PgPescara1(ASI) Perugia. La serie C arriva con l’epilogo più beffardo, i calci di rigore. E gli errori decisivi sono di Buonaiuto e Iemmello, proprio lui che ne aveva segnati tanti in campionato. Due tiri poco convinti, che hanno  permesso al portiere abruzzese Fiorillo di intervenire.

Prima, 120’ di sofferenza, col Pescara che ha fatto girare meglio palla, ha tenuto il bandolo, ha tirato più in porta. Ma il Perugia ha eretto la sua muraglia difensiva e ha retto bene, colpendo e rovesciando il risultato già nel primo tempo  con due gol di Kouan e Melchiorri, entrambi su sviluppi  da calcio d’angolo. Le sostituzioni di Oddo non hanno dato il contributo sperato e per tutta la partita il Perugia non è riuscito quasi mai a ripartire. Le verticalizzazioni sono venute con giocate individuali e lanci lunghi, troppo poco per sperare nel 3-1 che avrebbe salvato i grifoni. La partita è stata combattuta, giocata meglio dagli abruzzesi, ma  il Perugia ha messo in campo il cuore e il fisico, come forse non mai in questo campionato. I rigori sono stati il suggello di una stagione piena di errori, di tutti i tipi. Ora cominceranno i processi, con un futuro del Perugia tutto da inventare, a partire dalle intenzioni di Santopadre. Intanto, dopo sei anni, incredibilmente è serie C, con i tifosi che, fuori dallo stadio, nel dopo partita, hanno già fatto capire che non l’accettano. Per come è venuta e per l’atteggiamento di tanti grifoni durante la stagione, ancor più che per la categoria in sé, che comunque  è  un inferno.

Daniele Orlandi  – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.