Pallavolo femminile, l'Italia continua a vincere: con la Bulgaria è 3-1
Foto: Anatrini/FIPAV
 
DSC 7517(ASI) SIENA - Dopo il 3-0 di ieri sera per l'Italia di Mazzanti è ancora vittoria. Le campionesse d'Europa si sono imposte, in un Pala Estra ribollente di entusiasmo, soprattutto da parte del pubblico giovanile, in quattro set (25-20; 22-25; 25-14; 25-20) su una Bulgaria che la sua onestà figura l'ha fatta, mettendo in difficoltà per un parziale e mezzo almeno una nazionale ancora sperimentale date le assenze di molte delle atlete di punta, impegnate fino a pochi giorni fa con le rispettive squadre di club. Malgrado ciò questa è una squadra che ha già la sua fisionomia ben precisa, ottimo viatico per la VNL che inizierà tra poco più di una settimana in Turchia.
 
LA PARTITA - L'avvio è un po' al rallenty ma ci pensano Mazzaro e Sylvia Nwkalor a piazzare il primo break (7-4). Lubian e Malinov appaiono subito in serata di vena (10-6) e le azzurre acquisiscono subito un buon ritmo (13-9). Nwakalor è incisiva anche dai nove metri (20-14) e Lubian a muro (massimo vantaggio, 21-14). Todorova cerca di mettere un po' di apprensione (23-19) ma Lubian non trema e fa 25-20.
 
Si riparte con l'Italia con il vento in poppa: Mazzaro, Lubian e Nwakalor sono le protagoniste del 7-0 iniziale. Qualche imprecisione di troppo riporta sotto la Bulgaria (8-6) ma nessuno tra gli spettatori del Pala Estra sembra preoccuparsene in quando Malinov mette a segno uno splendido punto in palleggio (13-8). Sembra tutto finito, ma un turno al servizio di Paskova (suo l'ace di un imprevedibile sorpasso, 17-18) mette in affanno la ricezione italiana. Milanova mura per il 20-23, ma le azzurre riescono quasi a riavvicinarsi con Mazzaro (22-23). Le bulgare portano a termine la missione con l'ace di Milano va, non controllato a dovere dalla difesa avversaria. 22-25 e tutto da rifare.
 
Torna in campo con un buon approccio la Bulgaria anche nel terzo set (0-2), ma Enweonwu fa capire di essere in serata e fa 6-3. Le campionesse d'Europa proprio non vogliono saperne di staccare davanti al pubblico senese e il muro di Lubian (13-6) scava subito in solco importante. Si va sul 22-12 con D'Odorico e sarà ancora una murata di Lubian a chiudere (25-14). 
 
Si punta a chiudere, ma la Bulgaria è decisa a fare la parte della guastafeste, anche se si tratta di un'amichevole. Quando D'Odorico sbaglia il contrattacco del 13-16 l'ombra del tie break sembra farsi minacciosa ma Paskova non è altrettanto precisa ed il parziale torna in parità (17-17). Enweonwu è ancora fondamentale e sul suo break (20-17) si chiudono di fatto le ostilità. Il colpo finale è di D'Odorico, vince l'Italia 3-1.
 
 

Le dichiarazioni post gara

Federica Squarcini: “Terminare con una bella vittoria prima della VNL era importante – ha dichiarato la centrale pisana – abbiamo giocato un’ottima partita rispondendo con la forza del gruppo alle difficoltà che abbiamo incontrato. Saluto il pubblico toscano, da pisana, ringraziando chi ci ha sostenuto in queste quattro amichevoli con grande passione”.

Davide Mazzanti: “Abbiamo disputato quattro partite importanti – ha analizzato il C.T. della nazionale femminile – lavorando bene con continuità e affrontato due nazionali che ci hanno consentito di testarci e crescere. Qualche volta siamo stati un po’ disordinati ma nel complesso possiamo essere soddisfatti in vista della lunga estate che ci attende”.

