(ASI) Roma - "Il nostro paese sta vivendo una fase storica tremenda sul fronte economico: questo è noto a tutti i cittadini. Le nostre attività produttive vivono una crisi violentissima, dovuta anche a questa atmosfera di reiterata incertezza in cui ci ha scaraventati la pandemia di Covid-19.

E' del tutto falso però il mantra ascoltato quest'oggi in diversi interventi della discussione parlamentare sul crollo numerico delle nostre imprese. Al contrario, come ha specificato anche il ministro Patuanelli, un report di Unioncamere-Infocamere segnala un aumento nel 2020 di ben 19 mila unità nel saldo tra le nuove e quelle che hanno chiuso. Inoltre, con l'edilizia a farla da padrona sopra quota 10 mila, forse anche grazie al Superbonus al 110% e alle tante altre misure volute da questo governo per rilanciare questo comparto. Quindi tutti d'accordo sui problemi che il nostro tessuto produttivo deve affrontare, che sono tantissimi e di non facile soluzione. L'apocalisse raccontata però in aula non c'è: il governo sin qui ha fatto il massimo per supportare le nostre imprese. Di certo questa crisi di governo non è un toccasana per il lavoro a sostegno delle stesse, ma come M5s continueremo a lavorare con umiltà e impegno massimo per aiutare chi fa impresa in Italia".

Così in una nota il senatore Cristiano Anastasi., capogruppo M5S in commissione Industria, Commercio e Turismo.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.