Pallavolo femminile, l'Italia continua a vincere: con la Bulgaria è 3-1
Foto: Anatrini/FIPAV
 
DSC 7517(ASI) SIENA - Dopo il 3-0 di ieri sera per l'Italia di Mazzanti è ancora vittoria. Le campionesse d'Europa si sono imposte, in un Pala Estra ribollente di entusiasmo, soprattutto da parte del pubblico giovanile, in quattro set (25-20; 22-25; 25-14; 25-20) su una Bulgaria che la sua onestà figura l'ha fatta, mettendo in difficoltà per un parziale e mezzo almeno una nazionale ancora sperimentale date le assenze di molte delle atlete di punta, impegnate fino a pochi giorni fa con le rispettive squadre di club. Malgrado ciò questa è una squadra che ha già la sua fisionomia ben precisa, ottimo viatico per la VNL che inizierà tra poco più di una settimana in Turchia.
 
LA PARTITA - L'avvio è un po' al rallenty ma ci pensano Mazzaro e Sylvia Nwkalor a piazzare il primo break (7-4). Lubian e Malinov appaiono subito in serata di vena (10-6) e le azzurre acquisiscono subito un buon ritmo (13-9). Nwakalor è incisiva anche dai nove metri (20-14) e Lubian a muro (massimo vantaggio, 21-14). Todorova cerca di mettere un po' di apprensione (23-19) ma Lubian non trema e fa 25-20.
 
Si riparte con l'Italia con il vento in poppa: Mazzaro, Lubian e Nwakalor sono le protagoniste del 7-0 iniziale. Qualche imprecisione di troppo riporta sotto la Bulgaria (8-6) ma nessuno tra gli spettatori del Pala Estra sembra preoccuparsene in quando Malinov mette a segno uno splendido punto in palleggio (13-8). Sembra tutto finito, ma un turno al servizio di Paskova (suo l'ace di un imprevedibile sorpasso, 17-18) mette in affanno la ricezione italiana. Milanova mura per il 20-23, ma le azzurre riescono quasi a riavvicinarsi con Mazzaro (22-23). Le bulgare portano a termine la missione con l'ace di Milano va, non controllato a dovere dalla difesa avversaria. 22-25 e tutto da rifare.
 
Torna in campo con un buon approccio la Bulgaria anche nel terzo set (0-2), ma Enweonwu fa capire di essere in serata e fa 6-3. Le campionesse d'Europa proprio non vogliono saperne di staccare davanti al pubblico senese e il muro di Lubian (13-6) scava subito in solco importante. Si va sul 22-12 con D'Odorico e sarà ancora una murata di Lubian a chiudere (25-14). 
 
Si punta a chiudere, ma la Bulgaria è decisa a fare la parte della guastafeste, anche se si tratta di un'amichevole. Quando D'Odorico sbaglia il contrattacco del 13-16 l'ombra del tie break sembra farsi minacciosa ma Paskova non è altrettanto precisa ed il parziale torna in parità (17-17). Enweonwu è ancora fondamentale e sul suo break (20-17) si chiudono di fatto le ostilità. Il colpo finale è di D'Odorico, vince l'Italia 3-1.
 
 

Le dichiarazioni post gara

Federica Squarcini: “Terminare con una bella vittoria prima della VNL era importante – ha dichiarato la centrale pisana – abbiamo giocato un’ottima partita rispondendo con la forza del gruppo alle difficoltà che abbiamo incontrato. Saluto il pubblico toscano, da pisana, ringraziando chi ci ha sostenuto in queste quattro amichevoli con grande passione”.

Davide Mazzanti: “Abbiamo disputato quattro partite importanti – ha analizzato il C.T. della nazionale femminile – lavorando bene con continuità e affrontato due nazionali che ci hanno consentito di testarci e crescere. Qualche volta siamo stati un po’ disordinati ma nel complesso possiamo essere soddisfatti in vista della lunga estate che ci attende”.