 

Tabellino: ITALIA - BULGARIA 3-1 (25-20; 22-25; 25-14; 25-20)

ITALIA: Enweonwu 12, Mazzaro 7, Nwakalor S. 27, D’Odorico 11, Lubian 11, Malinov, 5 Panetoni (Libero), Squarcini 1, Guerra. N.e: Armini, Cagnin, Monza, Nwakalor. All. Mazzanti

BULGARIA: Paskova 12, Saykova 2, Chauseva 4, Milanova 14, Todorova M. 8, Kitipova 1, Todorova Z. (Libero), Dimitrova G. 4, Dimitrova N. 5, Krusteva, Vasileva R. 1, Marinova, Barakova. N.e: Neykova, Usheva, Krivoshiyska. All. Micelli

Arbitri: Bolici e Marotta.

Durata Set: 24’, 26’, 20’,26’.

Spettatori: 2300

Italia: 5 a, 13 bs, 10 m, 35 et.

Bulgaria: 6 a, 9 bs, 7 m, 26 et.

 

Enrico Fanelli - Agenzia Stampa Italia

 

DSC 0326

 

Ultimi articoli

Toscana - crisi Venator, Ripani: “Tavolo regionale che coinvolga tutti i livelli istituzionali”

(ASI) “La vicenda Venator rischia di innescare una bomba occupazionale ed una crisi economica devastante che la Maremma non può assolutamente permettersi.                &...

Incendi Boschivi, Protezione Civile: oggi 16 richieste d’intervento aereo.

(ASI) Roma - Nella giornata odierna gli equipaggi dei Canadair e degli elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile sono stati impegnati dalle prime luci ...

Aborto USA, Troiano (Misto) : primi Stati già chiudono, passo indietro per diritti civili

(ASI) "In alcuni stati americani tradizionalmente più conservatori stanno già iniziando a chiudere i primi centri antigravidanza, costringendo centinaia di donne a lunghi spostamenti per accedere a quello che fino ...

IEF: Lorenzo Zurino lancia Stati Generali dell’export a Ravenna

(ASI) Modena -- Si è tenuta oggi 25 giugno, alle ore 15:00, presso la Direzione Generale BPER Banca di Modena, la conferenza stampa di lancio della Quarta Edizione degli Stati Generali dell’Export.

Scuola - Pittoni (Lega), specializzarsi sostegno non richiederà abilitazione

(ASI) Roma - "Le perplessità sulla norma inserita nel decreto Pnrr che consentirà l'accesso riservato ai corsi di specializzazione sul sostegno di chi vanta tre annualità di esperienza specifica derivano ...

Meloni, Crepaldi (ACE- FDI): “Nostra leader non sarà indebolita dal Pd”

(ASI) Roma - “Il Partito Democratico ammette che desidera indebolire Giorgia Meloni. Ciò non accadrà, in quanto noi cristiani, insieme a tanti altri uomini e donne di buona volontà, lavoreremo ...

Economia, Mollicone (FDI): “Abolire Reddito di Cittadinanza, è dannoso e contro etica del lavoro”

(ASI) “Come ha ribadito Giorgia Meloni con i giovani di Confindustria abolire il Reddito di Cittadinanza è una necessità. Ci troviamo d’accordo con il presidente Di Stefano. Quei miliardi devono ...

Lavarini (MSE), partecipiamo manifestazione di Milano: "No alle bugie di Nato e UE. No russofobia.

(ASI) "Gli italiani incominciano a capire che questa guerra è iniziata nel 2014 in Donbass per colpa del regime golpista atlantista ucraino, sostenuto da USA e GB, e armato, da anni, da ...

Usa, Crepaldi (ACE - FDI): “Bene scelta giudici di abolire aborto”

/ASI) Roma -“ Ringraziamo Dio ed esprimiamo soddisfazione per la scelta della Corte Suprema Usa di abolire la legalizzazione dell’aborto negli Stati Uniti.

+++ Russia, Lavrov: “Nato e Ue vogliono guerra contro Russia +++

(ASI) Sale la tensione internazionale. L’ Unione europea e la Nato stanno mettendo insieme una coalizione per fare “una guerra alla Russia”.