Roberto Bolle star dei due mondi. La più celebre etoile italiana ha chiuso l'edizione 2016 della kermesse spoletina
 (ASI) Spoleto - Impressionante e fenomenale da ballerino, come ormai aveva ampiamente abituato il pubblico. Originale e coraggioso da direttore artistico, per iniziare gradualmente a sorprenderlo. 
 
Roberto Bolle si riconferma, indipendentemente dal suo ruolo, star indiscussa della danza classica, mettendo in scena insieme ai suoi Friends uno spettacolo accantivante e fruibile anche per un pubblico variegato e meno esperto rispetto alle solite competenze elitarie proprie dell'ambiente tradizionale di questa espressione artistica.
 
Una disciplina nella quale Bolle, in qualità di uno dei massimi interpreti dello scenario mondiale, ha saputo trasmettere in forma diversificata al contesto spoletino del Festival dei Due Mondi nella serata di chiusura dell'edizione 2016.
 
Giunti a questo punto era necessario chiudere alla grandissima, per una serie di eventi che attira non solo il pubblico umbro, ma anche quello nazionale ed internazionale, magari dando inizio al tour italiano della stagione estiva del ballerino piemontese.
 
Prima tappa Spoleto appunto, poi Bolle and Friends andranno verso Genova già per la serata del 15 luglio, a cui seguiranno le tappe importantissime di Verona, alla tradizionalissima Arena, e di Roma, presso le Terme di Caracalla il 25 e 26 luglio.
 
Tanti interpreti per altrettante variegate sinfonie musicali. Dalla musica classica ai Queen, una serie di balletti che hanno messo in bella mostra non solo le doti atletiche dei protagonisti, ma anche la volontà di Bolle di costruire nuove linee, nuovi movimenti, nuove composizioni figurative, in un vero e proprio mix artistico.
 
Oltre al famosissimo Bolle, ottime performance sono state offerte da ballerini del calibro di Sarah Lane, dall'American Ballet Theatre di New York, Alessandro Staiano, dal San Carlo di Napoli, Osiel Gouneo, dal Norwegian National Ballet di Oslo, e Matthew Golding, dal Royal Ballet di Londra. 
Un cast internazionalissimo quindi, per rispecchiare perfettamente il contesto del Festival dei Due Mondi di Spoleto.
 
Una serata di bellezza nella bellezza, quella di Bolle all'interno del contesto di Piazza Duomo, vittoriosa perfino sulla pioggia, della quale si temeva comprensibilmente l'arrivo.
 
Così sotto il cielo umbro minacciato dalle perturbazioni in arrivo, l'arte ha espresso il proprio apice, concludendo gli eventi culturali spoletini ma aprendo definitivamente quelli del balletto tanto atteso nell'estate italiana a venire.
 
Lorenzo Nicolao - Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Bolivia e Iran consolidano la cooperazione strategica

(ASI) Il presidente della Bolivia, Luis Arce, e il suo omologo iraniano Ebrahim Raisi, hanno rilanciato la cooperazione bilaterale tra i due paesi nei settori della sanità, dell’istruzione, dell’...

Molestie, O.N.A. : "Una Commissione Antimolestie alla scherma dopo l'ultimo caso di stupro dell'atleta in ritiro in Toscana".

(ASI) Riceviamo e pubblichiamo - " Alla vigilia dell'8 marzo è quanto propone l'Osservatorio Nazionale Antimolestie, presente al Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ancora Superbonus ma per quali soggetti?

(ASI) Il superbonus continua a poter essere fruito sulle spese relative agli interventi agevolati ma solo per alcuni soggetti, quali persone fisiche, condomini e Enti del Terzo Settore, novità introdotta ...

Sicilia, Agricoltura: Geraci (Lega), dipendenti ESA ottengono contratto dei regionali, riforma importante che rilancia l'ente al quale sono state assegnate nuove competenze 

(ASI) Palermo – "Finalmente si dà dignità ai dipendenti dell'Ente di sviluppo agricolo, ai quali viene riconosciuto il trattamento economico al pari dei dipendenti regionali. Si chiude una vertenza decennale che ...

Scuola, Floridia (M5S): Valditara fa passerelle in Abruzzo tra propaganda e fallimenti

(ASI) Roma  - "Domanda diretta a Giuseppe Valditara: non trova fortemente inopportuno visitare le scuole abruzzesi proprio nell'ultima settimana di campagna elettorale? Non poteva aspettare qualche giorno e recarsi ...

Università, Foad Aodi (Amsi): «No all'abolizione totale del numero chiuso alle facoltà di medicina, urge specializzare tutti i medici laureati»

(ASI) Roma - «Nell'ottica di una indispensabile crescita della professione medica in Italia, noi di Amsi, Associazione Medici di Origine Straniera in Italia, e del Movimento internazionale transculturale interprofessionale ...

Dossieraggio, Gasparri: chi ha conflitti d'interessi non partecipi a Commissione Antimafia

(ASI) “Siamo di fronte a una P2 moltiplicata per cento quindi bisogna tenere alta la guardia. Chi ha conflitti d'interessi non partecipi alla Commissione Antimafia, mi riferisco a chi è stato ...

Politiche attive del Ministero del Lavoro. Nasce Sviluppo Lavoro Italia Spa

 Nell’ambito della propria riorganizzazione, rientrano all’interno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le funzioni di programmazione delle politiche del lavoro e la gestione dei relativi ...

Dossier. Malan (FdI): fare piena luce, preoccupante sinistra minimizzi o giustifichi metodi da regimi totalitari  

(ASI) “Fratelli d’Italia vuole che si faccia piena luce su quanto sta emergendo. Qualcuno ha cercato illegalmente dei dati che dovrebbero servire a eventuali indagini per alimentare macchine del ...

Inchiesta Perugia, PD: "Da Melillo e Cantone contributo di rigore e chiarezza"

(ASI) "La richiesta di urgente audizione a Commissione  Antimafia, Copasir e CSM da parte del Procuratore Nazionale Antimafia Melillo e del Procuratore di Perugia Cantone va accolta subito. Per ...