 

Tabellino: ITALIA - BULGARIA 3-1 (25-20; 22-25; 25-14; 25-20)

ITALIA: Enweonwu 12, Mazzaro 7, Nwakalor S. 27, D’Odorico 11, Lubian 11, Malinov, 5 Panetoni (Libero), Squarcini 1, Guerra. N.e: Armini, Cagnin, Monza, Nwakalor. All. Mazzanti

BULGARIA: Paskova 12, Saykova 2, Chauseva 4, Milanova 14, Todorova M. 8, Kitipova 1, Todorova Z. (Libero), Dimitrova G. 4, Dimitrova N. 5, Krusteva, Vasileva R. 1, Marinova, Barakova. N.e: Neykova, Usheva, Krivoshiyska. All. Micelli

Arbitri: Bolici e Marotta.

Durata Set: 24’, 26’, 20’,26’.

Spettatori: 2300

Italia: 5 a, 13 bs, 10 m, 35 et.

Bulgaria: 6 a, 9 bs, 7 m, 26 et.

 

Enrico Fanelli - Agenzia Stampa Italia

 

DSC 0326

 

Ultimi articoli

Sardegna, Licheri(M5S): "Il Centrodestra ci ha dato una grossa mano scegliendo Truzzu. Todde competente e brava ma è stata l'ultimissima scelta"

(ASI)“Che il centrodestra ci abbia messo del suo, mi pare indubitabile. Ci hanno dato una grossa mano, non solo perché in questi cinque anni il centrodestra ha veramente fatto ...

Sardegna, Mulè(FI): "Impariamo dagli errori e marciamo compatti verso la scelta del candidato in Basilicata" 

(ASI) In merito all'esito delle votazioni regionali della Sardegna si riportano le dichiarazioni rilasciate a Radio Cusano dal vicepresidente della Camera Giorgio Mulè, esponente politico di Forza Italia. 

Cangianelli (FIPE): per il gambling regolamentato parliamo di digitale, non solo di online

(ASI) Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP, organizzazione di categoria di FIPE Confcommercio degli esercizi pubblici che offrono giochi in concessione (bingo, scommesse, apparecchi da intrattenimento)

Incentivi alle Imprese, Bando ISI INAIL 2023: compilazione delle domande dal 15 aprile 2024

(ASI) Pubblicato il calendario dei prossimi adempimenti legati al bando ISI 2023, l'agevolazione che garantisce finanziamenti a fondo perduto per migliorare la sicurezza sul lavoro.

I tre indizi che fanno una prova dell’inquietante trojan che abbiamo addosso e ci segue ovunque

(ASI) “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Era quello che sosteneva Agatha Christie, la famosa scrittrice, regina del giallo. Mi è tornata ...

Missione del Ministro Tajani a Zagabria per partecipare alla sesta riunione del Comitato di coordinamento dei Ministri di Italia e Croazia

(ASI) Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, è in missione a Zagabria per la sesta riunione del Comitato di coordinamento ...

Scuola: Marti (Lega), bene misure approvate in CdM tra cui proroga contratti ATA

(ASI) Roma - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia ...

Confcommercio su regolamento ue imballaggi: rischio pesanti effetti su filiere produttive e distributive, modificare norme

(ASI) Il nuovo regolamento Ue sugli imballaggi, che sarà discusso in sede di trilogo ad inizio marzo, desta molte preoccupazioni e, in assenza di modifiche significative, rischia di travolgere interi ...

Pavanelli (M5S): “Sardegna, vittoria storica per Todde e il M5S”

“Alessandra Todde è la prima Presidente di Regione del M5S e la prima donna alla guida della Regione Sardegna. Si tratta di un risultato storico. (ASI) II cittadini sardi hanno ...

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo. Gianni Lepre, “una grande opportunità per Napoli e il Mezzogiorno”

(ASI) L’Economia della cultura come fattore di sviluppo, questo il titolo del Convegno che si svolgerà a Napoli il prossimo 28 febbraio nella splendida cornice di Palazzo Fuga.