Al Palaevangelisti è andato di scena lo show di Sanja Popovic!
Dopo la doccia fredda della settimana scorsa, ieri di fronte al proprio pubblico, è arrivata la prima vittoria per le Grifette, allenate da Claudio Cesar Cuello, ottenuta con un rotondo 3-0 ai danni della Florens Castellana Grotte.

Despar Perugia e Florens Castellana grotte sono arrivate a questo incontro entrambe con 0 punti in classifica, a causa della pesante sconfitta per 3-0, rimediata nella prima giornata di campionato, entrambe sono arrivate al match con la voglia di rifarsi, al via la sfida è stata combattuta e si è proseguito sul punto a punto, poi però Castellana si è persa per strada e la Despar ha avuto la meglio, ottenendo così i 3 punti.

Passiamo ora ad analizzare ogni singola squadra, per quanto riguarda le Grifette della Despar Perugia, si è vista una prova nel complesso migliore, rispetto alla prima giornata, le biancorosse sono scese in campo determinate e agguerrite su ogni palla, a tratti c'è stata, però poca lucidità nel difendere i punti di vantaggio accumulati durante i vari set, al punto da farsi arrivare, poi però grazie alla cattiveria in attacco hanno ripreso il vantaggio e vinto i set.

Grossi miglioramenti si son visti anche a muro, che è sembrato una vera e propria diga, con ben 12 punti ottenuti e in ricezione dove hanno recuperato palle che sembravano impossibili, ancora la squadra pecca, in attacco, causa dell'armonia che ancora manca tra regista e schiacciatrici, dovuto al tardo arrivo in gruppo di gran parte delle titolare a causa del recente mondiale in Giappone.

Ottima prova a muro di Ekatarina Krivets, Olga Fateeva con 3 punti a testa e Manuela Leggeri, Sanja Popovic con 2 punti a testa, in regia si è vista una buona prova di Giulia Rondon che con una settimana di lavoro in più è riuscita a trovare i tempi giusti che erano mancati domenica scorsa.

Tra tutte le giocatrici, una però è spiccata sopra tutte, ovvero Sanja Popovic che ha messo a terra 23 punti, mostrando un bel repertorio di colpi imprendibili per le avversarie, i tifosi hanno potuto ammirare, lungo linea, diagonali, pallonetti, attacchi da seconda linea, ace e come se non bastasse si è fatta notare anche a muro, una vera e propria macchina da punti.

Passiamo ora alla Florens Castellana Grotte, ancora la squadra non gira a dovere e si è visto con il risultato, pecca molto soprattutto in ricezione, dove hanno commesso tanti errori, che con un effetto tipo domino, hanno costretto la regista Valeria Caracuta a compiere molti spostamenti per recuperare la palla e di conseguenza poi, le attaccanti spesso si son trovate con dei palloni non perfetti che sono stati preda del muro Perugino e dei loro stessi errori.

Nonostante la sonora sconfitta, c'è stata la discreta prova della schiacciatrice Monica Ravetta, che a fine partita ha messo a terra 12 punti e della centrale Katja Jontes 9 punti, buona la prova della schiacciatrice di origine Perugina Stefania Okaka con 8 punti.

Dichiarazioni a fine partita:

La schiacciatrice Sanja Popovic: "Devo ringraziare le mie compagne, che sono state bravissime in ricezione e in difesa, io ho svolto solo il mio compito, quello di schiacciare, se si gioca bene i punti arrivano".

Il primo allenatore Claudio Cesar CUello: " Vorrei dire due cose, la prima riguardo al risultato, quando ci si allena con 4/6 delle titolari, fino a pochi giorni dall'inizio campionato è difficile fare risultato e si è visto domenica scorsa. Oggi invece è stata una buona prestazione e rispetto alla prima giornata si è vista più amalgama del gruppo, anche se ancora c'è da fare sotto questo punto di vista.

La seconda, è che vorrei sottolineare, la grande cosa che è stata fatta dalla società, per portare il Club a giocare questo campionato, ma questo non basta. Quest'anno la Sirio compie quarantanni, se vogliamo vivere per altri quarantanni, serve gente ad aiutarci. Noi siamo l'ultimo gioiello della pallavolo che rimane in Italia e dobbiamo rimanere tale anche in futuro. Sono molto contento del lavoro svolto dai tifosi quest'oggi".

Tabellino

Despar Perugia - Florens Castellana Grotte 3-0 (25-23, 25-23, 25-17)

Durata set: 27', 27', 21' totale 1h 15'

Punti:

Despar Perugia: Olga Fateeva 7, Annamaria Quaranta 6, Manuela Leggeri 6, Olesia Rykhliuk 0, Beatrice Sacco 0, Chiara Arcangeli (L), Ekatarina Krivets 10, Sanja Popovic 23, Veronica Angeloni 5, Giulia Rondon 3

Non entrate: Ivana Lukovic, Kseniya Ihnatsiuk, Cinzia Callegaro

Allenatore: Claudio Cesar Cuello

Vice allenatore: Francesco Tardioli

Florens Castellana Grotte: Alvarado Moy Milagros 7, Valeria Caracuta 1, Stefania Okaka 8, Monica Ravetta 12, Francesca Moretti 0, Sara Menghi 0, Imma Siressi (L), Katja Jontes 9, Marcela Ritschelova 8

Non entrate: Marte Galeotti, Simona Minervini

Allenatore: Donato Radogna

Vice allenatore: Piero Acquaviva

Statistiche:

Despar Perugia: battute sbagliate: 8; battute vincenti: 6; errori ricezioni: 3; ricezione positiva: 67%; ricezione perfetta: 40%; errori attacco: 8; attacchi murati: 7; punti attacco: 42; percentuale attacco: 37%; muri vincenti: 12

Florens Castella Grotte: battute sbagliate: 7; battute vincenti: 0; errori ricezione: 9; ricezione positiva: 58%; ricezione perfetta: 37%; errori attacco: 7; attacchi murati: 10; punti attacco: 38; percentuale attacco: 35%; muri vincenti: 7

Note:

Arbitri: Antonio Longo, Falzoni Alberto

MVP: Sanja Popovic

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.