×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Da dietro i nove metri -Presentazione della sesta giornata del campionato di Serie A1 maschile di pallavolo
(ASI) - Si sentiva la mancanza dell'agonismo e dell'adrenalina, quindi neanche il tempo per i nazionali azzurri di smaltire il fuso orario nipponico e la sbornia post terzo posto nella Gran Champions Cup, che mercoledì 27 novembre si torna tutti in campo per la sesta giornata di campionato. Questi gli accoppiamenti delle squadre che scenderanno sotto rete a partire dalle 20:30.

 

Altotevere Città di Castello – CMC Ravenna. Appena un punto in classifica separa le due contendenti, rispettivamente 5 e 4 punti, ma il gioco espresso dalle squadre allenate da Radici e Bonitta promette miglioramenti e i risultati recenti dimostrano il buon stato di forma. Ravenna è stata capace di portare al tie-break Verona e Altotevere, dopo la sconfitta a Macerata, vorrà rendere onore al PalaKemon fin ora sempre teatro di belle partite. Da valutare lo stato di forma di Dolfo e Piano, convocati da Berruto e tornati a disposizione solo da poche ore; mentre Bonitta ha avuto una settimana intera per allenare i suoi alla partita, un bel banco di prova per Cester e compagni e un'occasione ghiotta per muovere la classifica.

 

Casa Modena - Diatec Trentino. Storia e presente della pallavolo s’incrociano al Pala Panini, Modena ha disputato ben quattro tie-break in questo inizio di campionato (3 sconfitte e una vittoria) una dimostrazione di tenuta fisica e mentale, e Trento che recupera i nazionali e si prepara a dare l'assalto alla vetta della classifica. Lo scorso anno gli scontri diretti finirono in parità, una vittoria a testa per lo stesso risultato di 3-1, ma ora, se può esser vero che il valore assoluto di Trento è calato e Modena manifesta qualche limite nella continuità di gioco, l'esito della partita resta in bilico. Ci vorranno il miglior Birarelli per fermare la carica di Deroo e compagni a muro, ma i gialloblù di Lorenzetti dovranno sapere contenere Sokolov che, essendo rimato a casa avrà sicuramente caricato le braccia in sala pesi.

 

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Cucine Lube Banca Marche Macerata. Ora che Blengini ha tutti gli effettivi a disposizione Tonno Callipo è un'altra squadra, con un'altra potenzialità soprattutto quando in campo c'è il Signor Alberto Cisolla, uno che i muri della Lube li ha impattati per molto tempo da avversario, e un anno (stagione 2009-2010) da giocatore. Vibo arriva alla sfida con 7 punti, la metà rispetto a quelli della corazzata di Giuliani che finora ha concesso solo un set, ma dovrà forse far i conti con le tossine nipponiche di Zaytsev, Kovar e Baranowicz. Solo il campo saprà dirci chi avrà ragione. Nella passata stagione sia che partita di andata che quella di ritorno furono vinte dalla Lube.

 

Exprivia Molfetta – Sir Safety Perugia (diretta Sportube.tv, ore 20:30). Dalle parti del Pala Evangelisti ci vanno cauti quando si tratta di trasferte in quel di Puglia, sanno che il calore del pubblico e dei sostenitori di Molfetta è molto di più di un 'ottavo' in campo, e poi Molfetta non è squadra da sottovalutare. Tra le loro fila ci sono gli ex Block Devils Davide Saitta e Andrea Cesarini (il libero della promozione in A1) e sicuro daranno man forte per mantenere inviolato il Pala Poli, finora infatti sono state sconfitte anche Città di Castello e Cuneo, due scalpi eccellenti per una neo promossa. I Block arrivano all'appuntamento potenziati dalla settimana di preparazione e dalle buone cose messe in mostra in amichevole venerdì scorso contro Altotevere. Per Kovac e i suoi arriva quindi in test importante per provare ad agguantare una vittoria che manca da due giornate.

 

 

Copra Elior Piacenza – Bre Lannutti Cuneo  (Diretta RAI Sport 1, ore 20:30). Anche se Cuneo sembra essere in una fase discendente, rispetto alla finale di Champions League e le semifinali scudetto dello scorso anno, Piacenza dovrà prestare la massima attenzione agli uomini di Piazza che cercano con insistenza una boa cui aggrapparsi e risollevarsi dal terzultimo posto in classifica. Quasi un testa coda con Piacenza che invece, con 11 punti, guarda dall'alto in basso i rivali piemontesi. L'anno scorso vinsero una gara per uno nella regular season. I lupi di Monti sembrano lanciatissimi verso traguardi importanti, mercoledì sera sapremo chi avrà avuto ragione.

 

Calzedonia Verona – Andreoli Latina. L'ultimo appuntamento della sesta giornata sarà invece disputato il 5 dicembre prossimo (ore 20:30), e l'evento si prefigura come interessante. Del bel momento di Verona è stato detto più volte e Latina sembra rinvigorita dopo i passi incerti dell'inizio. Nel recupero della prima giornata di campionato ha pure saputo portare Trento al quinto set e l'impresa farà ben riflettere coach Giani che pure potrà contare sui suoi consolidatissimi muri e sull'attacco. Anche in questo caso non resta che aspettare il cinque dicembre e godersi la partita.

