. La crisi della democrazia in Italia è ormai palese. Dire agli italiani come stanno le cose? Ma considerate noi elettori una massa di deficienti? Le stupidaggini che ci vengono propinate come promesse elettorali parlano tutte alla pancia degli elettori. Come se fossimo assolutamente privi di cervello e di capacità di ragionamento. È vero che sono questi i politici che ci meritiamo. Dopo l'esperienza grillina:abbiamo abolito la povertà!I poveri sono aumentati, mentre sono aumentati anche truffatori e mentecatti. 
Le elezioni incombono: dobbiamo votare gli stessi partiti che ci hanno ridotto in queste condizioni? Purtroppo l'autunno è alle porte e, se i risultati delle elezioni saranno nella direzione indicata dai pronostici, avremo una camera dei deputati in mano al centro destra, un senato bloccato che impedirà di legiferare. Sarà possibile evitare gli scontri sociali che sicuramente avverranno in autunno? Con un inverno quasi sicuramente pù freddo del solito, per la riduzione del riscaldamento, sapranno questi partiti affrontare questi problemi? Ne dubito. I poveri non andranno a votare, per loro resta solo la Caritas, il pane quotidiano e le organizzazioni benemerite private che cercano di intervenire in qualche modo ad affrontare le loro difficoltà.
Purtroppo queste organizzazioni non si presentano alle elezioni!"
Tags
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Elezioni, Jonghi Lavarini: cresce l'astensionismo. L'elettorato premia la Meloni, crolla la Lega, tiene Forza Italia e il PD va all'opposizione

(ASI) Si sono svolte le elezioni politiche il 25 settembre. Crescono ancora sia l'astensionismo, quindi la sfiducia degli italiani nel sistema, che la volatilità del restante elettorato che, ad ogni elezione, ...

The rose Trilogy – La trilogia delle rose di Maria Tedeschi

(ASI) Castellammare di Stabia (Na) – Dopo il grande successo de La rosa gialla, opera in versione audible, The Rose Trilogy – La Trilogia delle rose, è l’ultima fatica letteraria di ...

Cina, Russia e gli altri. Politica estera rischia ulteriore deriva ma governo dovrà fare conti con realtà

(ASI) Con il trionfo di Fratelli d'Italia e della sua leader Giorgia Meloni alle ultime elezioni politiche italiane, il Belpaese vira decisamente verso destra. Il 26% raccolto dalla formazione di ispirazione ...

Elezioni, gli elettori bocciano il fronte del dissenso diviso. Unito con il 3,85% sarebbe entrato in Parlamento

(ASI) Il fronte del dissenso, che era stato molto unito nelle grandi manifestazioni di piazza durante il periodo della contestazione popolare contro l’obbligo vaccinale e la politica del governo ...

Cuzzupi (UGL): Risultati elettorali, e adesso si lavori per costruire il futuro

(ASI) “Adesso è il momento di costruire il futuro. Questa deve essere la parola d’ordine del Parlamento che scaturirà da questa tornata elettorale. I risultati non lasciano ombra di dubbi: ...

 Mario Adinolfi: Il nostro percorso continua

(ASI) Anche questa è fatta. A chi profetizzava “zero voti” rispondiamo ringraziando le decine di migliaia di italiani che ci hanno scelto tra tutti, nella difficoltà di una presenza a macchia ...

Sanità, De Palma Nursing Up: con i rincari energetici, gli infermieri italiani rischiano di trovarsi coinvolti nel disastro  sociale e di diventare nuovi poveri. 

(ASI) Roma - «Mesi fa, quando ancora le contingenze economico-finanziarie del nostro Paese, seppur gravi, non erano arrivate a toccare lo stato di emergenza attuale, il nostro sindacato fu il ...

Elezioni, Mannello: Astensionismo, primo partito

(ASI) "Ho vinto io, assertore convinto dell’astensionismo" scrivevo già nel 2015, in occasione delle elezioni regionali.  Stamane, con il dato ufficiale del 36% di cittadini italiani che hanno scelto, legittimamente, ...

Politiche, Tavernise (M5S): "Movimento prima forza politica in Calabria anche grazie al lavoro in Regione"

(ASI) Corigigliano Rossano (Cosenza) – "C'è un dato politico chiaro in Calabria: il M5S è la prima forza politica della regione. I seggi all'uninominale contesi nella provincia di Cosenza e ...

Wizz Air abbandona lo scalo aereo di Palermo, intervengono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl T.A.

(ASI) Aeroporto Falcone Borsellino: le Segreterie Regionali FILT CGIL, FIT CISL,  UILTRASPORTI e UGL Trasporto Aereo, a seguito della notizia della chiusura  da parte di Wizz Air della ...