×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Due punti preziosi per l'Italia, battuta la Serbia 3-2,  Stasera in scena il secondo atto
(ASI) - Cinicamente l'Italvolley batte la Serbia per 3-2 nel quarto fine settimana di World League e si avvia a fare il check-in per Mar del Plata dove si volgeranno le final six del torneo.

Una partita combattuta, sofferta e a tratti non bellissima, disputata con grinta da entrambe le formazioni tra le quali ha prevalso l'Italia che con i due punti conquistati, riacciuffa la Russia in testa alla classifica del girone a 19 punti, ma c'è ancora una partita da giocare (stasera ore 20, diretta Rai Sport) e che sia per quoziente set o per i punti, per la squadra di Berruto è necessario imporsi sui serbi se vogliono volare in Argentina.

Le formazioni in campo sono piene di campioni che militano nella nostra Serie A1; il tecnico serbo Kolakovic schiera in diagonale palleggiatore-opposto Nikic e Atanasijevic, Petkovic e Kovacevic a schiacciare in banda e Stankovic e Podrascanin al centro, libero Rosic. Berruto si affida al consueto sei più uno, con Travica e Zaytsev, Parodi e Savani, Birarelli e Beretta, Giovi Libero.

Il primo set è stato una 'sveglia' neanche troppo delicata per gli azzurri, Alexandar Atanasijevic - prossimo giocatore della Sir Safety Perugia -, ha letteralmente scardinato la ricezione dell'Italia picchiando forte dai nove metri (2 ace sul futuro compagno di squadra Giovi), per un break di 10-0 praticamente incolmabile. Podrascanin ha fatto il resto blindando a muro la prima linea e schiacciando forte contro la difesa azzurra, il set si è concluso senza storia 25-19.

Diverso l'approccio nel secondo set, superato l'empasse in ricezione e consentendo a Travica di smistare palloni almeno presentabili, gli azzurri hanno tenuto il pallino del gioco, e l'ace di Savani sul 23-22 ha segnato la svolta del set, portando il risultato in parità. Terzo set ancora ad appannaggio dei padroni di casa che chiudono 25-21 con un'Italia ancora non a pieni giri e con la battuta che stenta a ingranare potenza e precisione. Gli errori reciproci segnano anche il quarto set, vinto però dagli azzurri 25-22, che portano la partita e i loro sogni di gloria al tie-break, chiusosi al terzo match point 19-17 per l'Italia.

Dando uno sguardo ai numeri, ancora sugli allori Ivan Zaytsev con 30 punti messi a segno, segue a ruota l'opposto serbo Atanasijevic con 24, autore anche di 3 ace. Per l'Italia l'unico a ferire dai nove metri è stato il capitano Cristian Savani con 2 punti diretti.

 

 

TABELLINO

SERBIA-ITALIA 2-3 (25-20, 22-25, 25-21, 22-25, 17-19)

Serbia: Stankovic 18 , Atanasijevic 24, Nikic, Podrascanin 16, Petkovic 13 , Kovacevic N 21. Libero: Rosic, Petric, Rasic 6, Kovacevic U 7, Starovic 1. ne Jovovic. All. Kolakovic

Italia: Birarelli 16, Zaytsev 30, Savani 15 , Beretta 7 , Travica 3, Parodi 9. Libero: Giovi, Rossini, Vettori, Ne: Kovar, Baranowicz, Piano. All. Berruto

Arbitri: Kondakov (UKR), Hudik (CZE)

Spettatori: 5.800 Durata Set: 27’, 27’, 29’, 30’, 21’

Serbia: bs 17; ace 6; muri 10

Italia: bs ; ace 2; muri 16

 

 

GIRONE B - Le partite e classifica

5/7: Germania-Russia 2-3 (25-21, 25-18, 22-25, 16-25, 7-15), Cuba-Iran 2-3 (26-24, 25-19, 19-25, 22-25, 14-16). 6/7: Serbia-Italia (ore 20), Germania-Russia 3-2 (25-21, 25-21, 18-25, 23-25, 18-16) Cuba-Iran. 7/7: Serbia-Italia (ore 20).

Classifica: Italia 19, Russia 19, Germania 14, Serbia 13, Iran 9, Cuba 4.

Ultimi articoli

Energia, l’appello di Confagricoltura: ulteriori rincari insostenibili anche per le imprese agricole umbre.

(ASI) Perugia – Secondo i dati diffusi da ISMEA, i costi di produzione dell’agricoltura, nei soli primi tre mesi di quest’anno, sono aumentati di oltre il 18% sullo stesso ...

Economia Italia: In arrivo dalla UE altri 21 mld del Recovery Fund per il Pnrr. L'analisi dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: In arrivo dalla UE altri 21 mld del Recovery Fund per il Pnrr. L'analisi dell'economista Gianni Lepre

Tutto esaurito  al Politeama di Terni per “Soldato sotto la luna”.

(ASI) Grande successo per la prima di “Soldato sotto la luna” di Massimo Paolucci prodotto dalla phneutrofilm di Christian Costa ed Eusebio Belli. In una sala gremita il pubblico ha ...

Elon Musk ha svelato il prototipo del robot umanoide Elon Muskdurante l’evento AI Day di Tesla. Costerà meno di 20.000 euro e sarà commercializzato tra 5 anni.

(ASI) California - Elon Musk ha rivelato il primo prototipo di robot umanoide soprannominato Optimus durante l’AI Day della Tesla.

Salute mentale: Marchetti (Fenascop Lazio), piano Regione Lazio è solo spot elettorale

(ASI) “Nonostante l’aumento costante ed esponenziale dei problemi psicosociali, che colpiscono soprattutto le fasce giovanili, la Regione non intende apportare alcuna modifica al budget economico per la cura del ...

Consumi: Coldiretti, arrivano cibi in provetta, no da 7 italiani su 10. Al via petizione mondiale per fermare sbarco a tavola nel 2023

(ASI) Ben 7 italiani su 10 (68%) non si fidano del cibo creato in laboratorio con cellule staminali in provetta. 

Terracina, Ottaviani (Lega): “Reddito di cittadinanza così è destinato a fallire”.

(ASI) Roma - “Un plauso ai militari dell’Arma dei Carabinieri di Terracina, che hanno arrestato due stranieri, i quali presentando documenti contraffatti, hanno tentato di ottenere il reddito ...

Taormina e Trisciuoglio: "La difesa di Castellino denuncia un indebito accanimento ed ai limiti della legittimità della Procura capitolina e della Questura di Roma contro Giuliano Castellino"

(ASI) "Castellino già sottoposto a misura di sorveglianza speciale e dopo la carcerazione cautelare di Poggioreale e Rebibbia, per i fatti del 9 ottobre il presunto assalto alla C.G.I....

Economia Italia: Ammontano a 1100 i miliardi che lo Stato non riesce a riscuotere. I l punto dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: Ammontano a 1100 i miliardi che lo Stato non riesce a riscuotere. I l punto dell'economista Gianni Lepre

Meloni: Coldiretti, ha firmato petizione contro cibo in provetta Al fianco del Presidente Ettore Prandini al Villaggio di Milano

(ASI) Giorgia Meloni, nella sua prima uscita pubblica dopo la vittoria alle elezioni, ha firmato la petizione mondiale per fermare lo sbarco a tavola del cibo sintetico promossa da World ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113