AMSI ,UMEM e UXU; l'85% dei contagiati in Italia a Luglio ed agosto è proveniente dall'estero*
 
(ASI) Roma - Cosi l'associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) e L’unione medica euro mediterranea (UMEM) e le nostre associazioni e comunità del movimento internazionale Transculturale interprofessionale Uniti per Unire continuano a seguire e monitorare la situazione mondiale e in particolare in 72 paesi con i nostri rappresentanti   locali dell'UMEM con ricerca , statistiche e proposte;
1) l'85% dei contagiati nel mondo è concentrato in 12 paesi ;
2)l'85% dei contagiati a Luglio e  Agosto in Italia è proveniente dall'estero;
3)più di 700 focolai presenti in Italia;
4) il 7% dei contagiati in italia sono di origine straniera;
5) il 70% dei contagiati in Europa sono d'importazione;
6)più di 40 paesi chiedono a chi deve entrare dall'estero deve essere accompagnato da un tampone(PCR)  effettuato nelle ultime 72 ore;
7)A luglio e Agosto sono aumentate del 30% le restrizioni internazionali nei confronti di cittadini provenienti da paesi a rischio ;
8)Sono aumentati  del 50% i controlli anche sui treni e pullman oltre le aree in Europa;
9) il protocollo con maggiore diffusione e risultati positivi (consigliato anche da AMSI e UMEM) è quello con la cura a domicilio e i primi 5 giorni con i vari farmaci ;cortisone,vitamine D e C ,antibiotici ,profilassi anti malaria e ebola ,eparina ,aspirina plasmaterapia;
10)sono aumentate del 25% le autopsie e la conferma delle cause di morte da trombosi e tromboembolia dei pazienti contagiati da Coronavirus.
 
"Sono analisi ricevute grazie alle notizie che ci forniscono i nostri rappresentanti in 72 paesi (Europa ,Africa,Paesi arabi ,Russia ,Cuba ,Iran ,America ,Terra Santa e paesi asiatici ) e grazie ai confronti Televisivi(non politicizzati)  e interviste di TV e Giornali internazionali tutti i giorni che sono più di 1000 da gennaio che hanno internazionalizzato di piu le nostre esperienze e le buone pratiche nel mondo.Chiediamo al Governo Italiano di non abbassare la guardia e di chiedere a tutti i provenienti da paesi a rischio di fornire un tampone (Pcr) delle ultime 72 ore e eseguire un tampone doppio a chi non ha o ha sintomi acuti e combattere i mercati clandestini (certificati falsi e Fake News e terapie fai da te) cosi Dichiara Foad Aodi presidente Amsi e UMEM e membro del registro esperti e del Gruppo di Lavoro Salute Globale della Fnomceo

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.