IMG 4711 15 09 20 12 34(ASI) Un brodino, l’ennesimo per Pirlo, un pari che serve a nulla per l’Inter. Pareggite per le due candidate allo scudetto – almeno sulla carta – e avversarie, Roma su tutte, che volano. In attesa del Milan, Pirlo e Conte hanno molto da rimproverarsi per le continue occasioni gettate alle ortiche. E i barbieri non si risparmiano.

 

Lazio- Juve 1-1, brodino insipido, la compassata Juve di Pirlo

Il solito Caicedo inchioda la Juve sull’1-1, un pareggio che forse può dare un po’ di pace ad una Lazio presa e agitata da tamponi vari, ma non ai bianconeri. La Juve di Pirlo non decolla con o senza CR7, con il 4-4-2 o il 4-3-3 o il 4-2-3-1. Squadra compassata, senza lampi individuali, gioca un calcio a ritmo lento, facilmente prevedibile. Quanto tempo ha Andrea per decollare? Il panettone non e’ lontano e mai auguriamo un esonero a nessuno, ma nel calcio quando gli obiettivi si allontanano paga sempre l’allenatore.

Atalanta - Inter, la Mondaini non approverebbe

58 minuti di “che barba che noia”e poi il lampo del Toro Martinez che di testa si inventa un bel gol su cross di Young dalla sinistra milanese. Poi di nuovo il calcio ruminato dell’Inter e le azioni in profondità dell’Atalanta che perdendo l’intensità e la rapidità di un tempo restano quasi sempre solo pie intenzioni. Dopo il gol smette l’Internazionale di masticare la palla e confeziona un paio di giocare individuali d’effetto con Young e con Vidal, che per una volta lascia la retroguardia del centrocampo e si proietta verso Sportiello che lo mura. Si anima un po’ l’Atalanta con l’ingresso di un Muriel piuttosto intraprendente e trova il pareggio con un gol del russo Miranchuk che con il sinistro colpisce in mezzo a tre sonnambuli difensori interisti. Erano intanto usciti prima del pareggio Lautaro Martinez e Alexis Sanchez, ma l’ingresso di Perisic e Lukaku resta impalpabile. Risultato giusto, come giusto è il consiglio di farsi, cari tifosi, una bella passeggiata invece di sorbirsi partite del genere. In tempo di lockdown più o meno repentini e costrittivi forse e’ meglio godersi un po’ di sole e una boccata d’aria fresca.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.