Pallavolo SuperLega. È vincente l’esordio in panchina di Bernardi! I Block Devils sbancano Monza in tre set!

MBvisual 20161113 185735 8870Reazione d’orgoglio dei bianconeri che giocano un match concreto e sfruttano alla grande la fase break tornando al successo pieno in Superlega. Funziona l’assetto con Atanasijevic opposto e la coppia Zaytsev-Russell in banda. Mercoledì Perugia di nuovo in campo in casa del Volley Armiswil per l’andata del preliminare di Champions League

(ASI) Monza – Torna alla vittoria piena e chiude nel migliore dei modi una settimana certamente particolare la Sir Safety Conad Perugia.
I Block Devils espugnano in tre set il palasport di Monza (sold out con oltre quattromila spettatori presenti) sconfiggendo i padroni di casa della Gi Group con i parziali di 21-25, 20-25, 14-25.
È vincente e convincente l’esordio in panchina di Lorenzo Bernardi, da venerdì alla guida della Sir e che può certamente gioire per aver visto in campo una squadra aggressiva, determinata, concreta e tecnicamente capace di una bella prestazione.
“Mister Secolo” ha mandato in campo, per la prima volta in questa stagione, l’assetto tattico studiato in estate con Atanasijevic opposto e la coppia Zaytsev-Russell in posto quattro. Tutti e tre i martelli di palla alta hanno fatto un ottimo lavoro in attacco (Atanasijevic ha chiuso con il 58% di positività mettendo a terra tanti palloni difficili contro il muro piazzato), ma gran parte del lavoro necessario per uscire con i tre punti da Monza lo ha fatto la fase break. Il servizio (8 ace, 5 del solo Zaytsev), la correlazione muro-difesa (8 anche i block vincenti con Podrascanin mattatore con 3 a terra) ed un contrattacco incisivo (63% in questo particolare aspetto con un solo errore diretto) hanno permesso a Perugia di fase dei break in serie che hanno dato slancio ai bianconeri ed al tempo stesso minato le sicurezze dei brianzoli dove il solo Hirsch ha tenuto botta in attacco.
Il successo pieno di stasera consente alla Sir di staccare di quattro lunghezze proprio Monza e di agganciare al quarto posto Verona, sconfitta in casa al tie break da Vibo.
Prosegue ora la lunga trasferta bianconera. La squadra resterà a Monza e da lì partirà direttamente alla volta della Svizzera dove mercoledì sera alle ore 19:00 è in programma l’andata del preliminare di Champions League contro il Volley Armiswil.

IL MATCH

Al suo esordio Bernardi spedisce in campo Atanasijevic opposto e De Cecco e la coppia Zaytsev-Russell in banda. C’è Birarelli in diagonale con Podrascanin al centro. Beretta e Hirsch confezionano i primi due punti per i padroni di casa (2-0). Atanasijevic e Podrascanin pareggiano subito (2-2). Altri due di nuovo per Monza con Fromm e Verhees (4-2). L’ace di Russell ed il muro di De Cecco capovolgono (5-6). Il viedo check non dà ragione a Perugia, ma poi Zaytsev impatta (7-7). Nuovo vantaggio per la Sir con il bel contrattacco in pipe di Russell (8-9). Ace di Zaytsev (9-11). Fuori Atanasijevic dalla seconda linea e poi pallonetto vincente di Botto che rimette avanti Monza (14-13). Pipe dello Zar e poi difesa e contrattacco di Atanasijevic (14-15). Si ripete in contrattacco l’opposto serbo-perugino (16-18). Sempre Atanasijevic e poi doppio ace di Zaytsev (17-22). Fromm, Verhees ed Hirsch accorciano (20-22). Perugia riprende vigore con la diagonale stretta di Russell e lo smash di Podrascanin (20-24). Annulla il primo set point Verhees (21-24). Poi però Hirsch tira in rete il servizio e manda avanti i Block Devils (21-25).
Primo break del secondo set per Perugia con il contrattacco di Zaytsev ed il fallo di Hirsch (2-5). Monza accorcia le distanze con l’ace di Verhees (5-6). Si fa sentire Podrascanin in attacco e a muro (5-8), ma poi Monza piazza un break di 4-0 con Jovovic al servizio e passa a condurre (9-8). È sempre Podrascanin a mietere punti sotto rete e poi difesa e pipe di contrattacco di Zaytsev (12-14). Galliani, entrato nel frattempo per Botto, pareggia nuovamente i conti (14-14). L’asse De Cecco-Atanasijevic è letale in questa fase (14-17). Fuori l’attacco di Galliani (16-20) e torna Botto. L’ex Beretta dà fiato alle trombe brianzole con una bella tesa al centro (18-20). Il muro di Perugia e poi ace di Zaytsev con la fattiva collaborazione del nastro (19-23). Hirsch attacca out (19-24). Lungo il servizio di Zaytsev (20-24). Fuori anche quello di Hirsch e Perugia si porta 0-2 (20-25).
Parte bene la Sir (c’è Buti per Birarelli in campo) nel terzo set con Atanasijevic e Zaytsev incisivi in attacco (2-5). Incomprensione nella metà campo di Perugia e Monza accorcia (5-6). In rete il primo tempo di Beretta (6-9). Muro e contrattacco vincente per Zaytsev e poi doppio ace di De Cecco (6-13). Falasca cerca soluzioni dalla panchina inserendo Dzavoronok, Daldello e Forni, ma il muro di Podrascanin tiene Perugia sempre a +7 (9-16). Podrascanin a muro poi missile sulla riga in diagonale per Atanasijevic (11-20). Fuori l’attacco di Hirsch e Perugia arriva al match point (14-24). Chiude Chernokozhev (14-25).

