(ASI) "L'Italia deve ripartire e per farlo c'è bisogno urgente di liquidità. Di recente tanto il governatore della Banca d'Italia quanto il presidente della Consob hanno specificato che le famiglie italiane disporrebbero di una ricchezza immobiliare, monetaria e finanziaria pari a 8,1 volte il loro reddito disponibile, per un ammontare di ben 4.445 miliardi di euro.

Poter utilizzare tale ricchezza per la ripartenza rappresenterebbe un aiuto fenomenale alla nostra economia, magari favorendo l’acquisto dei titoli di Stato da parte delle famiglie, agevolando la formazione di capitale di rischio in sostituzione dell'indebitamento o adottando misure volte a sostenere la capitalizzazione delle piccole e medie imprese, sul modello dei Piani individuali di risparmio. E lo sarebbe ancor di più spingendo contestualmente sulla defiscalizzazione. Per capire bene cosa realmente si può fare e con quali garanzie, oggi in Commissione finanze, al termine dell'Ufficio di presidenza, abbiamo quindi deciso di svolgere un rapido ciclo di audizioni, partendo da quelle dell'AD di Cassa Depositi e Prestiti, Fabrizio Palermo, e del dirigente generale del Tesoro del Mef, Alessandro Rivera, per poi proseguire con altri esperti del settore". A dichiararlo Raffaele Trano, presidente della Commissione finanze alla Camera.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.