 

Analisi del recupero della prima giornata di campionato

Diatec Trentino - Andreoli Latina 3-2. E' stato detto più volte che il 69° è un campionato equilibrato, e può succedere che Trento fatichi cinque set, di cui l'ultimo chiuso solo ai vantaggi 24-22, per aggiudicarsi due punti al cospetto di Latina che invece finora ha navigato nelle acque della bassa classifica. I punti incamerati, grazie anche alle buone prestazioni di Sokolov (22 punti) e di Fedrizzi e  Burgsthaler, chiamati a sostituire Lanza e Birarelli, portano i campioni d'Italia al secondo posto in classifica, in condominio con Piacenza, e guardano con maggior coraggio al futuro.

 

TABELLINO

DIATEC TRENTINO - ANDREOLI LATINA 3-2 (25-17, 24-26, 25-21, 23-25, 24-22)

DIATEC TRENTINO: Sintini, Solé 9, Ferreira 20, Suxho 3, Sokolov 22, Szabo 8, Colaci (L), Fedrizzi 12, Burgsthaler 14. NE Thei, De Paola, Mazzone, Giannelli. All. Serniotti.

ANDREOLI LATINA: De Rocco, Candellaro 2, Gitto 13, Sottile 4, Michalovic 7, Skrimov 20, Verhees 9, Tailli (L), Paris, Noda Blanco 2, Fragkos 9, Torres 12. All. Santilli.

ARBITRI: Gnani, Pozzato.

 

Classifica (aggiornata): Lube Banca Marche Macerata 15; Diatec Trentino 11; Copra Elior Piacenza 11; Calzodonia Verona 9; Casa Modena 8; Tonno Callipo Vibo Valentia 7; Sir Safety Perugia 6; Exprivia Molfetta 6; Altotevere Città di Castello 5; Bre Banca Lannutti Cuneo 4; Andreoli Latina 4; CMC Ravenna 4

 

 

Chiara Scardazza – Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Putin parteciperà alla cerimonia di apertura del Forum dell'Esercito 2022 del 15 agosto

(ASI) Il 15 agosto, il presidente russo Vladimir Putin parteciperà alla cerimonia di apertura del forum internazionale Esercito-2022 e degli International Army Games (Giochi Internazionali dell'Esercito n.d.r.), secondo quanto ...

Maltempo: in arrivo piogge e temporali al Centro-Nord. Allerta gialla in 5 Regioni: Liguria, Toscana, Umbria, Marche e Lazio.

(ASI) Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ...

Solidarietà, Festa dell'Assunta: Bambino Gesù del Cairo e Parrocchia Santa Domitilla ospitano 60 giovani ucraini

(ASI) Latina - La Parrocchia Santa Domitilla di Latina insieme all'Associazione Bambino Gesù del Cairo Onlus, il cui Presidente è Monsignor Gaid Yoannis Lazhi, già Segretario personale di Sua Santità Papa ...

Elezioni. Jacopo Coghe (Pro Vita & Famiglia): PD a trazione radicale con matrimonio gay, Ddl Zan e aborto

(ASI) Roma - «Per il Partito Democratico tra le priorità del nuovo Parlamento ci saranno il matrimonio gay e il Ddl Zan, per la prima volta inseriti in un ...

Genova: Il Ministro Giovannini, in rappresentanza del Governo, partecipa alla commemorazione per le vittime del crollo del Ponte Morandi. 

(ASI) Roma – Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, in rappresentanza del Governo, ha partecipato a Genova alla cerimonia commemorativa per le vittime del crollo del Ponte ...

Lucca, Nuovi orizzonti per l'Italia sollecita intervento Asl nordovest per rendere operativo nel territorio il servizio della continuità assistenziale

(ASI) Lucca - "Nuovi orizzonti  per l'Italia  sezione di  Lucca: La continuità assistenziale ex guardia medica è  un servizio assente nel nostro territorio, non rispondono.

Ponte Morandi, Teresa Bellanova: tragedia che non doveva accadere. Qualità, efficienza e sicurezza delle infrastrutture non sono negoziabili

(ASI) "14 agosto 2018, il crollo del Ponte Morandi, uno schianto nel cuore dell'Italia, una tragedia che non doveva accadere.Accanto ai familiari delle vittime, a chi è stato colpito negli affetti e ...

Vecchione: addio Piero Angela, maestro di gentilezza e di cultura

(ASI) Ricorderò sempre Piero Angela per la sua gentilezza e per la sua cultura che donava a tutti.. RIP ❤

Lanzi e Croatti (M5S): "Elezioni, M5S garanzia su impegni presi con cittadini"

(ASI) "Ieri è stato pubblicato il programma del MoVimento 5 Stelle. Dal taglio dell'IRAP e del cuneo fiscale per imprese e lavoratori al salario minimo orario, contrasto del precariato e parità salariale, ...

Elezioni. Rauti (FdI): da sinistra soltanto antagonismo e niente idee. Impegno FdI per sostegno a famiglie e natalità e su Recovery Plan rispetto impegni ma revisione

(ASI) "La sinistra dall'inizio di questa campagna elettorale sta facendo una sorta di 'terrorismo politico' sulla vittoria del centrodestra e vorrebbe spaventare l'Europa ed i mercati. Invece, fin dall’inizio ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113