Roberto Bolle star dei due mondi. La più celebre etoile italiana ha chiuso l'edizione 2016 della kermesse spoletina
 (ASI) Spoleto - Impressionante e fenomenale da ballerino, come ormai aveva ampiamente abituato il pubblico. Originale e coraggioso da direttore artistico, per iniziare gradualmente a sorprenderlo. 
 
Roberto Bolle si riconferma, indipendentemente dal suo ruolo, star indiscussa della danza classica, mettendo in scena insieme ai suoi Friends uno spettacolo accantivante e fruibile anche per un pubblico variegato e meno esperto rispetto alle solite competenze elitarie proprie dell'ambiente tradizionale di questa espressione artistica.
 
Una disciplina nella quale Bolle, in qualità di uno dei massimi interpreti dello scenario mondiale, ha saputo trasmettere in forma diversificata al contesto spoletino del Festival dei Due Mondi nella serata di chiusura dell'edizione 2016.
 
Giunti a questo punto era necessario chiudere alla grandissima, per una serie di eventi che attira non solo il pubblico umbro, ma anche quello nazionale ed internazionale, magari dando inizio al tour italiano della stagione estiva del ballerino piemontese.
 
Prima tappa Spoleto appunto, poi Bolle and Friends andranno verso Genova già per la serata del 15 luglio, a cui seguiranno le tappe importantissime di Verona, alla tradizionalissima Arena, e di Roma, presso le Terme di Caracalla il 25 e 26 luglio.
 
Tanti interpreti per altrettante variegate sinfonie musicali. Dalla musica classica ai Queen, una serie di balletti che hanno messo in bella mostra non solo le doti atletiche dei protagonisti, ma anche la volontà di Bolle di costruire nuove linee, nuovi movimenti, nuove composizioni figurative, in un vero e proprio mix artistico.
 
Oltre al famosissimo Bolle, ottime performance sono state offerte da ballerini del calibro di Sarah Lane, dall'American Ballet Theatre di New York, Alessandro Staiano, dal San Carlo di Napoli, Osiel Gouneo, dal Norwegian National Ballet di Oslo, e Matthew Golding, dal Royal Ballet di Londra. 
Un cast internazionalissimo quindi, per rispecchiare perfettamente il contesto del Festival dei Due Mondi di Spoleto.
 
Una serata di bellezza nella bellezza, quella di Bolle all'interno del contesto di Piazza Duomo, vittoriosa perfino sulla pioggia, della quale si temeva comprensibilmente l'arrivo.
 
Così sotto il cielo umbro minacciato dalle perturbazioni in arrivo, l'arte ha espresso il proprio apice, concludendo gli eventi culturali spoletini ma aprendo definitivamente quelli del balletto tanto atteso nell'estate italiana a venire.
 
Lorenzo Nicolao - Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Un percorso di fiducia e di speranza nell’ultimo libro di Goffredo Palmerini

(ASI) Eccomi qui di nuovo a leggere, come già fatto negli undici testi che l’hanno preceduto, l’ultimo libro di Goffredo Palmerini - Il mondo che va, One Group ...

Il Messico al tempo della guerra in Ucraina: il  trasformismo di Obrador

(ASI) Cancun (Messico) - L'ambasciata russa in Messico ha, da pochi giorni, ringraziato il presidente Andrés Manuel López Obrador (AMLO), dopo le critiche che questi ha espresso ...

Rifiuti, Costa(M5S): discariche scoperte grazie intercettazioni telefoniche e ambientali, escluderle significa rinunciare a trovare responsabili

(ASI) Roma - “La Commissione sul Ciclo dei Rifiuti fu una splendida intuizione del 1997. Oggi si arricchisce di nuove e importanti competenze, anche sulle Agromafie e le Zoomafie divenendo, così, ...

Governo. De Carlo (FdI): nei primi 100 giorni iniziato il percorso per riportare settore agroalimentare al centro

(ASI) "Nei primi 100 giorni del suo operato il governo Meloni ha avviato un chiaro percorso che intende rimettere al centro il settore agroalimentare italiano", lo dichiara il presidente della XI° ...

Sanità, Scibetta (Lista Civica “Francesco Rocca Presidente”): “Dare la giusta centralita’ ai medici di base per contrastare i tempi di attesa nelle struttre ospedaliere”

(ASI) “Ritengo  che la criticità maggiore nella sanità sia nel fatto che non viene data la giusta centralità ai medici di base. Solamente rimettendo al centro del processo sanitario ...

La parola alle persone: l’Unione europea vista dai cittadini

(ASI) Bruxelles – Prima di essere un’istituzione aspirante a ricoprire un ruolo rilevante nel complesso scenario internazionale, l’Ue è innanzitutto un’unione di Stati. Come tale, ogni giorno la sua ...

Comune Perugia, Mencaglia (FDI): carne sintetica non è progresso. Approvata mozione in difesa del nostro patrimonio alimentare

(ASI) Perugia - Lotta senza sconti al cibo sintetico in difesa del nostro patrimonio alimentare e di uno stile di vita sano, legato alla dieta mediterranea, riconosciuta come patrimonio immateriale ...

Torino, Roma, Napoli e Palermo Italia Libera il popolo della resistenza si riunisce. Italia Libera: il 4 febbraio è per l'unità del fronte del dissenso.

(ASI)  "Torino, Roma, Napoli e Palermo non sarà solo un Cineforum e dei convegni, ma sarà il giorno del dissenso. Perché non saremo solo noi, ma altre realtà, tanti ...

Serie A: mentre il Napoli vola, le altre affondano tra illeciti e scandali. Il Punto sul campionato di Sergio Curcio

Serie A: mentre il Napoli vola, le altre affondano tra illeciti e scandali. Il Punto sul campionato di Sergio Curcio

Ministro dell’interno Piantedosi: nostre forze dell’ordine hanno grandi capacità investigative in scenari operativi complessi

(ASI) “L’operazione di oggi, condotta dalla Polizia di stato con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Ancona, testimonia le grandi capacità investigative delle nostre forze dell’ordine ...