Amsi, UMEM e UXU e Osservatorioa interculturale Anti Covid 19; Valorizzare la salute Globale e promuovere Alleanza mondiale sanitaria(AMS)
 
(ASI) "Una riunione importante quella di oggi e domani a Roma tra i ministri della salute del G20 e apprezziamo tutti i punti proposte dal Ministero della Salute italiano ,ma urgono soluzioni per I punti irrisolti.  Cosi dichiara e elenca le nostre proposte il Prof.Foad Esperto in Salute Globale presso la Fnomceo e presidente Amsi(Associazione medici di origine straniera in Italia) e UMEM(Unione medica euro Mediterranea) che dal primo giorno segue la Pandemia in Italia e all'estero con interviste e dibattiti televisivi e con esperti in 80 paesi dove è  presente l' UMEM e in collaborazione con il Movimento internazionale Transculturale interprofessionale Uniti per Unire (UXU) e l'Osservatorio Interculturale Anti Covid-19;
 
-Vaccini ai 50 paesi poveri che hanno ricevuto meno del 2% dei vaccini distribuiti;
 
-Sostenere di più e concretamente il programma Covax,ad oggi solo il 2% della popolazione africana è  stata vaccinata con 2 dosi;
 
-Difendere i professionisti della sanità nel mondo contro i quali è  aumentata l'aggressione  del 30% per colpa della Pandemia  Coronavirus ,vaccini e il Green Pass;
 
-Intensificare la ricerca su medicinali e vaccini anti Covid 19 con trasparenza e senza fini economici e politici;
 
-Intensificare la ricerca sulle  varianti  sia quelle  della categoria VOA che VOI e quelle  locali e nazionali come la variante algerina ,libanese ,libica ,sud americane e afticane che in tutto contano più di 45 varianti di cui 17 di interesse di valutazione
 
-Aggiornare gli strumenti diagnostici e i tamponi contro ultime varianti;
 
-Aggiornare efficacia dei vaccini contro ultimi varianti;
 
-Promuovere campagne di informazione corrette su vaccini e effetti collaterali e combattere tutte le notizie false ;
 
-Promuovere Alleanza Mondiale sanitaria(AMS) con i professionisti della sanità;
 
-Valorizzare e promuovere corsi di aggiornamento professionale su tutte le novità;
 
-Programmare come combattere le pandemie con piani nazionali e  internazionali;
 
-Promuovere di più la telemedicina e la cooperazione internazionale coinvolgendo i colleghi nei paesi in via di sviluppo;
 
-Combattere la fuga dei medici e infermieri dai paesi poveri e dall'Italia verso i paesi ricchi aggravando la carenza dei professionisti della sanità che è  ormai è cronica e irrisolta
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.