La Società Italiana di Geologia Ambientale interviene sul crollo che ha interessato il Comune di Ravanusa in un’area censita a rischio idrogeologico molto elevato (R4)

arearavanusa.jpeg(ASI) “Concluse le operazioni di evacuazione delle case danneggiate, il salvataggio dei feriti e purtroppo il recupero di tutte le vittime, ci sentiamo di esprimere la nostra vicinanza ai parenti delle vittime, alla Sicilia e agli abitanti della cittadina di Ravanusa.

Sappiamo bene che le indagini che la magistratura ha avviato chiariranno le cause dell’accaduto. Non possiamo sottrarci  dall’evidenziare una preliminare constatazione: l’area interessata dalla deflagrazione e conseguente crollo (cerchio nero nell’immagine) era perimetrata come area a rischio idrogeologico molto elevato per frana (rosso nell’immagine) dal Piano di Assetto Idrogeologico ed è lambita da recenti lavori di consolidamento (riquadro blu nell’immagine) avviati dall’ Ufficio contro il dissesto idrogeologico della Sicilia che è intervenuto nel settore est dell’abitato di Ravanusa visto l’accertata instabilità registrata sin dagli anni ’60”. Lo ha affermato Antonello Fiore, geologo, Presidente Nazionale della Società Italiana di Geologia Ambientale.

“Sottoservizi come quelle delle acque, di adduzione o di fogna, e come quelle del gas, anche associati a serbatoi di stoccaggio, sono opere rigide che se attraversano movimenti franosi rischiano di essere interrotti. In caso di rottura di queste condotte si ha nel caso dell’acqua un aggravio del dissesto e nel caso del gas anomale perdite che possono concentrarsi in sacche nel sottosuolo.

Resta il fatto che la manutenzione e il rifacimento delle infrastrutture è uno dei settori nel quale investire. Inoltre, nei casi come questo di Ravanusa – ha dichiarato il geologo siciliano Michele Orifici -  con accertata e a censita presenza di un dissesto geo-idrologico, che interessa il centro urbano, sono necessari sistemi di monitoraggio dei dissesti e sistemi in grado di registrare anomali funzionamenti dei sottoservizi e innescare in maniera automatica allerte per interventi tempestivi. Questa tragedia non resti solo un lutto per la Sicilia e sia di guida per l’intero Paese visto che il rapporto ISPRA sul dissesto idrogeologico in Italia (ed. 2018) evidenzia come nel nostro Paese il numero di comuni interessati da pericolosità per frana elevata e molto elevata e per rischio idraulico alto e medio sono ben il 91.1%, cioè 7.275 su 7.983, e la superficie delle aree pericolose è pari a oltre 300.000 kmq, cioè supera il 16% di tutto il territorio italiano”.

 

arearavanusa.jpeg*Immagine che ritrae il Piano di Assetto idrogeologico (PAI) della parte est del Comune di Ravanusa

In rosso l’area a rischio idrogeologico molto elevato (R4)

Nel cerchio nero l’area interessata dal crollo

Nel rettangolo blu l’area interessata nel 2019 da lavori di consolidamento

Ultimi articoli

Vecchione (M.I.I.): Kaliningrad, esempio del rischio di incidente militare e dell'ampliamento del conflitto russo-ucraino

(ASI) "Il blocco di Kaliningrad da parte della Lituania ci offre un perfetto esempio di come potrebbe prodursi un fatale incidente militare, capace di condurre ad un conflitto tra la ...

Giornata Mondiale contro la droga 2022_La Comunità Incontro Onlus di Amelia ha celebrato la ricorrenza insieme ai futuri “baschi verdi” della Guardia di Finanza e al Sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè

(ASI) La Comunità Incontro Onlus di Amelia ha celebrato la ricorrenza insieme ai futuri “baschi verdi” della Guardia di Finanza e al Sottosegretario di Stato alla Difesa On. Giorgio Mulè ...

Femminicidi, Croatti (M5S): sgomento e dolore, urgente moltiplicare impegno contro la violenza sulle donne

(ASI) Rimini - “Sgomento e dolore per un altro caso di femminicidio a Rimini. Una drammatica vicenda familiare che appare troppo simile a tante altre che continuano a ripetersi nel ...

Sciopero low cost, Uiltrasporti: adesione lavoratori EasyJet e Volotea spinga compagnie ad aprire tavolo discussione

(ASI) Roma  - "Grande partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori compagnie EasyJet e Volotea, anche per la seconda azione di sciopero indetta oggi, dopo quella dello scorso 8 giugno".

Suprema Corte Usa e Aborto. Pro Vita & Famiglia: in America è iniziata la riscossa della Vita.

(ASI) "La Corte Suprema degli Stati Uniti d’America ha deciso che l’aborto non è (più) un diritto costituzionale. Significa che i singoli Stati americani posso decidere liberamente se e ...

Toscana - crisi Venator, Ripani: “Tavolo regionale che coinvolga tutti i livelli istituzionali”

(ASI) “La vicenda Venator rischia di innescare una bomba occupazionale ed una crisi economica devastante che la Maremma non può assolutamente permettersi.                &...

Incendi Boschivi, Protezione Civile: oggi 16 richieste d’intervento aereo.

(ASI) Roma - Nella giornata odierna gli equipaggi dei Canadair e degli elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile sono stati impegnati dalle prime luci ...

Aborto USA, Troiano (Misto) : primi Stati già chiudono, passo indietro per diritti civili

(ASI) "In alcuni stati americani tradizionalmente più conservatori stanno già iniziando a chiudere i primi centri antigravidanza, costringendo centinaia di donne a lunghi spostamenti per accedere a quello che fino ...

IEF: Lorenzo Zurino lancia Stati Generali dell’export a Ravenna

(ASI) Modena -- Si è tenuta oggi 25 giugno, alle ore 15:00, presso la Direzione Generale BPER Banca di Modena, la conferenza stampa di lancio della Quarta Edizione degli Stati Generali dell’Export.

+++ Ucraina,razzi dalla Bieorussia: rischio escalation +++

(ASI) Sale la tensione internazionale, in quanto Minsk potrebbe essere trascinata nel conflitto in Ucraina, appoggiando il Cremino.