IL TABELLINO

GI GROUP MONZA - SIR SAFETY CONAD PERUGIA 0-3
Parziali: 21-25, 20-25, 14-25
GI GROUP MONZA: Jovovic 2, Hirsch 14, Beretta 2,Verhees 6, Botto 4, Fromm 5, Rizzo (libero), Galliani 4, Dzavoronok 2, Daldello, Forni. N.e.: Terpin, Brunetti (libero). All. Falasca, vice all. Cattaneo.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 5, Atanasijevic 11, Birarelli 1, Podrascanin 11, Russell 8, Zaytsev 14, Bari (libero), Tosi (libero), Buti 2, Mitic 1, Chernokozhev 1. N.e.: Berger, Della Lunga, Franceschini. All. Bernardi, vice all Fontana.
Arbitri: Zanussi - Simbari
LE CIFRE – MONZA: 10 b.s., 2 ace, 35% ric. pos., 21% ric. prf., 44% att., 6 muri. PERUGIA: 11 b.s., 8 ace, 52% ric. pos., 26% ric. prf., 55% att., 8 muri.

Ultimi articoli

Istituto Nazionale dei Tumori Pascale di Napoli: al via la campagna di controllo per ridurre la mortalità di cancro polmonare

(ASI) Napoli - 'Messaggio rivolto a tutti i fumatori e ex forti fumatori dai 55 ai 75 anni. Da oggi al Pascale è possibile entrare in un programma multicentrico di diagnosi precoce del ...

Roma, Di Stefano (Udc): “Stadio della Roma a Pietralata, Patanè tenga i piedi per terra: la viabilità non può reggere”

(ASI) “Ma veramente l’assessore alla Mobilità Patanè sostiene che la viabilità a supporto dell’ipotizzato stadio della Roma a Pietralata è in grado di sopportare il peso di venti-venticinquemila automobili ...

Umbria, Democrazia e Sussidiarità: su Ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto si apra un tavolo urgente e definitivo.

(ASI) Spoleto -  "La situazione delL' Ospedale San Matteo degli Infermi a Spoleto, tra annunci e promesse di un recente passato confermano oggi uno scenario definitivo di un ridimensionamento ...

Ucraina, Russia: “Possibile entrata in economia di guerra”

(ASI) La Duma di Stato, camera bassa del Parlamento russo, ha dato il proprio via libera, in prima lettura, a un progetto di legge che consentirebbe a Mosca di passare ...

Iran, Israele: “Insolite esercitazioni di Teheran nel Mar Rosso”

(ASI) Il ministro della Difesa israeliano, Benny Gantz, ha divulgato immagini satellitari, nelle ultime ore, che mostrano quattro navi militari iraniane nel Mar Rosso.

Disastro Eav, Nappi (Lega): non sapendo cosa dire, De Gregorio torna a raccontare la solita balla

(ASI) “Non sapendo cosa dire, De Gregorio racconta per l’ennesima volta la solita balla sulla quale si esercita da anni. Quelli su cui torna a mistificare il presidente di ...

Presunto assalto alla CGIL. Oggi la prima udienza del processo a Bonanno Conti

(asi) Roma –  "Si è conclusa la prima udienza del processo al Responsabile catanese di Forza Nuova, Bonanno Co dinanzi al III Collegio della VII Sezione Penale del Tribunale romano.

Conferenza Episcopale Italiana: Mons. Baturi è il nuovo Segretario Generale

(ASI) Papa Francesco ha nominato S.E. Mons. Giuseppe Andrea Salvatore Baturi, Arcivescovo di Cagliari, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana.

I saldi a Napoli: la corsa all’affare. G. Lepre (economista), “Un’occasione d’acquisto, ma anche una boccata di ossigeno per il commercio”

(ASI) Napoli - Partiti i saldi di stagione nella ‘big apple’ del Sud ed è già corsa all’affare in tutta la città, ma anche e soprattutto nel cuore dello shopping ...

L come Lavoro: Il fallimento dei Centri per l'Impiego. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

L come Lavoro: Il fallimento dei Centri per l'Impiego. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi