(ASI) “Dal 1º ottobre le bollette di elettricità e gas saranno più salate, quelle della luce avranno un incremento sopra il 15% e quelle del gas oltre l’11% che ritorneranno così ai livelli pre-Covid. A fronte di una lentissima ripresa delle attività economiche e quindi dei consumi ci sembra assurdo attivare il rincaro delle utenze. L’aumento delle tariffe penalizzerà non solo le imprese ma anche milioni di famiglie italiane ancora in sofferenza dalla crisi pandemica.

In tempi non sospetti, ad inizio pandemia, avevo proposto il blocco del pagamento delle utenze come primo provvedimento dopo l’emergenza sanitaria. Sto depositando una mozione che impegna il Governo a intervenire presso l’Autorità di regolazione per l’energia, Arera, per bloccare gli aumenti fino al perdurare della fase emergenziale causata dalla pandemia in corso”. E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.