fantini(ASI) Fossacesia (Ch) - Le spoglie del campione di ciclismo Alessandro Fantini, caduto a Treviri il 5 maggio 1961, a distanza di sessant'anni sono tornate a casa a Fossacesia, centro marinaro della Costa dei Trabocchi in provincia di Chieti, dove l'atleta era nato il 1 gennaio 1932.  

La consegna dell'urna con le spoglie mortali del campione italiano di origini abruzzesi, per i suoi concittadini semplicemente "Sandrino", è avvenuta con una solenne cerimonia nella piazza principale di Fossacesia, intitolata proprio al ciclista scomparso prematuramente, con il passaggio di consegna delle spoglie dalla figlia del campione al Sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio. Presenti i dirigenti e gli iscritti dell'Associazione Ciclistica "Fantini". 

 
 
Cristiano Vignali - Agenzia Stampa Italia 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.